Cucciolo di cane guaisce sempre: cosa succede e come rimediare

Cucciolo di cane guaisce sempre: cosa fare? Come comportarsi? Di seguito una piccola guida che spiega perché il cane lo fa e come intervenire.

cucciolo di cane guaisce sempre

Quando prendiamo un cucciolo di cane, sappiamo che serve molto impegno e sono necessarie molte attenzioni per accudirlo, soprattutto durante i primi giorni. Quello che spesso succede però è che il cucciolo pianga di continuo. Perché succede e cosa bisogna fare? Se il cucciolo di cane guaisce sempre è normale? Si può rimediare? Di seguito è proposta una breve guida che spiega perché il cane guaisce e come potrebbe essere calmato.

Cucciolo di cane guaisce sempre: perché?

Quante volte siamo arrivati al limite sentendo piangere il nostro cucciolo? Quante volte abbiamo pensato che stesse male o che avesse qualche problema grave? Durante i primi giorni in cui teniamo il cucciolo in casa, non è raro che diciamo che guaisce sempre e che pensiamo che qualcosa non vada.

Non sappiamo ancora comunicare con lui e, soprattutto, non conosciamo il suo carattere. Interpretare una sua azione, durante le prime settimane, non è per niente semplice. Per questo spesso tendiamo a cadere nel panico e non riusciamo a capire cosa vada fatto in determinate situazioni.

Cucciolo di cane guaisce sempre: cosa succede e come rimediare

La situazione più comune in cui si verifica è quella in cui sembra che il cucciolo stia dormendo e non appena ci spostiamo di un centimetro, inizia a piangere. Che lo faccia per disagio? Per richiamare la nostra attenzione? Perché sta male e ha bisogno di aiuto? Di seguito vengono mostrate le ragioni più comuni per cui il cucciolo di cane guaisce sempre e i possibili rimedi a questo problema.

È bene specificare che quelli indicati sono i motivi più comuni, ma esistono tanti casi a sé che dipendono da diversi fattori e che variano in diverse circostanze.

Il cucciolo ha fame

Dopo la nascita, il cucciolo di cane passa un bel po’ di tempo in compagnia della mamma, attendendo il momento in cui verrà svezzato e potrà avere una sistemazione definitiva. Non appena viene staccato dalla madre, le sue abitudini cambiano radicalmente.

Le prime che subiscono delle profonde variazioni, sono le abitudini fisiologiche. Il piccolo peloso non può più avvicinarsi alla mamma ogni volta che ha fame e deve abituarsi a determinati orari per poter mangiare. Questo non è un cambiamento che vale poco. È una delle prime sfide che il cucciolo affronta.

Cucciolo di cane guaisce sempre: cosa succede e come rimediare

Se il cucciolo di cane guaisce sempre durante la giornata, forse potrebbe avere fame. Ricordiamo che i cani non usano lo stesso canale comunicativo nostro. Stabilire una comunicazione con il proprio cane richiede un po’ di tempo da passare insieme e la costruzione di un rapporto intenso e valorizzato dalla fiducia.

Ovviamente, non è possibile fare tutto questo in pochi giorni. Per cui, l’unico mezzo comunicativo che ha disposizione il cucciolo è questo: piangere per mostrare le sue necessità. Avere fame e richiedere il latte potrebbe essere una di queste sue necessità.

Il cucciolo sta provando dolore

Questo è un altro dettaglio da non sottovalutare. Come anticipato, il cagnolino non è ancora in grado di comunicare con il suo padroncino. Per questo motivo, tenderà a farsi capire attraverso l’unico modo che ancora conosce: piangere per richiamare la nostra attenzione. D’altronde, se riflettiamo, è proprio un metodo efficace. Se sentiamo piangere il cucciolo, ci precipitiamo immediatamente nel posto in cui si trova.

Il cucciolo, ancora così piccolo, potrebbe non stare bene. Potrebbe avere dei problemi intestinali oppure fisici che porta sin dalla nascita. O, ancora, potrebbe essersi fatto male mentre giocava o mentre provava a raggiungerci.

Cucciolo di cane guaisce sempre: cosa succede e come rimediare

Fino a quando non si procede al primo consulto veterinario, non è possibile stabilire se il cane sia sano o meno, quindi è necessario prestare attenzione ad ogni segnale di aiuto.

Se hai il dubbio che il problema sia qualche dolore allo stomaco, la soluzione può essere relativamente semplice. Prendi il cucciolo, tienilo sulle gambe e inizia a massaggiare la pancia del piccolo peloso. Se il problema è una colica allo stomaco, in qualche minuto, con l’ausilio del massaggio, dovrebbe passare.

Se il problema persiste, è il caso di consultare un veterinario. Il problema potrebbe necessitare del suo consulto o di una sua visita.

Il cucciolo ha paura

Il cucciolo di cane guaisce sempre: è possibile che abbia paura? Certamente sì. Forse, spesso, non pensiamo alla quantità di stress che possa causare il cambiamento improvviso della loro vita. Un cucciolo che si ritrova in un nuovo appartamento, con persone che non conosce, immerso in odori che non ha mai sentito, può avere paura di tutto ciò.

