Perché i cani strappano la carta

Ecco i motivi del perché i cani strappano la carta e come farli smettere in maniera efficace prima che possano stare male per questa condotta

I cani assumono dei comportamenti che per noi umani non hanno motivazioni razionali; in realtà non è così. In particolare è possibile trovare delle motivazioni sul perché i cani strappano carta. Questo comportamento ha diverse cause e motivazioni, e risulta necessario comprenderle per far sì che possano smettere prima che insorgano problemi anche gravi sul tratto gastrointestinale.

cane e carta igienica

I cani in natura mangiano tantissime cose che per noi sono del tutto non commestibili e addirittura ripugnanti. Questo comportamento prende il nome di pica, ovvero la tendenza e l’atteggiamento compulsivo che consiste nel mangiare cose che normalmente non sono commestibili, come terra, sabbia e carta.

Cause

Esistono varie cause che motiverebbero questo comportamento, quali:

  • Il cane percepisce il vostro odore. Spesso e volentieri la carta che i vostri cuccioli mangiano, soprattutto in vostro assenza, è impregnata del vostro odore. Avendo loro un fiuto di gran lunga molto più sviluppato del nostro, percepiscono l’odore, in particolare il vostro, attraverso oggetti di qualsiasi tipo, carta compresa;
  • Lo stress gioca un ruolo fondamentale nell’assunzione di tale comportamenti. Un cane stressato necessita di tranquillità. È quindi fondamentale risalire alla causa dello stress per determinarne la risoluzione;
  • È divertente. Un cane spesso attua questo comportamento, semplicemente perché è divertito nel farlo.

cane a terra

Per fortuna le cause non sono gravi e non rientrano tra le preoccupazioni di un padrone per il proprio cane. Proprio per questo non risulta assai complicato cercare la soluzione più efficace per farlo smettere.

Mangiare la carta fa male?

Dopo avere analizzato i perché i cani strappano la carta, è logico chiedersi se effettivamente la carta a loro faccia male o meno. Effettivamente è stato riscontrato che piccole quantità di carta possono essere espulse dal cane in maniera automatica attraverso le feci.

cane ha distrutto casa

Quando però la quantità sembra essere eccessiva, risulta impossibile l’espulsione automatica e per questo spesso ci si imbatte in un blocco intestinale del cane, risolvibile solo attraverso la chirurgia.

Inoltre se nella carta strappata e mangiata dal cane vi è presenza di inchiostri è possibile che possa causare altri problemi più o meno gravi.

Come farli smettere

Fare smettere di mangiare la carta al proprio cane richiede degli sforzi incredibili. Intanto è necessario risalire alla causa del problema. L’aiuto di un professionista, in particolar modo di un comportamentista potrebbe darvi una grossa mano per la risoluzione definitiva del problema.
Appurate le cause, è necessario studiare i modi in cui è possibile far comprendere al cane la lezione.

cane sul pavimento

Spesso è possibile avvalersi dell’aiuto di cibi premio, come croccantini o biscottini per cani, in modo tale che il cane comprenda che mangiare la carta rientra tra quelle cose che non devono essere assolutamente fatte. Inoltre è totalmente sconsigliato, nel caso in cui vedeste il vostro cane con della carta in bocca, alzare la voce o rincorrerlo.

Facendo così alimentereste soltanto la loro voglia di strappare e mangiare perché penserebbero che state solo cercando di giocare con loro, piuttosto che rimproverarli. Quello che dovete fare è ignorare totalmente il comportamento, o se questo persiste, cercare di attirare l’attenzione del vostro cane, in modo tale da potergli togliere il fazzoletto o la carta.

cane strappa la carta igienica

Il ricorso alla violenza non ha alcun esito. I cani non comprendono le motivazioni del gesto, ma percepiscono solo il dolore che il gesto della violenza comporta. Questo non è assolutamente un buon modo o un efficace modo di impartire le regole al cane, in nessuna circostanza.

Conclusione

In definitiva esistono varie motivazioni del perché i cani strappano la carta; è importante però comprendere quante volte questo comportamento va attuato. Nel caso in cui dovesse essere una casualità la motivazione è riscontrabile nella giocosità.

Tuttavia se questo comportamento dovesse presentarsi più e più volte è necessario contattare un comportamentista che risalirà all’origine del problema e insieme a voi riuscirà, attraverso costanza e pazienza, a risolvere il problema.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati