Cuccioli di Shiba Inu: dal carattere all’allevamento, ecco cosa sapere

Cuccioli di Shiba Inu: tutto quello che c'è da sapere prima di adottarne uno.

cuccioli di Shiba Inu

Siete rimasti affascinati anche voi dai cuccioli di Shiba Inu? Dall’aspetto fiero ed elegante, e dal carattere energico, questo cane di origine asiatica è diventato uno degli animali da compagnia più amati degli ultimi anni. Merito anche di “Hachiko – Il tuo migliore amico”, il film che ha reso nota questa razza, facendola apprezzare anche al pubblico europeo. Se anche voi avete conosciuto lo Shiba Inu in questo modo, e siete abbastanza convinti di voler adottare un cucciolo, è bene che vi informiate prima su tutte le caratteristiche ed esigenze del cane.

La razza richiede attenzioni piuttosto specifiche, e si adatta bene soprattutto a padroni dinamici, perché questo cane è un grande amante dell’attività fisica all’aria aperta, anche se non disdegna affatto la tranquillità della vita casalinga. Al di là di questo, è bene che consideriate anche che si tratta di un animale particolarmente testardo, e che pertanto richiede un’educazione piuttosto rigida e precisa. Come potete notare, adottare un cucciolo di Shiba Inu richiede conoscenze piuttosto chiare sulla razza. Vediamo allora insieme di cosa si tratta, e cerchiamo di capire come gestire al meglio il vostro nuovo amico a quattro zampe.

Un carattere complesso ma incredibile

La reputazione dello Shiba Inu lo precede, diciamoci la verità. Tutti lo conoscono come un cane molto indipendente, tanto che molti sostengono che abbia più un temperamento felino che canino. Ed è pressoché impossibile dire che il cucciolo non ami starsene per conto proprio, godendosi in toto la propria libertà. Ma, al tempo stesso, sa anche apprezzare la compagnia del suo padrone e dei membri della sua famiglia, dimostrandosi affettuoso nei confronti di chi si prende cura di lui. Tutto dipende dalla sua educazione. Se riuscite ad indirizzare il vostro piccolo verso una vita più familiare, è molto probabile che vi ritroverete un cane adulto docile e tenero nei confronti del padrone. Certo, non aspettatevi che vi regali chissà quali coccole e tenerezze, ma neppure che sia totalmente distaccato. È un cane che ama i membri della famiglia, in modo discreto e non espansivo.

Cuccioli di Shiba Inu: dal carattere all'allevamento, ecco cosa sapere

Ma nonostante questa forte indipendenza, i cuccioli di Shiba Inu non amano trascorrere troppe ore da solo in casa, soprattutto se non viene stimolato in modo corretto. Questo suo carattere, infatti, lo rende piuttosto complesso da gestire. Dovrete quindi fare molta attenzione a non lasciarlo troppo tempo in solitaria, perché altrimenti il piccolo finisce con il chiudersi su se stesso, rinunciando del tutto (o quasi) alla sua socialità. Anzi, a tal proposito, è bene stimolare il cane con attività diverse, incluse quelle ludiche. A suo modo, lo Shiba Inu sa essere un giocherellone. Se stimolato nel modo giusto, il cucciolo è ben disposto a partecipare a giochi di ogni genere, sia con gli adulti sia con i bambini. Anzi, in quest’ultimo caso noterete che il cane si dimostra molto propenso ad interagire con i più piccoli, avendo l’abilità di defilarsi dal gioco quando stanco o annoiato. Soprattutto, ama i giochi di genere mentale, che sappiano mettere in moto anche il suo olfatto.

Il cucciolo e il rapporto con gli altri

Indipendente significa asociale? Non proprio, ecco. Come abbiamo detto, se ben educato sin dai primi mesi di vita, questo cane sa dimostrarsi anche affettuoso nei confronti della sua famiglia. Ma è molto importante lavorare sulla sua socializzazione, perché è da questa che dipende il rapporto che lo Shiba Inu instaura sia con le persone sia con i suoi simili. Nei confronti degli estranei, ad esempio, il piccolo tenderà a mostrarsi molto sospettoso, il che lo rende un ottimo cane da guardia. Ma come abbiamo già detto, questo dipende esclusivamente dall’educazione che date al vostro amico a quattro zampe. Se riuscite a farlo interagire con quante più persone possibili già nei primi mesi di vita, il suo carattere si ammorbidirà. Ma difficilmente abbandonerà la sua indole di guardiano.

