Svelato il motivo per cui il nostro cane impazzisce quando vede delle foglie per terra

In questo articolo vi spieghiamo la ragione del grande amore dei nostri amici a quattro zampe per l'autunno e per le foglie secche

cane con muso fra le foglie

L’autunno porta con se un esplodere di colori, profumi e sensazioni nuove per i nostri amici a quattro zampe, che non restano indifferenti a questi cambiamenti. Tutti coloro che hanno un cane sanno che i pelosi adorano giocare con le foglie che cadono dagli alberi. Ma come mai i nostri fedeli amici sono così attratti dalle foglie? Scopriamolo insieme.

Svelato il motivo per cui il nostro cane impazzisce quando vede delle foglie per terra

Per prima cosa bisogna dire che i cani sentono l’arrivo dell’autunno e ne sono molto attratti. Ciò che gli piace sono soprattutto gli odori di questa meravigliosa stagione. La terra umida e le foglie secche emanano profumi piacevolissimi per il naso del nostro caro Fido.

Come sappiamo il cane ha un olfatto molto più sviluppato del nostro, e adora anche i giochi legati a questo senso. Per questo ama molto giocare con le foglie, che oltre ad avere un profumo buonissimo fanno anche un simpatico rumore quando ci passa sopra con le zampe.

Giocare con il suo olfatto è molto gradevole e rilassante per il nostro quattro zampe, che lo utilizza per cercare tracce di cibo o possibili prede. Pensate che solitamente i cani che non annusano sono quelli considerati dagli esperti tendenzialmente aggressivi.

Svelato il motivo per cui il nostro cane impazzisce quando vede delle foglie per terra

Come abbiamo già detto l’olfatto del nostro amico quadrupede è sviluppatissimo rispetto al nostro.

Con 220 milioni di ricettori olfattivi, Fido può ricordare un odore anche dopo tre mesi e può riuscire a individuare odori anche di sei settimane prima. Di fronte a una foglia calpestata da chissà quanti animali e persone non può non entusiasmarsi!

I cani quando si annusano capiscono se l’altro sta bene di salute, carattere, età e se è un cane più o meno dominante.

I cani con il muso schiacciato, come i boxer o i pechinesi, non hanno un olfatto molto sviluppato mentre quelli con il muso lungo, come i bracchi o i pastori tedeschi, nettamente più sviluppato.

Per questo quest’ultimi vengono spesso utilizzati dalla polizia per la ricerca di esplosivi o sostanze stupefacenti.

Alcune ricerche dimostrano che i cani sono capaci di riconoscere alcune patologie nell’uomo come ad esempio il tumore al colon-retto.

Comunque, tornando all’autunno, ecco spiegato il perché del grande amore dei cani per le foglie secche e per questa bellissima stagione.