Pickle, il cucciolo di bassotto che si dispera perché la padrona ha messo in lavatrice il suo peluche preferito (VIDEO)

Pickle è diventato senza volere protagonista di un video virale nelle reti sociali

bassotto Pickle

Il video che state per vedere vi ruberà sicuramente più di un sorriso: protagonista è Pickle un adorabile cucciolo di bassotto diventato famoso su Youtube per la sua reazione di fronte a una vera e propria tragedia: il suo giocattolo preferito, un peluche, è finito in lavatrice.

Pickle: un bassotto innamorato del suo peluche

Pickle, il cucciolo di bassotto che si dispera perché la padrona ha messo in lavatrice il suo peluche preferito (VIDEO)

Questa è la storia di un cane e del suo giocattolo preferito. Il cucciolo si chiama Pickle ed è un bel bassotto marrone. Ha tre annivive in Inghilterra con la sua mamma umana e altri quattro suoi simili.

Il peluche gli era stato regalato per Natale e da quel momento Pickle non lo aveva più lasciato.  Dopo tanto uso l’oggetto era ridotto malissimo, quindi la sua padrona aveva deciso di metterlo in lavatrice.

Rebekah Taylor, la mamma umana del bassotto, decise di escogitare un piano per sottrarlo a Pickle senza che se ne rendesse conto per poterlo lavare tranquillamente.

Lo distrasse con degli snack che mise in giardino e con i quali il quattro zampe potè intrattenersi a sufficienza mentre Rebekah inseriva il peluche in lavatrice.

Ma la donna non aveva calcolato che il cane si sarebbe potuto accorgere dopo dell’atroce atto compiuto dalla sua mamma sul suo adorato peluche.

Pickle ebbe il presentimento che il peluche era in pericolo

Prima che Rebekah potesse accendere l’elettrodomestico Pickle avvertì che qualcosa non stava andando per il verso giusto. Capì che il suo migliore amico era in pericolo e ben presto si rese conto con orrore che il malvagio elettrodomestico lo aveva rapito e fatto prigioniero.

Incapace di salvarlo, il cane pianse e gridò colpendo la lavatrice con le zampe per tutto il ciclo del lavaggio. Allo stesso modo abbaiò contro la padrona, intimandole invano di tirar fuori di lì la povera e sofferente vittima.

Quando finalmente la tortura terminò e la sua mamma umana gli restituì il giocattolo pulito e profumato non riuscì a trattenere l’emozione e la gioia.

Vuoi conoscere un’altra bellissima storia sui cani? LEGGI ANCHE: Eris, la cucciola di levriero che fa impazzire il web per il suo muso lunghissimo