Allo stesso modo, è importante che facciate socializzare il cucciolo con i suoi simili. Lo Shiba Inu è fortemente guardingo nei confronti degli altri cani, soprattutto verso gli esemplari dello stesso sesso. Per natura, il maschio sente una grande competizione con i suoi simili, il che potrebbe causarvi qualche problema se il cane non è castrato. In ogni caso, se volete assicurarvi che il vostro amico a quattro zampe sappia interagire in modo equilibrato con i suoi simili, vi consigliamo di lavorare sulla sua socialità già da quando è piccolo. L’educazione e l’interazione frequente con altri cani dovrebbero aiutare i cuccioli di Shiba Inu a imparare ad aprirsi con gli altri. L’importante è che voi siate fermi e decisi nell’addestramento, in modo che il piccolo capisca come comportarsi al meglio.

Cuccioli di Shiba Inu: dal carattere all'allevamento, ecco cosa sapere

L’educazione dei cuccioli di Shiba Inu

Lo Shiba Inu è un cane incredibilmente testardo, ma anche molto intelligente. E questo duplice aspetto del suo carattere rende la sua educazione un’impresa difficile ma non impossibile. L’importante, sia chiaro, è che il suo addestramento abbia inizio sin da subito, così da rendere il cane avvezzo ai giusti comportamenti. Essendo molto attento ed intelligente, il cucciolo darà subito ascolto alle vostre indicazioni, se fornite correttamente. La sua indole testarda potrebbe ripresentarsi, però, quando il cane cresce, per cui potreste aver bisogno di rimetterlo in riga quando adulto. Nulla di difficile, ammesso che lo abbiate educato a rispondere ai vostri comandi.

Nel corso della sua educazione, mai dimenticare o sottovalutare la sua indole da cacciatore. Questa potrebbe portare il piccolo a fuggire alla ricerca di prede, sia che trovi il cancello del giardino aperto sia che si trovi al parco. Fiutando chissà quale tracce, il cucciolo potrebbe sparire seguendo il suo fiuto. Date ascolto ai nostri suggerimenti, allora: evitate di lasciare vie di fughe nel vostro giardino di casa e tenete sempre sotto controllo il piccolo quando siete fuori. Sopratutto, fate in modo di insegnargli di rispondere al vostro richiamo: un dettaglio fondamentale per un cane che ama cacciare prede di ogni genere. Infine, ricordate che nell’educazione va inserito il processo di socializzazione di cui abbiamo parlato poco fa, fondamentale per crescere un cane equilibrato.

Fate attenzione all’attività fisica

Come abbiamo detto all’inizio di questo articolo, lo Shiba Inu è un cane che ama la tranquillità casalinga, ma al tempo stesso ha bisogno di muoversi all’aria aperta. Un’ambivalenza piuttosto evidente nel comportamento dei cuccioli, che sanno davvero adattarsi alla tranquillità delle mura domestiche per poi sfogarsi quando si trovano al parco o in giardino. Se avete da poco adottato un cucciolo, vi suggeriamo allora di inserire sin da subito l’esercizio fisico nelle sue abitudini quotidiane. Questo, infatti, può essere un buon modo per educarlo a tenere un giusto comportamento. Potete limitare la sua indole da cacciatore, abituarlo a rispondere al richiamo e lavorare sulla socializzazione. Il tutto con un semplice gesto: portare il cane al parco. Inserite questa attività nel calendario del vostro amico a quattro zampe, e noterete subito un cucciolo sereno e rilassato.

Prendersi cura di uno Shiba Inu

I cuccioli di Shiba Inu sono animali incredibilmente forti e resistenti, che non si ammalano facilmente e riescono a vivere all’aperto senza troppi problemi. Godono di un mantello folto e forte, che non richiede cure specifiche, se non una spazzolata settimanale per assicurarsi la buona salute del pelo. Anche nei periodi di muta, la razza non tende a perdere troppo pelo, rendendolo così anche un cane adatto alla vita in appartamento. Nonostante questo, è comunque importante prendersi cura della pulizia del piccolo attraverso bagni a periodi intervallati, ispezione delle orecchie e controllo del cavo orale. Insomma, tutto quello che serve per prendersi cura di un cane.

