Un cucciolo di cane randagio ad Augusta ha rischiato di perdere la vita a causa dell’alluvione

Gli eventi climatici estremi possono compromettere la salute; un cucciolo di cane randagio ha rischiato di morire perché era rimasto bloccato nel fango

In questi ultimi giorni le alluvioni hanno messo in ginocchio tantissime cittadine della Sicilia, soprattutto orientale e i pelosi, soprattutto randagi hanno corso un grandissimo pericolo. È quello che è successo al cucciolo di cane randagio che era immerso nel fango, in piazza America, ad Augusta.

La protezione civile di Augusta ha aiutato un cucciolo di cane randagio che era rimasto bloccato nel fango a causa della violenta alluvione. I soccorritori hanno estratto il cane dal fango e lo hanno portato in un bar vicino; lì i proprietari del locale hanno dato da mangiare e da bere al peloso, che per fortuna si trova in buone condizioni. Il consigliere comunale Marco Bertoni ha fatto la seguente dichiarazione: “Lo abbiamo messo al riparo e adesso è al sicuro. Qui ad Augusta le strade sono diventate fiumi, in campagna la situazione è ancora più drammatica perché i terreni sono ancora zuppi; dopo il maltempo dei giorni scorsi.” La cagnolina porta nel negozio del proprietario un cane randagio per ripararlo dalla pioggia.

E ancora: “Sappiamo che in contrada Vignali, lungo la strada Augusta-Villasmundo, ci sono animali in difficoltà all’interno di un’azienda e si attende l’arrivo dei soccorsi per mettere al sicuro alcuni cavalli. In alcune zone l’acqua ha raggiunto anche i due metri”. La situazione, quindi, è ancora drammatica e ci si augura che l’allarme meteo possa rientrare il prima possibile; in questo modo sarà possibile aiutare tutti i pelosi che si trovano in questo momento in estrema difficoltà. I cuccioli di cane di Catania hanno bisogno di aiuto; Beethoven e Sara cercano casa.

Sfortunatamente le calamità naturali mettono in serio pericolo i pelosi che non hanno una casa e che sono costretti a vivere per strada. Per fortuna tantissime persone ogni giorno provano ad aiutare questi pelosi che non hanno nessun proprietario su cui contare. Questo cucciolo sta bene, ma ci si augura che anche gli altri pelosi che non hanno una casa siano al sicuro e protetti da eventi così tristi e drammatici. Ci sono 10 modi per aiutare il cane a fare amicizia.

Leggi anche Il cucciolo di Husky Heisenberg non vuole cedere il posto sul divano al proprietario (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati