I cani possono mangiare il pastin?

I cani possono mangiare il pastin o può fare male ai nostri amici a quattro zampe? Ecco cosa sapere su questo alimento

carlino triste

I cani possono mangiare il pastin? Assolutamente no perché il pastin è un salume e come tutti gli alimenti di questo tipo gli fa male. Quella del pastin è una ricetta tipica di Belluno, ma ormai è diffusa in diverse città e regioni d’Italia perciò tutti possiamo gustare questa prelibatezza. Si realizza con la carne di maiale e di manzo e poi si condisce con un infuso di sale, aglio, spezie e vino bianco. Ecco perché Fido non deve assolutamente mangiarlo, troppo sale fa male ai cani, l’alcol è un vero veleno e in più non tutte le spezie sono adatte ai quattrozampe.

Perché il pastin fa male ai cani?

I cani possono mangiare il pastin?

I cani non possono mangiare il pastin ed è facile capire il motivo, visti tutti gli ingredienti che contiene. La ricetta tipica di Belluno prevede un impasto di carne tritata di maiale e di manzo, che Fido può mangiare senza problemi. Il punto è che questo mix di carne viene condito con grandi quantità di sale e con un infuso che si prepara con vino bianco, aglio e spezie di vario tipo. Ecco perché i cani non possono mangiare il pastin ed ecco perché potenzialmente potrebbe fargli male.

Troppo sale per i cani è pericoloso. I cani lo devono ingerire per il corretto funzionamento del loro organismo, ma senza mai eccedere con le quantità. La dieta di Fido deve essere bilanciata e contenere tutti i nutrienti di cui ha bisogno, perciò alterare questo equilibrio gli provoca problemi di salute. Nel caso del sale dobbiamo fare molta attenzione perché esagerando con le quantità mettiamo Fido davanti al rischio di sviluppare pancreatite, problemi di pressione sanguigna e anche disturbi più gravi.

Non dimentichiamo poi l’alcol e l’aglio, contenuti in questo caso nel vino bianco in cui viene ammorbidito il pastin. L’alcol è vietato per i nostri amici a quattro zampe e non devono mai e poi mai berne neanche un goccio. Proprio come nelle persone, anche per loro può provocare danni talvolta irreparabili al sistema nervoso, che nel cane si palesano con sintomi molto gravi. Fido non riesce più a coordinare i movimenti, in alcuni casi diventa ansioso e aggressivo mentre in altri depresso e letargico.

Poi ci sono tutti gli altri problemi di salute causati dall’alcol, come l’incontinenza e i danni ai reni. Questi organi sono i “filtri” dell’organismo e hanno il compito di eliminare le scorie da esso. Perciò con l’alcol vanno in sovraccarico di lavoro a tal punto che si danneggiano e smettono di funzionare.

Cosa fare se il cane mangia il pastin?

I cani possono mangiare il pastin?

Il consumo di alcol e di troppo sale, unito a quello delle spezie, fa male al nostro amato Fido. Perciò evitiamo di lasciare cibi come il pastin e altri salumi incustoditi sul tavolo e alla sua portata. I cani sono animali golosi e non perdono mai occasione per rubare un assaggino del nostro cibo, ma anche un piccolo pezzettino può farli stare male. È nostro compito proteggerli da queste spiacevoli situazioni!

È ovvio che per subire i danni gravissimi che abbiamo visto il cane dovrebbe mangiare continuamente pastin e altri alimenti di questo tipo. Un pezzettino per una sola volta in cui vogliamo viziarlo un po’, non fa nulla. Ma c’è una bella differenza tra dare un assaggino e farlo diventare un’abitudine. Accudire un amico a quattro zampe significa beneficiare di coccole e giochi, ma soprattutto prendersi la responsabilità della sua salute. Perciò facciamo i padroncini seri ed evitiamo di dargli da mangiare alimenti di cui non sappiamo nulla.

Se abbiamo dubbi o perplessità su un particolare cibo, rivolgiamoci al veterinario. Stessa cosa da fare anche nel caso in cui il cane abbia mangiato del pastin. Chiediamo al medico come evitare che Fido stia male e, nel caso in cui abbia già vomito e diarrea, facciamoci prescrivere un’eventuale terapia. La cosa più importante, come sempre, è affidarsi alle indicazioni del veterinario e mai improvvisare.

Il cane può mangiare il pane?

I cani possono mangiare il pastin?

I cani non possono mangiare il pastin, questo ormai è chiaro. Uno dei modi in cui generalmente si serve questo cibo tanto gustoso è spalmato su una fettina di pane. Ebbene, anche in questo caso non cambia la risposta: Fido non deve mangiare pastin e altri salumi neanche accompagnati dal pane. I cani sono ghiotti di pane, qualsiasi padroncino lo sa bene, ma non possono mangiarlo tutto allo stesso modo. È fatto di ingredienti semplici come acqua, farina e lievito ma contiene grandi quantità di carboidrati che Fido non riesce a digerire bene. E poi non dimentichiamo che troppi carboidrati fanno ingrassare, proprio come accade a noi umani!

In generale se vogliamo dare al nostro amato quattrozampe un pezzetto di pane da masticare, è meglio optare per quello raffermo. Naturalmente facciamolo se Fido è giovane e in salute, per un cane anziano il pane troppo duro potrebbe danneggiare denti e bocca.

I cani possono mangiare il riso?

I cani possono mangiare il pastin?

Se il pane fresco provoca flatulenza e problemi di stomaco al cane (a causa del lievito e della farina), il riso è l’alternativa migliore. Dare un tozzo di pane raffermo a Fido non è sbagliato, ma bisogna farlo solo una volta ogni tanto. Al contrario se nella sua dieta vogliamo inserire un cereale che non gli faccia male dobbiamo prendere in considerazione il riso. Ovviamente cucinandolo nel modo giusto e senza esagerare con le quantità.

Il riso ha tanti benefici per i nostri amici a quattro zampe. Contiene ferro, fibre e proteine, ma anche calcio, potassio, iodio, zinco, magnesio e sodio. Contiene anche alcune vitamine molto importanti per i cani come vitamina A, vitamina C e alcune vitamine del gruppo B. Questo cereale è una vera forza della natura ed è talmente salutare da essere adatto anche ai cani che soffrono di disturbi intestinali e per quelli anziani o malati.

I cani possono mangiare la pasta integrale?

Da pastin a pasta è un attimo. No, in realtà non hanno molto in comune, anzi proprio nulla. Assonanza dei due nomi a parte, l’argomento pasta non può mancare quando si parla di pane e riso. La dieta di Fido regge su equilibri sottili ma fondamentali per mantenerlo felice e in salute, sia che si tratti di un cucciolo che di un cane più vecchietto. I cani possono mangiare la pasta integrale, preferibile a quella “classica” e anche una buona alternativa al riso. Le quantità devono sempre essere minime e controllate, perciò è sempre meglio affidarsi ai consigli del veterinario.