Razze di cani francesi: le più distintive e le caratteristiche

Il fascino della Francia conquista quasi tutti, e anche i quadrupedi provenienti da questa nazione non sono da meno: ecco le razze di cani francesi

Una storia ricca quella della Francia, e dal punto di vista artistico… beh, l’Arco di Trionfo e il Museo del Louvre non passano inosservati. Le razze di cani francesi ricordano, nei modi e nell’aspetto, un’eleganza e una classe di tutto rispetto.

basset hound cane

Vediamo insieme le caratteristiche fisiche e comportamentali di 15 quadrupedi di cui è molto facile innamorarsi.

Basset hound

Il basset hound è un segugio a gambe corte utilizzato per la caccia di conigli e lepri. Tra le razze di cani nane, ha origini molto antiche, risalenti alla fine del ‘500.

Una xilografia che ne ritrae un esemplare del 1879 mostra che sono cambiati molto poco. Sono gentili e amichevoli, vanno molto d’accordo con i bambini.

Barbet

Il barbet, tra le razze di cani francesi, è un abilissimo nuotatore. Si tufferebbe senza esitazione in qualsiasi specchio o corso d’acqua a disposizione.

cane barbet

Si tratta di un amico a quattro zampe molto intelligente, che ama il divertimento: da solo e in famiglia, sia con i grandi che con i piccini.

Beauceron

Ovviamente fra le razze di cani francesi, il nome non lascia spazio a dubbi, è un quadrupede da pastore noto soprattutto per i suoi doppi speroni sulle zampe posteriori.

Ora è un ottimo cane da lavoro. Apprezzato per la sua obbedienza e agilità. Si pensa che abbia contribuito alla creazione del doberman pinscher.

Berger picard

Il berger picard è un cane da pastore che si è quasi estinto dopo entrambe le guerre mondiali, rendendolo ancora oggi una razza rara.

Berger picard cane

Tra le razze di cani francesi, è intelligente, energico e amichevole, perfetto per le famiglie attive e che cercano un po’ di avventura.

Bloodhound

L’origine del bloodhound è in discussione e molti pensano che vari paesi abbiano preso parte al suo sviluppo, anche per questo è tra le razze di cani francesi. Si tratta di un grande levriero, molto spesso utilizzato per le ricerche.

Un segugio di eccezione, come il cane molecolare, riesce a scovare le persone scomparse nel deserto, riuscendo a cercare anche attraverso l’acqua. È gentile e molto affettuoso con i propri cari.

Briard

Il briard, anche lui tra le razze di cani francesi, è un esemplare da pastore che compare per la prima volta nel XIV secolo. In genere veniva usato per allevare e proteggere le pecore, in grandi fattorie dove venivano coltivate le colture a filari.

Briard cani

Si tratta di amici a quattro zampe leali, diffidenti con chi non conoscono, ma ottimi compagni se ben socializzati.

Dogue de Bordeaux

Tra le razze di cani francesi, è uno dei mastini dalle origini più antiche. Utilizzato per il trasporto di carri trainati e per la gestione del bestiame.

Si tratta di un quadrupede grande e potente, ma con un temperamento abbastanza morbido, perfetto come animale domestico (nonostante le apparenze possano ingannare).

Breton

Il breton è un segugio tra le razze di cani francesi, eccellente come punta o setter, risalente al XVII secolo.

breton cane

È un quadrupede molto fedele, energico, con un comportamento dolce che lo rende un ottimo compagno per famiglie con bambini.

Bulldog francese

Il bulldog francese è stato creato attraverso l’incrocio di bulldog inglesi e segugi specializzati nella caccia di topi provenienti dalla Francia.

Il risultato odierno è un cane amante del divertimento e bonario. È relativamente attivo e molto incline alla vita domestica.

Spaniel francese

Lo spaniel francese discende dai cani da caccia nel XIV secolo, di origini principalmente francesi ma anche canadesi.

Spaniel francese cane

Si tratta di un esemplare molto attivo e intelligente, desideroso di compiacere e stare in compagnia. Poiché è ancora relativamente raro al di fuori del suo paese d’origine, è una razza abbastanza sana, senza particolari problemi di salute.

Grand basset griffon vendeen

Come il basset hound, è un amico a quattro zampe adatto per la caccia di conigli e lepri, riesce a scoverli ovunque si trovino.

Si tratta anche di un ottimo quadrupede per famiglie, brama l’attenzione dei suoi cari e di altri animali domestici.

Cane da montagna dei Pirenei

Tra le razze di cani che non sentono freddo, è un ottimo esemplare da guardia del bestiame grazie alla sua natura estremamente protettiva.

Cane da montagna dei Pirenei

Anche tra le razze di cani francesi, il nome non lascia scampo, è un amico a quattro zampe gentile, affettuoso e fantastico con i bambini.

Papillon

Si chiama così a causa delle sue orecchie, che ricordano la forma delle ali delle farfalle. È molto obbediente.

Tra i cani facili da addestrare, è anche molto piccolo e attivo. L’ideale per le competizioni di agilità.

Petit basset griffon vendeen

È molto simile al basset hound e al grand basset griffon vendeen – com’è facilmente intuibile – ma di statura più piccola.

Petit basset griffon vendeen cane

Allevato anche per la caccia, ora ha il ruolo principale di cane da compagnia: è quello in cui è più bravo.

Pastore dei Pirenei

Il pastore dei Pirenei è un piccolo cane allevato per gestire il bestiame: è un ottimo guardiano del gregge.

Tra le razze di cani francesi, è difficile da trovare fuori dal proprio territorio di origine. È molto valevole negli sport di agilità e obbedienza.

Articoli correlati