Il cucciolo di cane Finn rielabora quadri famosi insieme alla sua proprietaria

Il lockdown è stata una fase molto difficile da gestire, ma il cucciolo di cane Finn e la sua padrona Eliza hanno trascorso questo periodo in modo artistico

Tutto il mondo sta attraverso un momento molto difficile a causa della pandemia, ma il tempo impiegato a casa può essere una risorsa; soprattutto se si vive con un cane. Il cucciolo di cane Finn rielabora delle famosissime opere d’arte, insieme alla sua padrona che ha avuto questa geniale idea.

Durante la prima fase di lockdown totale, Eliza una ragazza di venticinque anni ha avuto un’idea geniale, ovvero quella di rifare delle famose opere d’arte; la genialità è che il suo peloso Finn è diventato il protagonista di ogni singola opera. La ragazza lavora in un museo e con il lockdown è stata costretta a lasciare momentaneamente il suo lavoro; il suo dolcissimo Border Collie le ha dato l’ispirazione che ha permesso ad entrambi di trascorrere il tempo insieme senza annoiarsi. Ci sono 4 modi in cui i cani ci hanno aiutato a convivere con la pandemia.

Hanno trascorso ogni giorno attaccati e a rielaborare quadri particolarmente famosi; il peloso di tre anni si è parecchio divertiti. Non solo ha trovato delle cose da fare, ma lo faceva in compagnia della sua splendida e creativa proprietaria. Questa ha poi deciso di esporre al pubblico le loro reazioni, ottenendo un grandissimo successo. Ricreare le opere d’arte ha richiesto diverse ore di posa, ma il cane si è comportato benissimo ed è stato parecchio paziente. Il cane Luigi ha ricevuto il Premio Fedeltà 2020 di Camogli: consegnava la spesa alla nonna durante il lockdown.

Inoltre, Eliza stessa ha affermato che ogni volta, prima di rielaborare un’opera fa vedere al peloso l’opera in questione e ogni volta sembra che il peloso sappia bene cosa fare. Sembra che abbia capito il tipo di lavoro da svolgere e lo esegue nel migliore dei modi. Il cucciolo di cane Finn rielabora molto bene i quadri e si diverte moltissimo. Una casa editrice, proprio per il successo che i due hanno ottenuto, ha deciso di pubblicare pure un libro in cui è possibile vedere il periodo iniziare di rielaborazione; le loro prove e anche i loro sforzi, che li hanno condotti al successo che hanno oggi. Ci sono 6 foto che ti faranno venire voglia di portare il cane a lavoro.

Leggi anche Cuccioli di cane soffrono di solitudine con il rientro dei proprietari al lavoro

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati