Cani, dove adottarli nel Lazio: piccola guida

dove adottare il cane

Se avete deciso di allargare la famiglia, questa guida che vi spiega dove adottare un cane nel Lazio vi sarà utile. Proveremo, con questo articolo a rispondere alle vostre domande e curiosità e vi forniremo un elenco completo sui rifugi e altri luoghi dove poter prendere un cucciolo che cambierà per sempre la vostra vita.

Se avete deciso di adottare un cane, sappiate che nell’iter non sarete mai soli. Soprattutto se scegliete di salvare un cucciolo da un rifugio o da un canile, i volontari vi assisteranno nella scelta cercando di indirizzarvi in quello che diventerà un compagno fedele di vita e che la stravolgerà completamente.

Cani, dove adottarli nel Lazio: piccola guida

Adottare un cane, perché e quando farlo

Prima di scoprire dove adottare un cane nel Lazio, andiamo a vedere cosa vuol dire prendersi cura di un piccolo peloso e soprattutto perché fare questa scelta. Adottare un cane infatti è un momento molto importante per la vita di ogni genitore canino, si deve essere consapevoli del fatto che la nostra vita cambierà per sempre, quindi la motivazione deve essere reale e sentita, e non ovviamente solo per un capriccio o una moda del momento.

Se abbiamo deciso di adottare un animale dobbiamo ricordarci che ci impegniamo ad occuparci di un essere vivente che non è autosufficiente: lui dipenderà da noi per il cibo, l’acqua, le uscite quotidiane nel caso di un cane, per i periodi di vacanza e le festività e non solo. Avrà bisogno di tutto il nostro amore, dell’affetto e della presenza nella sua vita, perché solo così sarà felice.

Cani, dove adottarli nel Lazio: piccola guida

Cosa succede quando si adotta un cane dal rifugio?

Quando sono presenti nei rifugi o nei canili cucciolate di cane, si verifica a volte il fatto che più persone siano interessate allo stesso animale: in questo caso si è reso necessario annotare l’ordine di chi per primo ha manifestato il desiderio di adottare il cucciolo, in modo tale che se per qualche motivo il primo probabile affidatario si ritiri, non venga persa l’occasione di dare una famiglia al cane. Per quanto riguarda l’affidamento di animali adulti, i volontari sono tenuti a proporre l’adozione solo dopo un certo numero di incontri, soprattutto se i cani in questione hanno avuto dei traumi o hanno un carattere difficile o particolare, sempre a causa di un passato turbolento.

Per tutte le adozioni, è previsto un controllo pre-affido presso la casa del futuro affidatario al fine di garantire il benessere dell’animale e di evitare di concedere in adozione dei cani a proprietari che non sono pronti a prendersi cura di una creatura vivente. In questo senso il lavoro dei volontari è molto prezioso e utile alla sistemazione del cane in ottica di una vita felice.

Cani, dove adottarli nel Lazio: piccola guida

Nuovo membro in famiglia: cane adulto o cucciolo?

Un’altra domanda che, chi sceglie di adottare un cane, si pone spesso, riguarda il fatto se adottare un cane cucciolo o adulto. Certo è innegabile la soddisfazione di crescere un cane già dai suoi primi giorni di vita, tuttavia, adottando un cane adulto, non solo si salva il destino di tutti quegli animali cresciuti in canile o abbandonati in strada, ma ci si va incontro anche ad alcune facilitazioni per l’addestramento. Adottare un cane adulto infatti, ha i suoi vantaggi: sapremo quale sarà il carattere del cane per esempio, la sua statura e la taglia definitiva, senza avere le sorprese future che rendono più difficile la gestione e la convivenza con l’animale in questione.

Sarà un cane già grande, e quindi assimilerà più rapidamente tutto ciò che gli verrà insegnato nel processo di rieducazione. Inoltre, c’è da considerare che l’adattamento dei cani adulti, da un anno di età in poi, è più facile e rapido. Saranno infine evitati i piccoli danni che un cucciolo può causare in casa e in generale negli ambienti domestici in attesa di un addestramento corretto.

Molto spesso, le persone più inesperte scelgono i cuccioli di cani, tentati dal musino e dagli occhi appena aperti, e poi ancora da quell’aspetto così tenero. Eppure, la convivenza nei primi mesi di vita, con un cucciolo di cane non è così facile, soprattutto se si opta per un addestramento fai da te o peggio, se non si ha il tempo per educare il cane. Il cucciolo in questo senso, può essere più adatto a chi ha già esperienza con i cani ed ha imparato a comunicare correttamente con loro.

Ad ogni modo, qualsiasi scelta venga fatta è importante seguire il cuore e fare un gesto d’amore e di responsabilità. Ricordiamo infatti che la scelta di adottare un cane è per sempre, bisogna essere sicuri di essere in grado di provvedere al benessere, alla felicità e alla vita di fido senza ripensamenti di nessun genere. Quando si diventa genitori canini, lo si fa in maniera irreversibile, o almeno è così che dovrebbe funzionare.