Cuccioli di Shiba Inu: dal carattere all'allevamento, ecco cosa sapere

Quanto alla salute, invece, non c’è molto di cui preoccuparsi. La razza non soffre di particolari patologie ereditarie, fatta eccezione per l’agenesia della falange, l’entropion e a displasia dell’anca. Per il resto, lo Shiba Inu sa adattarsi perfettamente anche alla vita all’aperto, proprio perché considerato un cane molto resistente. Tollera bene le temperature fredde, nonostante le condizioni estreme non si adattino ad alcuna razza. Ma sa resistere al freddo per via del suo mantello folto, anche se questo non significa che non si possa ammalare. Allo stesso modo, questo cane sa sopportare bene anche il caldo, proprio grazie al mantello folto che gli permette di resistere a temperature alte sia in un senso sia nell’altro. Insomma, un cane forte sia nel carattere sia nell’aspetto, che ha comunque bisogno di un padrone altrettanto forte per essere gestito.

È adatto come primo cane?

Se la vostra intenzione è quella di adottare uno Shiba Inu come primo cane, lasciateci dire che può essere una scelta piuttosto azzardata. Questo non significa che non possiate farlo, ma semplicemente che potreste aver bisogno di un addestratore o di una figura esperta per educare il cucciolo. L’indole testarda, la natura solitaria e le difficoltà di socializzazione non sono proprio dettagli semplici da affrontare se non si è mai avuto un cane. Andare al parco, ad esempio, può risultare pericoloso sia per il vostro amico a quattro zampe che per i suoi simili, laddove non sappiate come agire nel modo giusto. Prima dell’adozione, quindi, valutate bene tutte le condizioni del caso. Adottare un cane che non si sa gestire può risultare controproducente per entrambi.

È adatto a tutti i tipi di padroni?

Anche qui, ancora una volta ci troviamo a rispondervi di no. Ma lasciateci spiegare bene. I cuccioli di Shiba Inu richiedono un’educazione piuttosto precisa, per cui sarebbe meglio se fossero adottati da padroni già esperti. Al tempo stesso, ricordate che si tratta di un cane che necessita di una buona dose di attività quotidiana giornaliera, per cui assicuratevi di essere disposti a portarlo fuori con una certa frequenza. Anzi, è importante che lo intratteniate e interagiate con lui con diverse attività ludiche, per cui prima di adottarlo assicuratevi di poterlo fare. Soprattutto, ricordate che la razza non ama affatto trascorrere troppe ore in solitaria. Potete garantirgli di essere a casa abbastanza spesso? Allora è il cane per voi. Ma se così non fosse, forse dovreste rivedere la vostra idea di adozione, ma solo per il bene del vostro futuro amico a quattro zampe, sia chiaro.

Dove trovare un cucciolo di Shiba Inu

Chiaramente, da quando la razza è diventata celebre anche in Europa, sono spuntati allevamenti un po’ ovunque anche nel nostro Paese. Se davvero volete adottare un esemplare di razza, allora è chiaro che dovete rivolgervi ad un allevatore certificato, se volete stare sicuri che il vostro cane risponda a standard ben precisi. In particolare, in Italia abbiamo ben 34 allevamenti certificati, sparsi su tutto il territorio. Prima di un’adozione vi suggeriamo quindi di contattare gli allevatori per ricevere informazioni sulle diverse cucciolate, in modo che possiate poi scegliere l’esemplare che fa per voi. Quanto al prezzo, tenete conto che questo può variare da 1500 € fino ai 3000/4000 €, sempre a seconda delle caratteristiche dell’esemplare. Anche questo è un aspetto che va valutato. Adottare un cucciolo, a suo modo, significa anche investire del denaro, ed è bene che siate davvero sicuri della vostra scelta prima di renderla reale.

Cuccioli di Shiba Inu: dal carattere all'allevamento, ecco cosa sapere

Cucciolo di Shiba Inu: sì o no?

In conclusione, la scelta di adottare un esemplare di questa razza sta solo e soltanto a voi, dato che sarete voi a dover convivere con il cane. È sempre importante, però, conoscere prima le caratteristiche e le esigenze dei cuccioli di Shiba Inu, così da sapere davvero come comportarsi per rendere il vostro amico a quattro zampe sereno e felice. Certo, considerando quanto detto finora, la scelta della razza può risultare piuttosto impegnativa, ma se avete già avuto esperienze con altri cani non incontrerete problemi di alcun tipo. Allo stesso modo, anche se fosse la vostra prima esperienza, l’aiuto di un addestratore può rendervi più semplice la gestione del piccolo. In fondo, lo Shiba Inu è un cane piuttosto equilibrato, ben adatto a chi vuole un animale domestico, ma senza dover obbligatoriamente vivere in simbiosi con lui. Valutate bene tutte le condizioni: dalla casa in cui vivete alla composizione della famiglia, dalle necessità del cane alle sue esigenze educative. E poi scegliete di conseguenza, considerando che se amate un cucciolo, sarete sicuramente disposti a fare quanto di meglio per lui.