Quanti anni ha il cane? Si può sapere in modo accurato

È possibile fare un paragone con noi bipedi? Come possiamo sapere quanti anni ha il cane? Ecco tutte le dritte per calcolare gli anni di Fido

Tutti coloro i quali ne posseggono uno hanno ricevuto almeno una volta nella vita questa domanda: quanti anni ha il cane? Dare una risposta però non è semplicissimo.

Un nostro anno, infatti, non corrisponde a un suo anno di vita. Ecco qui una guida rapida per stabilire a che punto della crescita è arrivato il nostro amato amico.

Quanti anni ha il cane: miti e leggende

Sfatiamo subito un mito: una anno di età canino non equivale assolutamente a sette anni di vita umani. Questa è una credenza antica, messa in discussione ogni giorno dalla longevità dei nostri amici a quattro zampe che dimostrano un’intatta vitalità anche dopo aver superato i dieci anni.

Quanti anni ha il cane? Si può sapere in modo accurato

Non sono pochi infatti i Fido che superano egregiamente i vent’anni accanto ai propri compagni bipedi. Il Guinness dei primati lo ha raggiunto un pastore di ventinove anni che – qualora fosse valida la regola dei sette – sarebbe arrivato niente meno che a oltre duecento anni (duecentotré per essere precisi).

La verità è che per quanto i cani maturino più rapidamente di quanto facciamo noi, è impossibile generalizzare. Possiamo solo dei fare dei calcoli approssimativi e tenere conto di alcune verità che influiscono sulla longevità del nostro amico a quattro zampe.

Calcolare l’età del cane

Iniziamo con i calcoli. Basandoci sulle ultime ricerche scientifiche, dobbiamo tenere innanzitutto presente il fatto che c’è differenza tra cuccioli e cani adulti: man mano che crescono, la quantità di anni da sommare al nostro amico a quattro zampe cambia.

Per esempio, si è scoperto che dopo il primo anno di vita un cane ha circa quindici anni umani, raggiungendo l’adolescenza decisamente prima dell’uomo.

Quanti anni ha il cane? Si può sapere in modo accurato

A differenza delle persone, infatti, il cane è pronto a riprodursi in appena dodici mesi. Dopo il secondo anno di età si arriva, più o meno, al corrispettivo umano di ventiquattro anni. Superati i due, il calcolo cambia e a ogni compleanno bisogna fare più quattro.

Quanti anni ha il cane? Si può sapere in modo accurato

Un cane di cinque anni umani, quindi, in realtà ne ha circa trentasei (ventiquattro per i primi due anni, più quattro moltiplicato per i tre successivi); uno di sei ne avrebbe circa quaranta – e non li porterebbe per niente male – e così via.

Quanti anni ha il cane? Lo dicono taglia e razza

Come abbiamo già detto quelle appena descritte solo indicazioni sommarie per farsi un’idea. A dirci più precisamente quanti anni ha il cane ci pensano la razza e la taglia. I cani di piccola taglia sono decisamente più longevi, hanno un’aspettativa di vita superiore a quella calcolata per i quadrupedi di taglia media o grande.

Facciamo degli esempi: un alano, per esempio, può arrivare all’età di nove/undici anni; diverso invece è per un carlino: raggiunge tranquillamente quindici/diciotto anni di vita. Nel mezzo, esattamente come la loro statura, si trova il pastore tedesco che può raggiungere – in media – tredici o quattordici anni.

Quanti anni ha il cane? Si può sapere in modo accurato

Fare il confronto con l’età umana, quindi lascia il tempo che trova. L’età anagrafica infatti, soprattutto quando si tratta di animali, spesso non coincide con quella biologica. Non parliamo poi dello spirito: quello segue solo le proprie regole, preferisce l’anarchia.

Emblematica è una frase di Aaron Katcher: “Il cane è un eterno Peter Pan, non invecchia mai, perciò è sempre disponibile ad amare ed essere amato”. E, a pensarci bene, quale frase può riassumere meglio il carattere del nostro adorato amico a quattro zampe?

Il suo affetto incondizionato, la generosità e l’abnegazione con cui si relaziona a noi ne sono la prova più lampante.