Dove adottare un cane nel Lazio

Ora che abbiamo provato a rispondere ai vostri dubbi in merito all’adozione di un cane, vediamo dove adottare un cane nel Lazio. Il nostro consiglio è quello di rivolgervi sempre a rifugi e canili autorizzati, di scegliere quindi di salvare un cucciolo peloso e donargli una vita felice e spensierata. Indipendentemente dalla scelta di adottare un cucciolo o un cane adulto, siate certi di compiere questo passo solo se ne siete davvero sicuri e se siete pronti ad assumervi tutte le responsabilità di crescere un essere vivente amorevole come un cane, dalle prime necessità fino all’amore che sarà la prima fonte di felicità per il vostro cucciolo a quattro zampe.

Se vivete nel Lazio, sappiate che ci sono tantissimi cuccioli pelosi pronti solo ad essere salvati. Roma, Latina, Viterbo, Frosinone e Rieti: le 5 province del Lazio ospitano moltissimi cani salvati alla strada. Tra questi troverete cani adulti abbandonati e salvati proprio dalla strada ma anche cucciolate di pelosi che attendono solo una nuova famiglia in cui crescere. Per cercare le strutture più vicine alla vostra residenza, potete affidarvi ad una ricerca online che vi restituirà gli elenchi completi di tutti i rifugi e i canili dove ci sono cuccioli pronti solo per essere affidati. Ricordatevi sempre di chiamare per fissare un appuntamento e per spiegare perché, un cane dovrebbe entrare a far parte della vostra famiglia. Qui di seguito, vi segnaliamo alcuni dei rifugi e dei canili nel Lazio dove poter adottare un peloso a quattro zampe.

Adottare un cane nel Lazio: gli indirizzi

ilCercapadrone.it è il primo canile online d’Italia dove potrete trovare cani e gatti da adottare. Si tratta di un progetto di volontariato nato dal 2004, con l’obiettivo di dare la possibilità a tutti gli animali in strada, abbandonati o tolti a maltrattamenti, di trovare una meritata sistemazione

Ad Aprilia è presente il Canile privato Pellini Rachele. Orari apertura al pubblico: Lunedi e giovedi 9-12 mercoledi e venerdi 15-18 sabato 9-12 14-17 Per le adozioni, il canile si affida all’Associazione “Gli Amici di Birillo onlus”

A Latina c’è il canile municipale gestito dall’associazione “Amici del cane”. Per le adozioni, il canile si affida all’associazione “Amici del cane” onlus. Sono presenti circa 800 cani all’interno della struttura.

A Sermoneta, in provincia di Latina c’è il Canile privato Pacifico, in via via Fontana Murata 8. Tel. 0773-319073 Orari di apertura al pubblico: lu-ma-me-gio-ve-sa 10.30-12.30 15.30-17.30

A Gaeta troviamo il Canile privato “DOG’S VILLAGE” della Ditta V.A.L srl via Ottaiano.

A Terracina, il canile municipale è gestito dall’associazione Enpa che ne cura anche le adozioni. Orario di apertura al pubblico per adozioni: Tutti i giorni della settimana dalle ore 11,00 alle ore 14,00 domenica 11,00 alle ore 13,30.

Ad Arpino, in provincia di Frosinone c’è il canile privato Iafrate Mara con Apertura al pubblico su appuntamento tramite volontari associazione canili Lazio. La stessa associazione si occupa delle adozioni del Canile privato Hotel Dog a Ceccano.

A Roma troviamo il canile comunale La Muratella, gestito da “Rifugio Agro Aversano srl” in via della Magliana 856 Roma 07-67109550. Apertura al pubblico: lu-ve 10-17 sabato 10-13

Sempre nella capitale c’è il canile privato Villa Andreina, presso Clinica Veterinaria Villa Andreina. Apertura al pubblico : solo su appuntamento per adozioni.

Presente a Roma il RIFUGIO DELLE CODE FELICI gestito dall’Associazione Il Rifugio delle Code Felici Onlus Zona monte sacro-bufalotta Roma (convenzionato con il comune di Roma).

A Bracciano c’è il canile privato Caerite, orari di apertura al pubblico: dal lunedi al venerdi 9-11.30.

A Pomezia c’è il canile privato Alba Dog della ditta Alba Dog s.r.l. in via Monachelle vecchie, 47 (altezza via Laurentina KM 25). Per adozioni :”Associazione Volontari Marilù”.

A Bagnaia, in provincia di Viterbo c’è il canile comunale gestito dalla Amici Animali onlus presso la Strada Nove Pani Bagnaia

A Tarquinia c’è il canile comunale gestito dalla Lega nazionale per la difesa del cane sez. Tarquinia Loc. Montarana.
Orario apertura al pubblico: 11.30-12.30 lunedi-domenica (ma per necessità si può accedere). Il canile ospita circa 180 cani del comune di Tarquinia

A Montalto di Castro c’è il canile comunale gestito da Marisa Ass. Animalista per randagi

Nella provincia di Rieti è attualmente presente solo il canile sanitario gestito dalla ASL. Si trova nell’ex mattatoio di Rieti e non è aperto al pubblico. I cani sostano per circa 10 giorni e vengono successivamente inviati nei canili rifugio con cui i comuni della provincia di Rieti hanno stipulato delle convenzioni: due canili a Capena, uno in provincia di Terni.