Dovremmo immaginarci in una situazione del genere: sicuramente avremmo bisogno di tempo per ambientarci ed abituarci. Questa teoria viene confermata proprio dal passare del tempo. Se il cucciolo di cane guaisce sempre per paura, infatti, smetterà di farlo dopo qualche giorno.

Non appena capirà che non ha nulla da temere, che può fidarsi del suo padroncino e capirà come gestire i nuovi spazi, allora inizierà a tranquillizzarsi.

Cucciolo di cane guaisce sempre: cosa succede e come rimediare

È sempre bene ricordare che ogni cane è un caso a sé e che ha i propri tempi per reagire e gestire i problemi. Alcuni cuccioli si tranquillizzano in pochi giorni, altri in settimane.

Il consiglio, in questa situazione, è quello di far sentire il cucciolo al sicuro. In che modo?

Sicuramente non dobbiamo rimproverarlo. In un momento del genere, un rimprovero o una punizione, potrebbero soltanto peggiorare le cose. Basta soltanto prenderlo in braccio, distrarlo, accarezzarlo e coccolarlo. È il momento in cui deve iniziare a stabilire un rapporto di fiducia reciproca.

Una volta che questo sarà fatto, gli basterà sapere che siamo lì per essere tranquillo.

Il piccolo peloso si sente solo

Questo potrebbe essere un altro dei motivi per cui il cucciolo di cane guaisce sempre. Quando arriva in casa, l’unico suo punto di riferimento è rappresentato da noi. Non conosce ancora la casa, non sa che può attraversarla per seguirci e che il fatto che cambiamo stanza non implica che lo abbiamo abbandonato.

Questo però lo può solo capire col passare dei giorni. Il piccolo peloso era abituato a stare con la mamma e con i fratellini ventiquattro ore su ventiquattro. La solitudine all’inizio lo potrebbe rendere molto nervoso. Il suggerimento, in questo caso, è quello di iniziare a pensare a qualche idea per distrarre il cucciolo.

Cucciolo di cane guaisce sempre: cosa succede e come rimediare

Giochini o pupazzi potrebbero essere un buon punto di partenza. Alcuni cani, una volta legati al loro gioco che riconoscono come preferito, non se ne separano per tutta la vita. Il primo tentativo potrebbe non essere quello giusto, soprattutto se acquisti giochi che emettono rumori che possono spaventare il peloso.

Per le prime volte, solitamente, si preferisce acquistare un pupazzo di medie dimensioni. Non sarà raro vedere il cucciolo che vi si accoccola, come farebbe con la mamma.

E se invece Fido fosse felice?

Col trascorrere del tempo, impari a conoscere il tuo cucciolo. Arriverai al punto in cui basterà anche solo uno sguardo per comunicare. Ogni padroncino e il proprio cane riescono a stabilire un canale comunicativo che dura per tutta la vita. Per questo, già dopo qualche settimana dal suo arrivo, è possibile contestualizzare tutti i suoi versi.

Perché il cane guaisce sempre? Potrebbe farlo perché è felice o particolarmente eccitato. Basta imparare a capire un po’ di più il linguaggio del suo corpo. Quando è eccitato, solitamente, lo si capisce.

Cucciolo di cane guaisce sempre: cosa succede e come rimediare

Facciamo un esempio. Sei mancato per ore da casa a causa del lavoro. Hai lasciato il tuo cucciolo da solo, con la sola compagnia del suo pupazzo preferito. Che reazione avrà quando tornerai? Non si limiterà soltanto a guaire, ma inizierà a scodinzolare, a muoversi in maniera quasi incontrollata, ad abbaiare.

Non è quindi soltanto negativo quando un cane guaisce, basta osservarlo e risalire alla causa che ha portato a questo gesto.

Casi particolari in cui serve aiuto

Quelle spiegate in precedenza sono le cause più comuni per cui un cucciolo di cane può piangere. Potrebbe anche succedere che il cucciolo inizi a piangere e nessuno di questi motivi sia quello esatto. Solitamente ce ne possiamo accorgere in qualche minuto. Se nessuno dei rimedi che hanno sempre funzionato ha effetti positivi, allora forse bisogna approfondire la questione.

Il cucciolo potrebbe essersi fatto male mentre gioca o potrebbe aver mangiato qualcosa di non commestibile. Come possiamo capirlo? Solitamente ce ne possiamo accorgere nel giro di qualche minuto. Se questo comportamento continua e sfora il limite di qualche minuto, allora davvero qualcosa non va. È il caso di consultare il veterinario il prima possibile.

Soprattutto nel caso di danni alle ossa o di oggetti non commestibili ingeriti, è il caso di intervenire più in fretta che si può. Il veterinario eseguirà immediatamente una radiografia e chiarirà tutta la situazione.

Cucciolo di cane guaisce sempre: cosa succede e come rimediare

A meno che non si tratti di casi di intenso stress, se il cane continua a piangere anche dopo le nostre attenzioni, probabilmente lo fa per comunicarci che sta provando del dolore fisico.

Tuttavia, col trascorrere dei mesi, la comunicazione tra il cucciolo e il suo padrone si evolve sempre di più. In base alle abitudini del cane, al suo modo di vivere e al conteso in cui abita, il suo padrone sarà in grado di capire se il peloso sta comunicando una particolare cosa piuttosto che un’altra.