Come pulire la spazzola del cane

Dopo averlo pettinato sapete come pulire la spazzola del cane? Ecco una piccola guida con tutti i passaggi da seguire per una corretta manutenzione

cane che viene spazzolato

Dopo aver finito di pettinarlo sapete come pulire la spazzola del cane o no? Spazzolare con cura e attenzione e quotidianamente il pelo del cane aiuta infatti non solo a districarlo ma anche ad eliminare residui di polvere e allergeni.

Per evitare che questi residui si redistribuiscano sul pelo è consigliabile quindi fare una corretta igiene della spazzola. Ecco come.

Rimozione dei residui

Dopo aver capito come lavare il guinzaglio del cane, la prima cosa da sapere sul come pulire la spazzola del cane è quella di eliminare i peli rimasti incastrato nelle setole della spazzola con le mani o con un vecchio spazzolino da denti. Questo accade sopratto se il pelo del cane è annodato.

Come pulire la spazzola del cane

Preparate dunque una soluzione detergente a base di acqua calda e aceto o shampoo specifico per cani e mescolate in una ciotola. La soluzione a base di aceto dovrebbe contenere parti uguali di aceto e di acqua. Se invece preferite lo shampoo aggiungete due o tre spruzzi di prodotto nell’acqua.

Immergete dunque le setole della spazzola o i denti del pettine nella soluzione per cinque/trenta minuti. Se la testa dell’accessorio è in tessuto o stoffa evitate di immergerlo completamente. Questo è un passaggio fondamentale prima di utilizzare uno spray disinfettante o la candeggina.

Risciacquo

Nel passaggio successivo bisogna risciacquare per bene i residui e il detergente in eccesso immergendo la spazzola o il pettine in un contenitore di acqua pulita o sotto l’acqua corrente scuotendo leggermente le setole.

Come pulire la spazzola del cane

Spruzzate dunque il disinfettante per eliminare germi e batteri. I migliori disinfettanti, sono con oli essenziali e aerosol ma potete prepararne uno a casa vostra con acqua e il 10% di candeggina.

Se inoltre avete molti pettini e spazzole per cani potreste prendere in considerazione l’opportunità di utilizzare una lampada con luce ultravioletta capace di uccidere i batteri.

Asciugatura

Dopo che avete capito come pulire la spazzola del cane o anche il pettine bisogna adesso comprendere come si devono asciugare. Poggiateli per prima cosa su un asciugamano con il lato delle setole rivolto verso il basso in modo che l’acqua non defluisca nell’impugnatura o nella testina.

Come pulire la spazzola del cane

Si può anche usare una vecchia lavastoviglie ma assicuratevi di disporre gli accessori in modo tale che l’umidità fuoriesca dal pennello e non nel manico o nella testa.

Manutenzione

Ora che avete capito come pulire la spazzola del cane dove stare attenti alla manutenzione quotidiana. Controllate sempre che non vi siano segni d’usura per cui dovreste procedere con la sostituzione dell’accessorio.

Come pulire la spazzola del cane

Conservate spazzola e pettine in un luogo asciutto, pulito e sicuro evitando che il cane possa facilmente afferrarli e rosicchiarli.

Ripetete la pulizia di spazzola e pettina almeno una volta a settimana.