Nexgard Spectra per cani: cos’è e come funziona

Conosciamo il Nexgard Spectra per cani? Sappiamo come agisce e quando si usa? Questo è il momento giusto per scoprirlo!

Quando scegliamo di accogliere in casa un esemplare a 4 zampe, dobbiamo sempre tener presente alcuni aspetti. Ad esempio, la prima cosa da sottolineare è legata al mantenimento costante e perenne della salute di Fido. Il suo benessere fisico e psichico deve assolutamente essere salvaguardato…sempre!

Affezionarsi a lui, poi, è davvero inevitabile. Dunque, per quanto vorremmo vederlo sempre in forze e in salute, dobbiamo anche calarci nella realtà dei fatti! Mettiamoci in testa che la sua salute può vacillare in modo più o meno grave, a seconda della patologia o problematica che lo colpisce.

Vogliamo essere dei perfetti padroncini? Vogliamo fare in modo che Fido stia sempre bene? Allora, è necessario studiare e imparare a conoscere ogni suo comportamento. Perché tutto ciò è utile? Per capire nello specifico eventuali cambiamenti di quotidianità, dovuti a disagi o dolori particolari.

Non possiamo somministrare un farmaco di testa nostra, però possiamo affidarci al consiglio veterinario: oggi parleremo dell’effetto che fa il Nexgard Spectra per cani.

Cos’è il Nexgard Spectra per cani?

cane porta collare

Il Nexgard Spectra per cani è un medicinale di tipo veterinario. Solitamente viene usato per il trattamento di problematiche quali le pulci o le zecche, o altri disagi a livello dermatologico.

Si può reperire sotto forma di compresse che il cane deve ingerire, dopo aver masticato per bene la soluzione. La scatola contiene diversi tipi di dosaggio, che ovviamente vanno considerati in base al suggerimento del veterinario, il quale tiene conto di molti fattori.

Per la quantità da somministrare, infatti, si devono considerare vari elementi. Ecco quali: l’età dell’animale, il suo peso, lo stato di salute generale, lo stile di vita o il livello di gravità della malattia che si va a contrastare.

Può essere venduto solo tramite la ricetta prescritta dal veterinario. È forse banale, dunque, sottolineare che non dobbiamo mai agire di testa nostra per curare il piccolo amico a 4 zampe.

L’intervento di uno specialista che sa perfettamente di cosa si sta parlando è determinante e fondamentale per risolvere e affrontare al meglio ogni difficoltà.

Quando e per cosa si usa?

cane ha prurito

Dopo aver analizzato cos’è il Nexgard Spectra per cani, passiamo ora alla domanda principale: quando e per cosa si usa tale medicinale?

Su cosa interviene questo farmaco al fine di ristabilire l’equilibrio generale di Fido? Il Nexgard Spectra per cani è usato per contrastare determinati attacchi da corpi estranei che vanno a influire negativamente sulla salute del nostro amico a 4 zampe.

Può essere, quindi, un antiparassitario per combattere diverse problematiche. Ecco quelle principalI:

