Perché i cani ululano alla luna, esattamente come i lupi?

È forse uno dei loro segni più distintivi, ma perché i cani ululano alla luna? Scopriamo subito da dove viene questo comportamento e cosa fare quando succede

cani in riva al mare

Perché i cani ululano alla luna? Immagini, video, film ci rievocano il ricordo: un bosco con una distesa di alberi e una sagoma sulla collina che guarda alla luna ed emette uno strano verso. È una scena molto suggestiva che ci fa pensare subito ai lupi, ma anche il cugino Fido è solito farlo.

Non dobbiamo preoccuparci, se sorprendiamo il nostro amico a quattro zampe, comportarsi in questa maniera. Si tratta di un atteggiamento del tutto naturale e pieno di significato, che spesso però viene frainteso. Cominciamo subito con una precisazione allora: il migliore amico dell’uomo non ulula alla luna, ma quando c’è la luna.

Le origini del comportamento

Perché i cani ululano alla luna, esattamente come i lupi?

Sorprendere il cane che ulula alla luna è più frequente di quanto si possa immaginare. Ci sono varie ragioni per cui lo fa, e vale la pena approfondire. Come è noto i cani e i lupi sono lontani cugini, quindi non è raro che abbaiano degli atteggiamenti comuni o assimilabili. Questo è uno dei casi in cui succede, ed è sempre molto affascinante indagare sui motivi sottostanti.

È una questione di comunicazione. Gli animali, cani compresi, utilizzano il linguaggio del corpo per esprimersi. Il gap inevitabile tra due specie così diverse, come sono la nostra e quella loro, si sta via via riducendo grazie a decenni di convivenza quasi simbiotica. Condividere l’evoluzione ci rende più simili per forza di cose, o perlomeno favoriscono una maggiore comprensione reciproca. Ma lo stesso succede tra i cani e i lupi?

Quello che è certo è che entrambi fanno affidamento sulla postura, suoi movimenti, oppure sulle vocalizzazioni. Abbaiano, guaiscono, ringhiano, oppure ululano. In tutti i casi c’è un motivo e un messaggio da veicolare.

Il legame genetico tra i cani e i lupi è molto stretto, e questo li porta a comunicare in modo molto simile. In natura l’ululato serve per far notare la propria presenza agli altri membri del branco. È un modo per mantenere saldi i legami. Non a caso, infatti, quando un cane ulula spesso i suoi simili rispondono.

Non tutto è come sembra

Perché i cani ululano alla luna, esattamente come i lupi?

Come abbiamo già accennato, questo comportamento viene spesso frainteso: il nostro adorato Fido, ammesso che ululi, non si rivolge alla luna. È soltanto una coincidenza. Infatti, la sera, quando l’ambiente che lo circonda è meno chiassoso e frenetico, il nostro amico a quattro zampe riesce a sentire meglio i richiami e gli ululati dei suoi simili (e risponde).

Non c’è qualcosa che leghi il cane alla luna, non c’è nessuna congiunzione fra i pianeti: semplicemente gli animali comunicano tra loro, così come fanno i lupi che vivono allo stato brado. Ciò che ci porta a credere che i lupi, e quindi anche i cani, ululino alla luna piena è solo una suggestione, una coincidenza temporale.

Effettivamente questo succede più spesso nelle notti di plenilunio, ma il meccanismo non cambia. Nelle notti di luna piena la luce è molto più forte, i cani quindi riescono a vedere molto più facilmente quello che li circonda. Questo include altri animali:gli scoiattoli, i gatti o i topi. Il nostro adorato Fido è molto più rumoroso nelle notti di luna piena, quindi, è semplicemente perché ci vede meglio.

Altri contesti in cui Fido ulula

Perché i cani ululano alla luna, esattamente come i lupi?

Ci sono diverse ragioni e contesti differenti in cui il cane ulula, conoscerli significa riuscire a interpretare meglio e più velocemente gli stati d’animo e i bisogni dei nostri amici a quattro zampe. Un contesto apparentemente strano in cui potremmo sorprenderli è mentre dormono.

Perché i cani ululano alla luna? Spesso lo fanno per affermare la propria presenza, per dire: “Io sono qui!”; oppure perché sentono il suono di una sirena in lontananza. Alcune di esse infatti, certe volte, hanno delle frequenze di emissioni che ricordano prorpio un ululato, e gli esemplari molto sensibili e desiderosi di contatto rispondono con un suono che gli somiglia.

Inoltre, i cani lo fanno per rispondere ad altri cani e per richiamare l’attenzione delle femmine in calore. Questo li spinge ad allontanarsi da casa per raggiungerla, attenzione quindi a tentativi di fuga improvvisi. Soprattutto se i nostri fedeli amici fanno parte di quelle razze maestre nello scappare. Non è un caso, per esempio, che pensiamo a un Husky quando rievochiamo determinate immagini.

Come intervenire

Perché i cani ululano alla luna? Le ragioni sono tante, lo abbiamo visto, ma ci sono delle circostanze in cui questo può diventare un problema. Basti pensare a quando si vive in un condominio e ci sono delle regole del quieto vivere da rispettare.

Vogliamo bene al nostro amico a quattro zampe, ma bisogna ammetterlo: quando inizia a ululare la notte può essere una seccatura. Anche perché non è affatto detto che i nostri vicini abbiano la stessa pazienza che nutriamo noi verso un essere vivente che consideriamo alla stregua di un figlio.

Cosa fare in questi casi? Come abbiamo appena appurato, questo è un comportamento naturale, di conseguenza non è possibile – né tantomeno salutare – eliminarlo del tutto. Con un addestramento specifico, tuttavia, è possibile controllare questo impulso nel rispetto della natura del nostro quadrupede.

Addestramento e socializzazione

Perché i cani ululano alla luna, esattamente come i lupi?

Non ci sono garanzie, ma potrebbe valere la pena saperne di più sui corsi di addestramento per cuccioli. Sin da piccoli, infatti, è bene fare attenzione alla loro socializzazione. Più sarà accurata, più Fido sarà in grado di interagire correttamente con il prossimo.

Un altro rimedio, magari più immediato, in attesa che l’addestratore completi il proprio lavoro e l’allenamento sortisca gli effetti desiderati, è quello di non lasciare il cane fuori casa la notte. Così facendo non sarà soggetto a sollecitazioni dall’ambiente esterno e non avrà lo stimolo a ululare. Potrebbe anche essere meno sensibile ai richiami degli altri amici a quattro zampe che vivono fuori.

Un’altra cosa da considerare è la presenza di altri animali. La notte il nostro adorato Fido potrebbe decidere di abbaiare o ululare perché vede dei topi o degli scoiattoli nei dintorni. Se riusciamo a liberarci di loro, potremmo già aver risolto una parte del problema. In ogni caso può valere la pena scoprire tutte le ragioni per cui il cane abbaia.