Sinalunga, una coppia di turisti tedeschi perde il proprio cane, Gigi è ancora lì fuori

I proprietari cercano l'aiuto di chiunque possa fornirlo, il cane non conosce la zona nella quale si è smarrito e potrebbe letteralmente vagare a vuoto

La denuncia è partita direttamente da una coppia di turisti tedeschi temporaneamente residenti a Sinalunga, comune in provincia di Siena. Il cane che è scomparso prende il nome di Gigi, un simil Pastore Maremmano a pelo corto. Questo cagnolone non si fa trovare più dallo scorso 30 settembre.

Non conosciamo la dinamica della scomparsa, perché non è specificata da nessuna parte, ma possiamo ben immaginare cosa sia successo. Molto probabilmente il cane si sarà allontanato dalla propria abitazione trovando una porta o un cancello aperto. Il tempismo dei proprietari ha permesso di dare inizio alle ricerche praticamente da subito.

La via indicata, dalla quale è iniziato questo calvario, è Via del Leccio (Sinalunga). Come giustamente fa notare l’appello, ogni minuto che passa è fondamentale, il tempo non va sprecato, c’è bisogno di sapere cosa sia successo al cane. Gigi non conosce la zona nella quale si è perso, potrebbe anche essersi allontanato di molto senza esserne consapevole.

cane gigi orecchio sinistro basso

Vicende simili sono sempre difficili da risolvere, per motivi facilmente comprensibili. Le parole dei proprietari sono rivolte a chi, magari perché della zona, può dare una mano, fornendo il proprio apporto per scoprire una verità che non può rimanere nascosta. Gigi deve tornare a casa, Gigi deve riabbracciare la sua famiglia.

Il cane è timoroso e non si lascia avvicinare, un discorso che vale in primis con gli sconosciuti. Se qualcuno vedesse qualcosa, il consiglio è quello di non richiamare la sua attenzione ma di seguirlo, tenerlo sott’occhio e segnalare la posizione, anche per messaggio, al seguente numero: 370 369 2175.

cane gigi seduto grosse dimensioni

Tutti vogliono porre la parola fine a questa spiacevole vicenda; del cane non si hanno particolari notizie fino ad oggi e queste preoccupa, ma la speranza è sempre l’ultima a morire, non serviamo mica noi a ricordarlo. Speriamo che tutto si concluda per il meglio.

LEGGI ANCHE: Catania, un post sui social denuncia la scomparsa di Binno, questo Pitbull non si trova più

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati