Quanti denti ha un cane? E come si chiamano?

Quanti denti ha un cane? Dipende dall'età e conoscerli tutti ci aiuta nella prevenzione. Il benessere del nostro quattro zampe è al primo posto

cane con spazzolino tra i denti

Quanti denti ha un cane? Lo scopriremo a breve, dopo aver precisato che l’igiene orale è fondamentale per mantenere forte e sano il nostro amico a quattro zampe.

Quanti denti ha un cane? E come si chiamano?

Proprio come i bambini, i cuccioli iniziano con denti temporanei che alla fine cadono per far posto a quelli da adulti. Da piccoli ne hanno 28 e si chiamano decidui. Compaiono a 15 giorni dalla nascita e finiscono di formarsi in otto o dieci settimane.

Quando Fido è cucciolo

Quanti denti ha un cane? E come si chiamano?

Quanti denti ha un cane lo sappiamo, quello che ancora non abbiamo detto è che sono affilati, come fossero aghi. Ai piccoli amici pelosi, infatti, serve un aiuto in più rispetto agli adulti. Le loro mascelle non sono forti come quelle dei grandi. I denti servono a facilitare la masticazione quando iniziano a mangiare cibi più solidi e rosicchiano qualsiasi cosa gli capiti a tiro, meglio se ossa e giocattoli (dal loro punto di vista). In questo caso è bene prevenire un’eventuale frattura.

A differenza dei cuccioli di uomo, i cani perdono i primi denti molto velocemente, a causa della loro rapida maturazione. A seconda delle dimensioni e della razza del cane, gli incisivi cadono per primi a circa quattro mesi, seguiti dai canini che ce ne mettono solitamente cinque o sei. Ecco cosa sapere sui cani che cambiano i denti.

I premolari e i molari arriveranno tra i cinque e gli otto mesi. Alla fine ci saranno un totale di 42 denti permanenti. Se i decidui non cadono, si dovrà richiedere l’intervento del veterinario.

Quattro tipi

Quanti denti ha un cane? E come si chiamano?

Quando Fido raggiunge la maturità, all’interno della bocca ci sono quattro tipi di denti diversi, ognuno con il proprio scopo. Gli incisivi, nella parte anteriore, strappano la carne e sono un valido aiuto nella auto-pulizia. In totale ce ne sono 12, sei in alto e sei in basso.

I canini sono quelli appuntiti sulla parte superiore e inferiore di entrambi i lati della bocca, a volte indicati come “zanne”. Questi quattro denti, due in alto e due in basso, sono usati per bucare e trattenere qualcosa e sono ciò che rende i nostri amici a quattro zampe dei fuoriclasse al tiro alla fune.

I premolari invece – dietro i canini – sono 16 (otto in alto e otto in basso) e vengono utilizzati come fossero una cesoia. Se sorprendiamo il cane a masticare qualcosa lateralmente, li sta usando.

I molari sono denti piatti e resistenti, si trovano nella parte posteriore della bocca e vengono utilizzati per macinare e masticare. Ce ne sono quattro nella parte superiore della bocca e sei in quella inferiore.

L’igiene orale

Quanti denti ha un cane? E come si chiamano?

Quanti denti ha un cane adesso è chiaro, e ne conosciamo anche suddivisione e funzione, ma è importante sottolineare quanto la pulizia abbia un ruolo di prevenzione. Una spazzolatura regolare, insieme a costanti esami e pulizie dentali quando il veterinario li ritiene necessari, garantirà la salute dentale e parodontale. In determinati casi lo specialista potrebbe consigliare la detartrasi nel cane, così da evitare anche un’eventuale pulpite.

Assicuriamoci di usare un dentifricio specifico per i quattro zampe. Quello per umani contiene spesso ingredienti come lo xilitolo, che è nocivo per i cani. I giocattoli per masticare sono anche un’opzione quando si tratta di igiene dentale, e una buona alternativa per i cani che non tollerano la spazzolatura. Prima di concludere, è bene approfondire i problemi più comuni dei denti dei cani.