Cuccioli di cane hanno una casa anche se randagi: vediamo perché

Questi cucciolotti hanno una casa bellissima grazie a dei giovani che si sono impegnati affinché stessero al sicuro, anche se in strada

Spesso vi ho parlato di come i nostri amici pelosetti quando sono in strada, randagi e soli, vivono con difficoltà. A volte ci sono persone dal buon cuore che li salvano, anche portandoli in canile, a volte gli donano del cibo e altre volte ancora, quando il caso è drastico, arrivano fin dal veterinario. Insomma qualsiasi cosa possa aiutare i nostri amici a quattro zampe che non hanno una famiglia, fa bene al cuore. E questi ragazzi brasiliani lo sanno bene. Infatti, oggi vi parlerò proprio di questi cuccioli di cane che hanno una casa anche se vivono in strada, grazie a dei ragazzi volenterosi. Noi amiamo raccontare queste storie perché riguardano delle persone con un cuore d’oro. E le buone azioni non devono passare inosservate mai. Ecco a voi questa dolcissima storia di amore a altruismo.

Questi cuccioli di cane che hanno finalmente una casa, vivono a Taubaté, vicino San Paolo, in Brasile. E’ proprio qui che dei ragazzi volenterosi, vedendo la quantità di cani che stava soffrendo il freddo e il gelo, senza un riparo, decise di iniziare a costruire. I giovani si rimboccarono le maniche e comprarono tutto il materiale necessario per costruire delle cucce a questi piccoli pelosetti soli e indifesi. Le cucce devono essere resistenti, perché devono necessariamente riparare i dolci cucciolotti dal freddo e dalla pioggia.

Tutto questo altruismo e voglia di fare sono partiti da uno studente, che si chiama Luciano Gomes. Lui è uno studente di ingegneria edile che svolge il lavoro di progettista per case. Ed eccolo che inizia subito il suo lavoro aiutando chi è più in difficoltà. Ovvero, i nostri amici pelosetti. Il materiale con cui ha costruito queste cucce, con l’aiuto dei suoi amici, è totalmente resistente e soprattutto ecologico.

Insomma un ragazzo dal cuore d’oro che ha mobilitato chi poteva per far si che questi piccoli cucciolotti che vivevano soli e senza un riparo. Questa storia ci ha davvero scaldato il cuore, che ancora esistono persone come Luciano e i suoi amici. Che fanno di tutto per aiutare chi è in pericolo.

LEGGI ANCHE: Il salvataggio di un povero randagio che stava morendo assiderato (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati