Perdita dell’udito progressiva nel cane: sintomi e come affrontarla

La perdita dell'udito progressiva nel cane è un problema comune nei pelosi, soprattutto se Fido avanza con l'età. Come gestirla?

Problema da non sottovalutare. Un mancato trattamento produce degli effetti permanenti. Scopriamo di più sulla perdita dell’udito progressiva nel cane.

Le cause possono essere davvero tante, il trattamento non è sempre possibile. Vediamo cosa scatena la perdita progressiva dell’udito e come identificare i sintomi.

Cause

Le cause legate alla perdita dell’udito progressiva nel cane, possono essere svariate. Alcune derivano da problemi legati al sistema nervoso, altre da effetti collaterali in seguito ad un abuso di farmaci.

Ulteriore causa riconosciuta è la mancata cura di alcune infezioni lievi che si sono trasformate in gravi.

perdita progressiva dell'udito del cane

Tra le cause inerenti al sistema nervoso troviamo:

  • Cambiamenti nervosi degenerativi nei cani anziani;
  • Scarso sviluppo, o addirittura inesistente, nella parte dell’orecchio che contiene i recettori nervosi utilizzati per l’udito;
  • Tumori che coinvolgono i nervi inerenti all’udito;
  • Malattie infiammatorie e infettive con annesse masse che si sviluppano nell’orecchio medio o nella tromba di Eustachio;
  • Trauma

Sintomi

Tra i sintomi associati alla perdita dell’udito progressiva del cane, ne troviamo alcuni che sembrano essere comuni a tutti i cani affetti da questa patologia. Di seguito, una breve lista:

perdita dell'udito progressiva nel cane

  • Nessuna risposta ai suoni di tutti i giorni, dai meno intensi a quelli più forti;
  • Nessuna reazione nel momento in cui lo chiamiamo utilizzando il suo nome;
  • Risposta inesistente ai suoni dei giocattoli cigolanti;
  • Mancato risveglio in seguito a un forte rumore mentre riposa.

Diagnosi

Una volta arrivati dal veterinario, egli chiederà una piccola storia della vita del cane.

Questo per risalire ad eventuali traumi, per provare a datare la comparsa dei sintomi e per capire se eventualmente il problema risale alla nascita.

carlino bianco

In molti cani, infatti, la perdita dell’udito risulta essere genetica in alcune razze particolarmente predisposte. In altri, invece, la patologia è legata a disfunzioni del sistema nervoso.

Se questo succede, verranno effettuati dei test specifici per diagnosticare la disfunzione. La mancata diagnosi della disfunzione, non permette un trattamento adeguato.

Trattamento

La sordità risalente alla nascita, purtroppo, risulta irreversibile. Nessun trattamento conosciuto è efficace.

Se viene confermato che la causa della perdita d’udito è un’infiammazione, bisogna prima di tutto trattarla. In base alla risposta del fisico di Fido, si procederà con ulteriori controlli.

cane visitato dal veterinario

In casi un po’ più gravi, è previsto il controllo completo attraverso delle radiografie. Una volta effettuate le radiografie, il passo successivo sarà l’intervento chirurgico.

In pochi casi, invece, è possibile utilizzare apparecchi acustici per il cane.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati