Il cucciolo di Springer Spaniel Daniel ha ingerito oltre 200 sassolini

Il cucciolo di Springer Spaniel Daniel ha mangiato oltre duecento sassolini e i veterinari lo hanno dovuto operare di urgenza

A volte i cani si comportano in modo davvero molto strano, senza neanche pensare alle conseguenze; è quello che è successo al cucciolo di Springer Spaniel Daniel. Il peloso, mentre si trovava in vacanza con i suoi padroni, ha deciso di mangiare circa duecento ciottoli di una spiaggia del nord del Galles.

Grande paura dei padroni a causa del loro cucciolo di Springer Spaniel che ha deciso di mangiare oltre duecento piccole pietre della spiaggia in cui si trovava. I padroni che stavano festeggiano la luna di miele si sono distratti e il loro cane, che a quanto pare aveva fame, ha deciso di comportarsi così. I padroni ad un certo punto si sono resi conto che il proprio cane stava iniziando a vomitare pietre; per questo hanno deciso di portarlo immediatamente dal veterinario. Questi dopo una radiografia, si è reso conto che era necessario operare, visto e considerato il numero esagerato presenti nello stomaco. I veterinari quindi hanno fatto una piccola incisione e hanno estratto per l’esattezza 206 pietre, per un peso complessivo di 2,7 kg. Perché il cane porta pietre in casa?

Lo stesso veterinario ha affermato che non è raro che i cani mangino pietre, ma non ne ingeriscono più di due o tre; il cucciolo di Springer Spaniel Daniel ne ha ingerite, stranamente, oltre duecento, rischiando così la sua vita. Il peloso è rimasto ricoverato una settimana, prima di riprendersi completamente e ritornare a casa. Purtroppo, non è dato sapere perché il cucciolo di Springer Spaniel Daniel si sia comportato in questo modo; forse non voleva essere lì o forse voleva più attenzioni da parte dei proprietari. Springer Spaniel, tutto su questa razza: carattere, curiosità, consigli e cure.

Quello che è certo è che adesso i proprietari del cucciolo di Springer Spaniel Daniel sarà costantemente monitorato; i proprietari non abbasseranno più la guardia, per evitare che il peloso possa comportarsi allo stesso identico modo. A volte i cani assumono atteggiamenti difficili da comprendere. Eventualmente i professionisti del settore possono cercare di comprendere l’origine del comportamento e possono porre rimedio; soprattutto se il comportamento tende a ripetersi. Con un can non è mai permesso abbassare la guardia, soprattutto se si decide di portarlo in posti nuovi. Rimedi domestici per il mal di stomaco dei cani: quali sono?

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati