Il cane ha mangiato le patatine fritte: starà male?

Ecco cosa fare nel caso in cui il cane ha mangiato le patatine fritte e quali sono i segnali che devono essere considerati preoccupanti

Purtroppo i cani non sono sempre sotto il nostro controllo e la loro gola non fa loro comprendere che non tutto può essere ingerito. Se una sera aveste deciso di mangiare in famiglia anche delle patatine fritte e vi siete accorti che il cane ha mangiato le patatine fritte, è possibile che questi stia male e che sia necessario l’intervento del veterinario. L’attenzione è molto importante, ma le sviste possono capitare; l’importante è porre rimedio.

patatine fritte

I cani possono mangiare le patatine fritte?

Ai cani è escluso cibarsi di alimenti fritti, che siano patatine o che sia altro. La frittura è molto grassa sia per gli uomini che per i cani. Anche se agli uomini ogni tanto è permesso mangiare fritture, queste ai cani sono del tutto sconsigliate. Inoltre le patatine fritte non hanno nessun beneficio nutrizionale, anzi il contrario; infatti i cani che ne fanno abuso, tra le altre cose, possono incorrere nell’obesità canina e nel diabete del cane che spesso vanno anche di pari passo.

cane che si lecca i baffi

Inoltre se il cane ha mangiato le patatine fritte è possibile che possa contrarre anche una forma di pancreatite. Ma le patatine fritte non fanno solo male per la frittura; fanno male anche perché sono ricche di sale che può causare al cane un avvelenamento da sodio.

Fido ha ingerito le patatine

Se il cane ha mangiato le patatine fritte per la prima volta, cercate di mantenere la calma. Qualche patatina non rischia di essere nociva, ma state attenti che non ricapiti più. Tuttavia se il cane invece ha assunto una dose elevata di patatine fritte mentre voi eravate distratti, prestate molta attenzione ad alcuni sintomi. La sintomatologia comprende:

cane che sbadigliaQuesta sintomatologia, abbastanza fastidiosa, necessita dell’intervento del veterinario. La tempestività è importante per evitare che il vostro cane possa addirittura stare peggio a causa dell’elevata presenza di sodio nel sangue.

I cani possono mangiare le patate?

Generalmente i cani possono mangiare le patate, a patto e condizione che non si esageri con le dosi e che non siano fritte. La patata è ricca di carboidrati quindi è sempre meglio stare attenti con le dosi; le potete però somministrare al cane sempre previa cottura. È possibile cucinare le patate bollite o al forno, basta che siano senza sale, senza spezie e che non siano fritte. Inoltre è totalmente vietato somministrare le bucce della patata al cane; queste sono sconsigliate perché contengono una tossina che potrebbe danneggiare irrimediabilmente la salute del peloso. Infine esistono tantissimi cibi che fanno bene ai cani e che possono essere consumati da Fido con estrema tranquillità ed estremo gusto.

cane che mangia

In definitiva se il cane ha mangiato le patatine fritte in piccoli dose non c’è nulla di cui preoccuparsi; nel caso in cui invece il vostro cane avesse consumato una quantità considerevole di patatine, è necessario che venga monitorato per rispondere con tempestività all’eventuale comparsa dei sintomi.

Per qualsiasi altra informazione è necessario che contattiate il vostro veterinario, che conoscendo il quadro clinico del vostro cane potrà consigliarvi al meglio sugli alimenti consentiti e quelli non consentiti.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati