Perché il cane abbaia davanti al nulla? Tutte le possibili ragioni

Fido percepisce cose che noi umani non siamo in grado di sentire. Ecco perché spesso il cane abbaia davanti al nulla, ma non finisce qui

Può capitare di osservare in Fido dei comportamenti apparentemente inspiegabili. Ad esempio quando il cane abbaia davanti al nulla sembra impossibile trovare il perché, ma stai tranquillo: non è mica impazzito, un motivo c’è sempre!

C’è chi spiega l’abbaiare al nulla con motivazioni alquanto improbabili, come il fatto che il cane sia in grado di percepire attività paranormali che noi bipedi non riusciamo a vedere o sentire. Mettiamo da parte miti e leggende, piuttosto cerchiamo di trovare delle ragioni quanto meno plausibili.

Perché il cane abbaia davanti al nulla, allora? Tutto potrebbe spiegarsi semplicemente considerando l’incredibile udito do Fido…ma c’è dell’altro!

Abbaiare ci comunica sempre qualcosa

cane che ulula

Partiamo da un presupposto fondamentale: quando un cane abbaia sta esprimendo qualcosa, cerca di comunicare con noi. Del resto i quattro zampe non hanno il dono della parola e in qualche modo devono pur lanciarci dei messaggi!

Non possiamo negare, però, che quando il cane abbaia davanti al nulla ci mette un po’ in ansia perché non riusciamo a capire il motivo che lo spinge a comportarsi in questo modo. Dobbiamo preoccuparci? Non sempre, nella maggior parte dei casi la spiegazione è molto più semplice di quanto possiamo pensare.

Ha sentito un rumore

cane che abbaia

Se il cane sta abbaiando e, quando ti alzi per controllare di cosa si tratta, non trovi proprio nulla può darsi che Fido stia semplicemente sentendo qualcosa che le tue orecchie non sono in grado di catturare. Le orecchie dei quattro zampe sono capaci di percepire frequenze sonore comprese tra i 40 e i 60mila Hertz, a fronte delle nostre con le quali possiamo sentire quelle comprese tra i 20 e i 20mila Hertz. Alla luce di ciò inizia ad apparire meno strano il fatto che abbai al nulla!

Probabilmente quello che per noi è niente, per lui è qualcosa. E Fido sente rumori o perfino ultrasuoni che per noi sarebbe impossibile udire, come il fischio emesso da un cane lontano o anche lo squittio di un topolino. Questo fa sì che i cani a volte abbaino a rumori con frequenze che noi bipedi non possiamo rilevare.

Per noi sono molto più “stimolanti” i rumori forti, come il clacson di una macchina o uno stereo con la musica ad alto volume, o anche il dialogo tra due persone che parlano a voce alta giù in strada. Il cane, invece, riesce a percepire rumori a distanza di cui non nemmeno ci accorgiamo, perché muri e finestre attutiscono il suono.

O magari un odore particolare

cane in giardino

Il cane spesso abbaia davanti al nulla non perché ha sentito un rumore lontano, ma perché il suo potentissimo naso è riuscito a rilevare un odore talmente sottile che per noi umani è letteralmente impossibile percepirlo. Oltre all’udito, i cani possiedono un senso dell’olfatto davvero formidabile ed è per questo che possono reagire a stimoli olfattivi talmente piccoli da essere per noi irrilevanti.

Basti pensare che i cani sono dotati di circa 220 milioni di recettori olfattivi nel naso che, confrontati a quelli di noi umani (soltanto 5-6 milioni), li rendono davvero una forza della natura! Non a caso alcuni esemplari vengono addestrati per rilevare esplosivi, droghe e persino le cimici dei letti! Oppure pensa ai cani da caccia, in grado di seguire le tracce di un animale selvatico per intere ore anche a distanza di tempo dal suo passaggio.

Richiede attenzioni

cane ti fissa negli occhi

Il cane abbaia davanti al nulla non solo per una questione di rumori oppure odori che lo mettono in allerta, ma anche perché spesso è il suo modo per attirare l’attenzione del padroncino. È un modo di abbaiare completamente diverso perché di fatto il cane non “punta” qualcosa, sta lì fermo a guardarti cercando di dirti qualcosa.

Ciò accade quasi abitualmente con i cani che trascorrono molto tempo in casa da soli e che non hanno i giusti stimoli durante la giornata. La scena è più o meno sempre la stessa: il cane ti fissa negli occhi e inizia ad abbaiare finché non lo degni di attenzione. E il suo senso di solitudine e di mancato appagamento è tale da essere contento sia in caso di risposta positiva (carezze e coccole) che in caso di risposta negativa (rimproveri).

Esprime la sua frustrazione

cane che abbaia in casa

Abbaiare per un cane non è sempre un comportamento positivo e lo dimostra il fatto che spesso si comporta così, abbaiando (almeno apparentemente) verso il nulla perché è frustrato, si ritrova rinchiuso in casa quando al contrario vorrebbe scorrazzare fuori per raggiungere il rumore, l’odore o l’animale che ha catturato la sua attenzione.

Può darsi, ad esempio, che abbia sentito passare una femmina in calore al guinzaglio col suo padroncino, perciò abbaiando esprime la sua insoddisfazione e il desiderio di raggiungerla, come del resto gli detta l’istinto. In altri casi potrebbe essere un modo per cercare di “avvicinare” a sé la fonte di quei suoni o quegli odori particolari che lo hanno incuriosito ma, non riuscendoci, abbaia ancora di più perché non è affatto felice della situazione!

Potrebbe stare male

cane anziano che abbaia

Se è vero che abbaiare per un cane significa comunicare, potrebbe farlo verso il nulla o almeno senza un’apparente ragione perché non si sente bene o ha un problema di salute anche grave di cui non siamo a conoscenza. Non sottovalutare mai i comportamenti “insoliti” del tuo quattro zampe perché spesso rappresentano un campanello d’allarme per ciò che concerne la sua salute.

Per i cani giovani potrebbe essere un modo per dire al proprio padroncino che hanno male da qualche parte, a causa di una ferita o di un problema interno che solo il veterinario può sondare ed eventualmente confermare (e curare). I cani anziani, invece, spesso abbaiano apparentemente senza una ragione ben precisa perché soffrono di demenza senile, un disturbo di tipo neurologico che causa disagi e problemi di diverso tipo. Motivo per cui non è raro vederli vagare senza meta per tutta la casa, disorientati e incapaci di riconoscere l’ambiente in cui vivono da sempre.

Se il cane abbaia davanti al nulla, questo comportamento si reitera nel tempo e non riesci proprio a capire perché lo fa, ti consigliamo di consultare immediatamente il tuo veterinario di fiducia.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati