Svelati i modi in cui puoi limitare la perdita del pelo del cane: i trucchi naturali

Fido perde tanto pelo? Ecco cosa fare per ridurre questo fastidioso problema

Husky perde pelo

Le razze di cani soggette alla perdita di pelo sono davvero tantissime. Esistono quattro zampe di ogni taglia che perdono pelo nel corso di tutto l’anno e non sono in occasione dei cambi di stagione.

Svelati i modi in cui puoi limitare la perdita del pelo del cane: i trucchi naturali

Il cane che perde pelo per antonomasia è il Pastore Tedesco, che lascia ciuffi per casa tutto l’anno. Mentre esistono razze “fortunate” quali ad esempio lo Yorkshire, che non ne perdono affatto.

Andiamo a vedere insieme alcuni facili accorgimenti da adottare per limitare l’eccessiva caduta di pelo.

La prima cosa alla quale dobbiamo fare attenzione è sicuramente l’alimentazione del nostro fedele amico. Dovremmo sempre optare per crocchette che non contengano mais o cerali ma che siano a base principalmente di carne. Chiaramente se il cane presenta allergie, la cosa migliore da fare è consultare il veterinario che saprà sicuramente darci un buon consiglio a riguardo.

Non dovremmo mai dare integratori alimentari o vitamine senza il consiglio del veterinario: si rischia l’ipervitaminosi o avvelenamento.

Un cucchiaino di olio d’oliva al giorno, invece, non può che far bene al nostro amico: migliora il tono del pelo e riduce la forfora.

Ogni tanto si può offrire al cane qualche leccornia “umana”. Quasi tutta la frutta, ad esempio, se somministrata a piccole dosi non può che fargli bene.

Importanza fondamentale è rivestita anche dall‘acqua, che Fido dovrebbe avere sempre a disposizione, pulita e fresca.

È davvero fondamentale non dimenticare di spazzolare il nostro quattro zampe. Questa azione, aiuta a togliere i peli che si staccano e a ridistribuire il sebo sulla pelliccia. In commercio esistono diverse tipologie di spazzole e pettini. Solitamente le spazzole con setole sono ideali per cani con pelo liscio e corto, come i Levrieri. Le spazzole con perni metallici vanno bene per i cuccioli con pelo riccio e medio, ad esempio i Golden Retrievers. I pettini, per finire, sono adatti alle razze con un sottopelo spesso, come i Pastori Tedeschi.

Dovremmo spazzolare spesso il cane, in particolare durante la muta.

Svelati i modi in cui puoi limitare la perdita del pelo del cane: i trucchi naturali

Quando fare il bagno al cane? Dipende dalla razza. Ricordiamo che lavare troppo il nostro amico provoca perdita del pelo e disidratazione della pelle. Anche prestare attenzione all’asciugatura è molto importante.  Dovremmo sempre cercare di asciugarlo con il fono, specialmente se si tratta di un cane a pelo lungo. la temperatura non dovrebbe essere troppo calda.

Per finire dovremmo considerare la possibile presenza di parassiti. Se il cane ad esempio ha le pulci, si gratterà e la sua pelle si irriterà.

Se, nonostante tutte le precauzioni il cane continua a perdere molto pelo e magari ha zone con alopecia o piccole ferite, dovremmo rivolgerci a un veterinario che è l’unico che potrà indicarci se Fido ha un’infezione, un’allergia o se sono presenti dei parassiti.

Vuoi conoscere la storia di un cane molto speciale? LEGGI ANCHE: Verdant, il cucciolo di Alano nato con il pelo verde