  • pulci: esse sono parassiti che si nutrono del sangue dell’organismo “accogliente”. Sono insettini piccoli che si infilano nel mezzo del pelo o si attaccano direttamente alla cute di Fido e ne compromettono la salute generale. Non hanno ali, ma sono perfettamente in grado di saltare da una parte all’altra. Questo favorisce una veloce diffusione su tutto il corpo! Oltre ad essere fastidiose e a creare molto prurito, le pulci possono anche essere portatrici di malattie di vario genere, che di certo non fanno bene al benessere del cane;
  • zecche: esse rappresentano un’altra categoria di parassiti che si ciba direttamente del sangue del soggetto colpito. Il cane, fra l’altro, sembra essere uno degli esseri viventi maggiormente soggetto a tale problematica. A differenza della pulci, le zecche hanno una forma diversa e possono diventare sempre più grandi. Questo, ovviamente, varia in base alla quantità di sangue che “mangiano”. Inoltre, la zecca rimane molto più ferma rispetto alla pulce che invece saltella qua e là: la zecca, insomma, trova la sua comfort zone e lì rimane per tutto il tempo che vuole;
  • scabbia: meglio conosciuta come rogna, la cosiddetta scabbia è una malattia a livello cutaneo che si sviluppa a causa dell’attacco degli acari. Vivono grazie al cibo che riescono a rosicchiare o succhiare dall’organismo che hanno invaso. Nutrendosi di sebo e cheratina, possono nidificare facilmente e moltiplicarsi a vista d’occhio;
  • filariosi cardiopolmonare: è una malattia molto grave che colpisce nello specifico i cani. Può essere trasmesse dalla puntura di zanzare, in particolare da quelle tigri.  Essa, se non curata immediatamente, può arrivare al cuore e colpire il suo naturale funzionamento;
  • strongilosi polmonare: segue lo stesso principio della filariosi cardiopolomonare, ma colpisce nello specifico i polmoni e la respirazione.
  • vermi intestinali di vario genere: minuscoli organismi entrano in circolo nell’organismo di Fido in vari modi e possono causare diversi e più o meno gravi disagi.
  • nematodi oculari: particolare tipologia di parassiti che si annidano nelle ghiandole e nei dotti lacrimali del cane, provocando un’infiammazione locale dell’occhio. La sintomatologia è la lacrimazione diffusa, il prurito costante e la difficoltà di tenere l’occhio aperto. Va presa in tempissimo, al fine di evitare che possa compromettere la vista del cane.

In che modo agisce?

cagnolino collare

Come agisce il Nexgard Spectra per cani? Perché il suo effetto è davvero così efficace? Va ad interferire con il normale funzionamento delle cellule dei parassiti, fino a causarne o la paralisi o la morte stessa. Agendo direttamente sulla vitalità delle cellule nervose, l’efficienza del Nexgard Spectra per cani è davvero molto forte ed evidente.

Quali benefici comporta il Nexgard Spectra per cani?

controllo zampa del cane

Oltre ad aver parlato del grande lavoro positivo e funzionale di questo farmaco, andiamo ora a capire quali possono essere ulteriori benefici provenienti da tale somministrazione.

Quello che è certo è che molti studi hanno dimostrato scientificamente la sua efficacia, a tal punto da renderlo un buonissimo farmaco, fra quelli sul mercato, che contrasta queste problematiche.

Ovviamente, tutto dipende da molti fattori. Ecco perché è così importante il consulto col veterinario! Grazie ai suoi suggerimenti, potremo sicuramente agire nel modo più funzionale per ristabilire l’equilibrio generale di Fido.

Insomma: l’invasione per niente gradita di parassiti che vanno a sconvolgere lo stato di salute del nostro amico a 4 zampe può essere tranquillamente contrastata con le dovute precauzioni o con un intervento quanto più tempestivo possibile.

Eventuali rischi

cane dal veterinario

Come tutti i farmaci, tuttavia, anche il Nexgard Spectra per cani può avere degli effetti collaterali. Però, essi sono tranquillamente gestibili, specialmente se si considera che bisogna subirli solo a fin di bene. I rischi in cui si può incorrere? Eccone un elenco: diarrea, vomito, letargia generale e mancanza di vitalità, inappetenza.

Consideriamo, poi, un altro aspetto importante. Questo medicinale può essere somministrato soltanto dopo che i parassiti hanno già cominciato a succhiare il sangue del cane! Dunque, non si può escludere che, a causa di tale contatto, essi non abbiano già trasmesso alcune malattie al nostro piccolo amico.

Combatterli è sempre la cosa migliore. Qual è l’obiettivo principale? Deve sempre essere quello di non peggiorare la situazione, anzi! Al massimo, essa deve sempre essere in continuo miglioramento! Quindi, oltre a portare a termine il ciclo di cura tramite Nexgard Spectra, è assolutamente determinante sottoporre il cane a un check-up completo del suo stato di salute. Questo ci potrà aiutare a capire come ristabilire al meglio l’ordine e il benessere.

Articoli correlati