Gabriel, il cucciolo di Pitbull supera ogni difficoltà della sua vita (VIDEO)

Il cucciolo di Pitbull Gabriel lotta e supera alla grande ogni difficoltà della sua vita

gabriel cucciolo pitbull supera ogni difficoltà vita

Kat, dell’organizzazione di soccorso Pibble’s Plantation, accolse nella propria casa un piccolo Pitbull di nome Gabriel. Il cucciolo aveva la sindrome del nuotatore, una condizione curabile che modifica la postura delle zampette posteriori.

Gabriel, il cucciolo di Pitbull supera ogni difficoltà della sua vita (VIDEO)

Gabriel entrò in casa e fece amicizia con altri due cagnolini con lo stesso problema, Uriel e Samiel. La sfida principale, nella quale Kat e la sua compagna Heather avrebbero dato il massimo, fu quella di rendere migliore la vita dei cuccioli.

Il primo passo per allenare i piccoli fu proprio l’esercizio fisico, seguito da molta volontà d’animo. Di certo i 3 cagnolini non gettarono mai la spugna, anzi, affrontarono queste difficoltà con serenità.

Pittie Puppy Rescued From The Worst Owner Smiles So Big

He's a big chunk who loves swimming in his pool now! 😍

Gepostet von The Dodo am Montag, 19. Oktober 2020

Ogni limite superato equivalse all’avvicinarsi dell’arrivo, ogni passo li portò sempre più verso la strada giusta. Gabriel, Uriel e Samiel impiegarono circa 3 mesi per stare, grosso modo, in piedi autonomamente.

Un particolare esercizio con una costruzione in legno, le fascette e l’idroterapia svolsero un ruolo essenziale in questa sfida. Proprio quando i miglioramenti cominciarono ad intravedersi sempre con più frequenza, arrivò una notizia sconvolgente.

La diagnosi del veterinario

Il veterinario annunciò una lussazione congenita ad una zampetta anteriore di Gabriel; il piccolo si ritrovò difronte ad un bivio. Rimanere integro perdendo la possibilità di camminare per sempre o affrontare l’amputazione per tornare ad avere una speranza.

Kat ed Heather, scelsero la strada più logica anche se dolorosa. Il piccolo cucciolo sarebbe andato in contro all’amputazione. L’intervento chirurgico fu un successo e il Pitbull ne uscì carico di energia.

Nel frattempo Uriel conobbe l’amore di una famiglia e venne adottato nel giro di pochi giorni. La nostra coppia di volontarie decise di adottare Samiel, il cucciolo con più difficoltà fra i 3, mentre Gabriel ha conosciuto un destino meraviglioso.

Una famiglia lo ha adottato e gli sta garantendo ogni cura possibile, oltre che al continuo esercizio per tornare a camminare. Il traguardo non è affatto lontano, anzi, con amore e determinazione Gabriel coronerà il suo sogno in men che non si dica.