Viareggio, svanita nel nulla la piccola Charli, si mette a disposizione ricompensa per il ritrovamento

La cagnolina giocava nel giardino quando, da un momento all'altro, di lei si sono perse completamente le tracce, i familiari sono alla ricerca da giorni

Scomparsa mentre si trovava nel giardino della propria abitazione, mentre giocava spensierata, mentre si rilassava in un luogo considerato sicuro. Invece qualcosa è andato tremendamente storto per questa cucciola di nome Charli, smarritasi a Viareggio, siamo in provincia di Lucca. Le operazioni di ricerca continuano senza sosta.

Charli è una piccola femmina di Chihuahua, di giovane età, dal pelo tricolore (in prevalenza bianco, con grosse chiazze nere e qualche macchietta di colore rossastro) e dall’esuberanza incredibile. La cagnolina è di buon carattere, anche se potrebbe spaventarsi con gli sconosciuti. La famiglia ha immediatamente denunciato la scomparsa, avvenuta lo scorso 29 novembre.

Ad essere precisi, Charli si è persa in zona Bicchio (Viareggio), Via Fosso Guidario. Da qui la cagnolina si è allontanata giungendo chissà dove. Molte sono le ipotesi che si sono presentate in questi giorni, ma nessuna di loro sembra prevalere sulle altre, considerando anche l’alone di incertezza che aleggia sulla vicenda.

cucciola charli occhi grandi

I proprietari affermano come la Chihuahua non indossasse nessun collare, nessuna pettorina al momento della scomparsa. In aggiunta veniamo a scoprire come l’animale non sia in possesso di un microchip. La famiglia è disperata e sta facendo tutto ciò che è in loro potere per giungere a scoprire la verità.

Volantini, appelli sui social, chiamate; si è giunti anche ad offrire una lauta ricompensa in denaro per chiunque riporti a casa questa dolce cagnolina. Fornire informazioni importanti sul caso può aiutare molto. Noi consigliamo anche di riferirsi alle autorità competenti.

cagnolina charli chihuahua femmina

Se si dovesse scoprire qualcosa, chiamare immediatamente il 320 935 6967 fornendo i dettagli richiesti dal caso come luogo, ora e condizioni varie della cucciola. Ad oggi i familiari non possono contare su nessun avvistamento, nessuna segnalazione, c’è bisogno che la speranza si riaccenda. Forza Charli, ritorna a casa, c’è una famiglia che ti aspetta.

LEGGI ANCHE: Sant’Anastasia, l’appello per ritrovare Dea, una cagnolina Chihuahua di 4 anni

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati