Luigi il cucciolo di pinscher, conosciuto come il cane postino, è venuto a mancare questa settimana (VIDEO)

Tutti ricorderanno per sempre Luigi il cucciolo di pinscher, soprannominato il cane postino, che ha aiutato la sua famiglia durante la prima fase della pandemia

Quando un cane arriva al culmine della sua vita, chi lo ha amato soffre davvero tantissimo; è il caso di Luigi il cucciolo di pinscher che durante la prima ondata della pandemia ha aiutato la sua padrona. Il piccolo, infatti, era chiamato il cane postino perché consegnava beni di prima necessità alla mamma della sua proprietaria.

A Feltre, in Veneto, quando Zaia il presidente della suddetta regione ha dichiarato il paese in zona rossa, Luigi il cucciolo di pinscher ha dato il suo contributo per aiutare le persone in difficoltà. Il piccolo peloso, con lo zainetto in spalla, faceva avanti e indietro dalla casa della sua padrona e quella della madre della padrona; quest’ultima, infatti, non era autonoma e aveva bisogno dei beni di prima necessità. Era quindi Luigi a portargliele. Questa settimana, all’età di 12 anni sfortunatamente il piccolo Luigi ha esalato l’ultimo suo respiro. In caso di Cane che sta per morire, cosa sapere per aiutare Fido. La sua padrona Beatrice stava chiamando Luigi il cucciolo di pinscher per andare a fare la spesa; Beatrice si è resa subito conto della gravità della situazione.

Luigi era riverso a terra, in fondo al giardino, e lo ha immediatamente preso in braccio; il piccolo peloso non aveva più forze e faticava anche a respirare. Secondo le dichiarazioni di Beatrice, Luigi ha avuto comunque la forza di poggiare la propria testa sulla padrona e guardarla. Il tentativo disperato di correre dal veterinario non ha comunque impedito la perdita di questo cane così buono e altruista. Tutto il Veneto e tutta l’Italia sentono la perdita di questo cucciolo; il cane era stato pure insignito con la medaglia di “Cane più fedele del 2020” proprio per la sua dedizione e il supporto che ha dato, durante i primi momenti di pandemia. Il cane Luigi ha ricevuto il Premio Fedeltà 2020 di Camogli: consegnava la spesa alla nonna durante il lockdown.

Anche lo stesso Zaia ha espresso profonda tristezza e rammarico per la perdita di Luigi il cucciolo di pinscher, soprannominato il cane postino. Perdere il peloso di casa è un evento davvero doloroso ed è davvero difficile riprendersi da un dolore così grande. Come aiutare chi ha perso per sempre un cane è importante per l’elaborazione del lutto. Il cucciolo adesso è sepolto nel giardino della sua casa, con indosso la sua medaglia; fonte di tanto orgoglio.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati