Cucciolo di cane cerca sempre cibo nella spazzatura: che fare?

Perché un cucciolo di cane cerca cibo nella spazzatura? Come mai lo fa? Scopriamolo insieme

Quando decidiamo di accogliere un cucciolo di cane in casa, dobbiamo mettere in conto anche il fatto che lui è un animaletto molto curioso e iperattivo, sempre pronto al divertimento e all’avventura. Questo, a volte, però, potrebbe metterlo in pericolo e farlo cacciare in qualche guaio.

Noi, da bravi padroncini quali siamo, dovremmo fare in modo che tutto questo non succeda, o meglio: dobbiamo evitare il più possibile che lui finisca in qualche pasticcio che potrebbe danneggiare il suo organismo e benessere generale.

Oggi ci occupiamo di un episodio in particolare: perché il cucciolo di cane cerca cibo nella spazzatura? Come mai non avverte il pericolo che comportamento può comportare? Coma mai si butta a capofitto sugli avanzi, senza farsi problemi di alcun genere? Scopriamo insieme qualche informazioni a riguardo.

La spazzatura e i suoi odori

cane sguardo dolce

Chiunque abbia mai avuto un cagnolino, soprattutto fin da piccolo, sa benissimo quanto i nostri amici a 4 zampe siano curiosi e soprattutto attratti da qualunque cosa emani un particolare odore o stimoli la loro infinita voglia di avventura.

Il cucciolo di cane che cerca il cibo nella spazzatura è una scena assai molto comune, con la quale tutti ci saremo sicuramente intrattenuti. La spazzatura può essere intesa sia come il bidone dell’immondizia che abbiamo in casa, sia i cassonetti che troviamo in giro, attorno ai quali molto spesso si crea un insieme incredibile di sporcizia.

Il cane, attratto dagli odori misti di svariati cibi, non può fare a meno di assecondare il suo istinto e la sua voglia di provare qualunque tipo di pietanza. Dunque, ci ficcherà sicuramente il muso…e la bocca! Tuttavia, noi dovremmo insegnargli a non mangiare i residui di cibo che vengono scartati.

I motivi sono diversi. Prima di tutto, fra questi avanzi potrebbero esserci pietanze che il cane non dovrebbe mai mangiare, poiché dannose o nocive per il suo organismo. In più, fra i cibi scartati potrebbero anche esserci degli alimenti che sono stati buttati perché scaduti, non più freschi o danneggiati in qualche modo.

La soluzione che dobbiamo tenere in considerazione quando vediamo che Fido mette il muso nella pattumiera è proprio quella della ramanzina. È assolutamente necessario che lui non ingerisca cose della cui provenienza non siamo sicuri al 100%.

Un minimo di educazione deve partire anche da questo. Così facendo, una volta che Fido avrà appreso tutto quello che c’è da sapere riguardo questa storia, sarà molto più facile tenerlo sotto controllo ed evitare di fargli rischiare la vita. Per educarlo a non mangiare dalla sporcizia, specialmente dentro casa, possiamo adottare alcune semplici ma efficaci strategie. Scopriamo quelle più comuni.

Alimentazione corretta

cane sguardo verso l'alto

Per evitare che Fido sia attratto da qualunque tipo di odore gli si proponga di fronte, un ottimo punto di partenza potrebbe essere quello di provvedere costantemente ad un’alimentazione sana, corretta ed equilibrata. Questa permette di favorire la sua salute e il suo benessere generale.

Dosare per bene le porzioni e offrirgli tutte le sostanze nutritive necessarie al suo sostentamento è sicuramente un incentivo per evitare che lui sia spronato a mangiare qualunque cosa si trovi lungo il cammino.

La dose quotidiana di cibo dovrà essere concordata col veterinario, specialmente nei primi periodi. Quando Fido è ancora molto cucciolo, infatti, necessita di un’alimentazione a parte, per poter crescere in salute e in forze. Pian piano, a seguito dello svezzamento, lo dovremo avvicinare ai cibi per adulti.

Nella fase iniziale, quindi, è ancora più importante tenerlo sotto controllo e fare in modo che non ingerisca qualcosa con cui non ha confidenza, di cui non sappiamo l’origine e di cui non possiamo conoscere l’effetto.

Secchio della spazzatura? Scegliere quello più adatto!

cane con crocchette

Il cucciolo di cane cerca il cibo nella spazzatura? Bene, noi evitiamo di farglielo prendere! Mentre gli insegniamo che non deve farlo, assicuriamoci che il coperchio del secchio sia sempre ben chiuso, oppure compriamo direttamente un bidone che sia difficilissimo, per lui, da aprire. Così potremmo evitare che si creino situazioni sconvenienti.

Distrazione e divertimento

cane in mezzo al verde

Quando vediamo che il nostro cucciolo di cane cerca il cibo nella spazzatura, la prima cosa da fare è bloccare questo comportamento sul nascere. Cosa possiamo inventarci? Potremmo tenere in considerazione l’idea di distrarlo in qualche modo, attraendo la sua attenzione con giochi, svaghi, altri snack adatti alla sua alimentazione o qualunque cosa possa fargli cambiare rotta.

Potenziali pericoli

dalmata mille macchie

Un cucciolo di cane che cerca il cibo nella spazzatura si sta creando da solo una possibile situazione dannosa o pericolosa. Quali sono le conseguenze in cui potrebbe incorrere? Innanzitutto, il problema principale che potrebbe sorgere è quello dell’intossicazione alimentare o dello sviluppo di eventuali infiammazioni o infezioni di fronte a cibo scaduto, avariato o vecchio, con conseguente avvelenamento.

Sicuramente, i sintomi di tutto questo potrebbero essere gli arti rigidi, il respiro affannato, la salivazione eccessiva e schiumosa, vomito costante, diarrea frequente, perdita di peso, crisi convulsive, letargia, stanchezza generale.

Per il cane, il fatto di cercare cibo nella spazzatura non è solo un modo per sfamare l’eventuale fame o per provare nuove pietanze. Lui, nel percorso di ricerca e di scavo, si diverte e affina le sue qualità di piccolo “segugio“. Per lui, infatti, tutto questo è quasi un divertimento con cui impiegare le giornate e con cui trascorrere qualche momento spensierato.

Oltre ai pericoli strettamente legati ai cibi ingeriti, potrebbero esserci anche delle conseguenze dannose. Causate da cosa? Dall’eventuale presenza di pezzi di plastica, residui di prodotti chimici, pezzi di oggetti che il cane mastica e con cui si può ferire. I tagli o le ferite, infatti, possono facilmente sfogare in infezioni o infiammazioni anche abbastanza evidenti o gravi.

Quindi, la soluzione migliore a tutto questo è sicuramente quella di evitare che il cucciolo di cane, specialmente se ancora molto piccolo, ficchi il suo musetto delicato nella spazzatura solo perché ha fame o è curioso.

Quali sono gli scopi da cui partire per occuparci di lui nel modo migliore? Tenerlo ben alimentato, dargli una vita piena di gioia, serenità, agio, accortezze, divertimenti e tanto amore e coccole. Inoltre, fondamentale è anche la giusta educazione e un pizzico di addestramento. Tutto questo farà della sua salute e del suo benessere generale un’ottima occasione di manifestazione.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati