Pappe per cani fai da te: cinque preziose ricette

I nostri amici a quattro zampe fanno parte della famiglia e hanno bisogno di una dieta bilanciata. Ecco cinque pappe per cani fai da te.

cane che mangia

Ricche, sane e fatte di alimenti naturali: le pappe per cani fai da te sono un toccasana per il loro benessere psicofisico: così infatti ricevono le vitamine e tutti gli altri elementi necessari per una crescita equilibrata.

L’importanza di una dieta sana e varia

La dieta per i nostri pelosi è fondamentale: ecco una regola base per tutte le preparazioni delle pappe per cani fai da te.

Pappe per cani fai da te: cinque preziose ricette

Bisogna combinare nelle giuste quantità carne fresca, frutta e verdure crude; riso, pasta integrale e farina di avena; formaggio di stagione o yogurt greco.
Se non si ha il tempo di preparare del cibo in casa è bene scegliere tra quelli industriali di ottima qualità.
Una buona concentrazione di carne e proteine, evitando grano o soia (molto difficili da digerire), è l’ideale.

Riso con carote e piselli

Tra le pappe per cani fai da te c’è il riso condito con carote, piselli, patate e prezzemolo, un alimento bilanciato e nutriente.

Pappe per cani fai da te: cinque preziose ricette

Ingredienti:

  • 150 g di riso
  • Carote grattugiate q. b.
  • 30 g di prezzemolo
  • 70 g di piselli
  • Una patata dolce cotta

Procedimento:
Unire il riso, le carote, il prezzemolo, e i piselli all’interno di una casseruola; e cuocere senza l’aggiunta di sale. Nel frattempo far bollire la patata dolce in acqua; quando è tenera (se un coltello passa attraverso la patata senza forzare, è pronta) toglierla dall’acqua, sbucciatela e schiacciatela, fino a ottenere una sorta di purè.

Unire le due preparazioni e mescolare bene. Servire caldo.

Se si vuole aggiungere un po’ di carne, è bene scegliere mezzo chilo di macinato di manzo molto magro o di tacchino.

Orzo con carne e verdure

Perché la dieta di Fido sia bilanciata è giusto dare un apporto sufficiente di verdure e carne.

A tal proposito potrebbe tornare utile sapere quale carne dare al cane.

Pappe per cani fai da te: cinque preziose ricette

Ingredienti:

  • un chilo di carne macinata (tacchino, agnello o coniglio)
  • 300 g di orzo (oppure riso integrale o di miglio) a cottura normale
  • 150 g di verdure crude tritate o frullate (cavoli, patate cotte, carote, fagiolini)
  • Una tazzina di olio d’oliva

Procedimento:

Rosolare la carne e miscelarla con i cereali e le verdure. È bene lasciare raffreddare completamente prima di darla al nostro amico goloso. L’olio va aggiunto a fine cottura.

Si tratta di una delle pappe per cani fai da te che si possono congelare in freezer e tirare fuori all’occorrenza. Si può quindi preparare una quantità superiore a quella necessaria per un singolo pasto espresso.

Una volta alla settimana, è bene integrare al composto anche un uovo fresco sbattuto.
La porzione consigliata è di 50 g ogni 10 chili di peso del nostro amato amico a quattro zampe, per due volte al giorno.

Pollo e verdure miste

È bene che la dieta di Fido sia bene equilibrata e che anche la tipologia di carne vari, soprattutto considerando che non bisogna esagerare con quella rossa. Questa è un’altra possibilità tra le pappe per cani fai da te.

Pappe per cani fai da te: cinque preziose ricette

Ingredienti:

  • Un pollo intero tagliato o 4 cosce di pollo
  • Un chilo di verdure surgelate miste (esclusa la cipolla perché tra i cibi proibiti)
  • 200 g di farina d’avena o riso integrale

Procedimento:
Lessare il pollo in acqua finché la carne non diventa morbida e facile da separare dalle ossa. Se si utilizza una pentola a pressione, a fine cottura si dovrebbero poter schiacciare le ossa con le dita per quanto sono morbide.
A questo punto togliere il pollo dall’acqua e lasciare raffreddare. Separare con attenzione carne, pelle e cartilagine dalle ossa.

Mettere le verdure surgelate in un frullatore, aggiungere il brodo di pollo (di cottura) e mixare il tutto. Cuocere poi (o mentre si sta preparando il pollo) la farina d’avena e/o il riso nell’acqua rimanente.
Aggiungere il pollo senza ossa, le verdure e l’avena (o il riso). Se il minestrone risulta troppo denso, si può aggiungere dell’acqua.

Lasciare raffreddare prima di servire e conservare in frigorifero. Questo composto dovrebbe bastare per una cena di un cane di circa 30 chili, ovviamente le proporzioni cambiano in base al peso del nostro amato peloso.

Pasta con verdure e pollo

Se ci si sta chiedendo se i cani possono mangiare la pasta, la risposta è sì: nelle giuste quantità e quella fatta appositamente per loro.

Pappe per cani fai da te: cinque preziose ricette

Ingredienti:

  • Un chilo di pasta per cani
  • Un chilo di riso marrone
  • Due chili di pollo (coscia)
  • 500 g di fegatini di pollo
  • 500 g di verdure miste (niente cipolla)

Procedimento:
Il fegato e il riso vanno messi in una pentola, aggiungendo l’acqua e il riso in un rapporto di due a uno (due tazze d’acqua per ogni tazza di riso), e portare a ebollizione. Cottura a fuoco lento per 40 minuti.

A parte cuocere il pollo (con poche spezie) in forno a 200 gradi per 90/120 minuti.

Far bollire l’acqua in una pentola capiente e poi aggiungere la pasta. Cuocere 8/10 minuti, o secondo le istruzioni che si trovano sulla confezione. Versare la pasta scolata nella pentola con il fegato e il riso, e mescolare bene gli ingredienti. La pentola dovrà essere abbastanza grande perché dovranno starci tutti gli ingredienti.

Poi bisogna aggiungere le verdure, disossare il pollo e metterlo in pentola assieme a tutto il resto. Far cuocere qualche minuto a fuoco basso.

Dividere in porzioni e congelare fino al momento dell’utilizzo.

Pappe per cani fai da te con omogeneizzato

Tra le pappe fai da te per i cani ce n’è una che prevede l’omogeneizzato. Sì, proprio quello per bambini. Si tratta di una ricetta molto sana e nutriente.

Pappe per cani fai da te: cinque preziose ricette

Ingredienti:

  • 80 g di latte in polvere
  • Un uovo, ben sbattuto
  • 400 g di farina
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • Un cucchiaino e 1/2 di zucchero di canna
  • 1/2 bicchiere d’acqua
  • Un barattolino di omogeneizzato per bambini a base di carne (senza cipolla)

Procedimento:
Mescolare bene tutti gli ingredienti e stendere su un piano infarinato circa un centimetro di spessore del composto. Ritagliare i biscotti a piacimento e cuocere in forno a 180 gradi per 25 minuti. Farli raffreddare, magari lasciandoli in forno a seccare un po’. Conservare in un contenitore ermetico.