I cani possono fare i dispetti o non è possibile?

I cani possono fare i dispetti o i loro comportamenti significano altro? Ecco cosa dobbiamo sapere sui comportamenti strambi di Fido

cane che vuole giocare

Vi sarà sicuramente capitato di attribuire il comportamento del cane ad un qualche dispetto nei vostri riguardi, ma non è sempre così, i cani possono fare dispetti? Oppure ci sono delle ulteriori motivazioni da dare ai loro comportamenti?

Tendiamo sempre ad umanizzare i nostri amici a quattro zampe, ci piace pensare che siano un po’ come noi, che provino gelosia, che provino sentimenti di ripicca e perché no, che possano farci dei dispetti, in realtà non è così, vediamo perché!

Quali sono i comportamenti dispettosi di un cane?

I cani possono fare i dispetti o non è possibile?

Sono tante le “monellerie” che un cane può fare, alcune ci fanno sorridere, tante altre però, ci fanno decisamente arrabbiare, come se fossimo convinti che i cani possono fare i dispetti. Eppure non dobbiamo subito pensare che siano comportamenti dettati dalla voglia di farcela pagare.

Forse nascondono tante altre motivazioni. Prima di scoprire cosa si cela dietro ai dispetti del cane capiamo quali sono i comportamenti più strani:

  • Tendono a mordicchiare tutto quello che trovano, tra cui anche tanti mobili, proprio quei mobili che vi sono costati un occhio della testa;
  • Nascondono alcuni oggetti, come quel prezioso orologio appartenuto alla vostra bisnonna;
  • Abbaiano senza un reale motivo a qualsiasi ora del giorno e della notte innervosendo l’intero condominio;
  • Fanno i loro bisognini in casa.

Insomma, uno stress! L’errore più comune è quello di attribuire questi comportamenti ad una piccola ed innocente vendetta. Magari li abbiamo lasciati soli per qualche ora, oppure non hanno potuto giocare con il loro gioco preferito oppure sono stati rimproverati per qualcosa. Bene, se avete vissuto una, o più, delle seguenti scene, non sempre si può parlare di dispetto.

I cani fanno i dispetti?

I cani possono fare i dispetti o non è possibile?

La risposta è no, non possono fare dispetti, dietro ogni loro comportamento si cela sempre una motivazione più approfondita. Il loro cervello non concepisce malvagità, non sono in grado di meditare vendetta.

Non possono progettare una monelleria né tantomeno provare sentimenti di rivalsa nei nostri riguardi perché assolutamente inconsapevoli di arrecarci un danno che possa farci arrabbiare. Siamo noi che tendiamo spesso ad umanizzarli, considerandoli alla nostra pari.

Il cane però, non è consapevole quando fa qualcosa di sbagliato. E allora perché se usciamo e torniamo subito dopo, troveremo possibilmente la casa un totale disastro?

Un dispetto, come noi lo concepiamo, è in realtà un messaggio di stress o sofferenza momentanea. Ansia da separazione, così si chiama, per essere stato separato, anche se solo per pochi minuti, dalla sua figura di riferimento, in questo caso voi.

Viene colpito dal terrore di essere stato abbandonato, ed è molto probabile che tendi a sfogare il suo malessere commettendo qualche errore del tutto innocente.

Cosa fare quando i cani diventano “dispettosi”?
I cani possono fare i dispetti o non è possibile?

La nostra prima reazione è quella di rimproverarli, ma in realtà non lo consigliamo.
Cosa fare allora? Meglio procedere per gradi e iniziare un percorso costante insieme a lui per tranquillizzarlo. Precisamente possiamo:

  • Abituarli gradualmente alla lontananza da voi;
  • Dedicargli del tempo;
  • Educare il cane ad avere un rapporto ben equilibrato con voi;
  • Premiarlo con dei regali;
  • Abituateli ad avere dei rituali;
  • Evitate di rimproverarli.

Facile a dirsi e non a farsi? No, se ognuna di queste azioni segue delle precise regole. Vediamole tutte, una per una.

Abituare il cane alla lontananza

I cani possono fare i dispetti o non è possibile?

Corriamo da una parte all’altra della città tutto il giorno ed è necessario, delle volte, dover lasciare solo in casa il nostro amico. Potreste ritagliarvi un paio di ore, magari in pausa pranzo, per rincasare e stare con lui per un po’.

Questo vi permetterà di spezzare la giornata. Considerate che rientrare solo per il vostro cucciolo potrebbe fare del bene a lui e non solo: anche a voi.

Dedicare del tempo al nostro cane

I cani possono fare i dispetti o non è possibile?

 

Fare attività fisica insieme a lui non farà altro che sviluppare pensieri positivi e di forte legame. Questa abitudine lo farà sentire più sereno non soltanto con voi, ma anche con l’ambiente che lo circonda e soprattutto con sé stesso.

Se avete un cucciolo, vi consigliamo di abituarlo gradualmente alla vostra assenza, iniziando già dalle mura domestiche: potreste allontanarvi per pochi minuti senza correre a coccolarlo se dovesse piangere, in questo modo capirà che ci saranno dei momenti in cui resterà da solo e non si stresserà di più se doveste allontanarvi per molto più tempo.

Educare il cane a un rapporto equilibrato

I cani possono fare i dispetti o non è possibile?

I cani possono fare i dispetti? No, se sono sicuri dell’affetto che proviamo per loro. Infatti anche il cane potrebbe sentirsi particolarmente insicuro nei vostri riguardi, se percepisce un allontanamento dalla sua figura di riferimento tenderà a sentirsi sotto stress e fare piccoli danni in casa.

In fondo voi state sostituendo la figura materna e paterna, un ambiente sereno, o qualche coccola in più e soprattutto gratificarlo quando ci sono le condizioni per poterlo fare, non farà altro che farlo sentire meno stressato e solo e gestirà meglio le sue emozioni.

Premiare il cane

I cani possono fare i dispetti o non è possibile?

Incoraggiamo Fido a non essere dispettoso con dei giochi masticabili, per evitare, soprattutto, che punti a cose più preziose. Qualcosa che possa essere solo suo, come una cuccia o una coperta morbida lo aiuterà a sviluppare un pensiero positivo.

Inoltre, il nostro amico a quattro zampe si legherà a questi oggetti come se fossero luoghi sicuri dove tornare quando le emozioni negative iniziano a farsi sentire.

Rituali e rimproveri

I cani possono fare i dispetti o non è possibile?

Abituiamo Fido a dei rituali precisi: la giusta routine, senza che questa venga spezzata improvvisamente, gli darà l’impressione che nulla possa cambiare, che ci saranno abitudini e momenti tutti uguali agli altri e soprattutto senza sorprese.

Evitiamo, poi, come già detto di rimproverarli. Lo sappiamo che la prima reazione possa essere di rabbia, ma anche i rimproveri possono essere causa di inutile stress per il cucciolo e non comprenderà le reali cause delle punizioni.

Conclusioni

I cani possono fare i dispetti o non è possibile?

Se però tutti questi consigli non dovessero bastare e il vostro cane continua a provocare danni, potrebbe accadere che abbia qualche disturbo comportamentale, quindi non esitate a chiamare il veterinario e/o uno specialista in questi casi.

Ad ogni modo, avere un cucciolo in casa, è sempre una gioia, anche i piccoli danni saranno ricompensati dall’immenso amore che vi donerà in qualsiasi momento e in modo del tutto incondizionato.

Vi amerà a prescindere e saranno in grado di allietare anche le giornate più grigie fatte di inutili momenti di tensione e saranno in grado di farvi dimenticare improvvisamente tutto quello che è andato storto.