Cane rifiuta di abbandonare il suo padrone prima dell’intervento – VIDEO

Il video del cane che rifiuta di abbandonare il suo padrone ci dà una lezione che solo Fido è in grado di dare. Guardare per credere!

cane segue il suo padrone che sta male in ambulanza

Chimbote, Perù. Un uomo si sente male all’improvviso e viene chiamata un’ambulanza perché lo soccorra. Il video del cane che rifiuta di abbandonare il suo padrone mostra una fedeltà e una dedizione fuori dal comune: non lo lascia da solo nemmeno un attimo.

Cane rifiuta di abbandonare il suo padrone prima dell'intervento – VIDEO

I protagonisti del filmato in realtà sono due. Gli amici a quattro zampe seguono il loro compagno di avventure bipede a bordo dell’ambulanza e fin dentro l’ospedale. Non accettano l’idea di separarsi da lui.

La fedeltà canina

Tutto deve rimanere sotto il suo controllo, deve supervisionare ogni decisione presa da medici e infermieri, e accanto a lui c’è sempre un altro quadrupede altrettanto preoccupato.

Nel video del cane che rifiuta di abbandonare il suo padrone, il signore peruviano che ha avuto un malessere improvviso sicuramente non avrà vissuto ore piacevoli, ma ha potuto contare sull’appoggio di amici speciali e fedeli come nessun altro.

La corsa in ospedale

La compagnia di questi straordinari quadrupedi è stata documentata all’interno dell’ambulanza e nella sala d’attesa dell’ospedale. Uno a destra e l’altro a sinistra prima, uno ai piedi della barella e l’altro accucciato sotto poi.

Il loro papà umano non sta bene, probabilmente dovrà subire un’operazione, ma può contare su un supporto d’eccezione. L’abnegazione e la fedeltà canina, infatti, hanno dell’incredibile e sono incondizionate.

Razze di cani fedeli più di altri

Cane rifiuta di abbandonare il suo padrone prima dell'intervento – VIDEO

Il cane viene definito il migliore amico dell’uomo e chiamato Fido per una ragione precisa. La fedeltà è questione di genetica. Ci sono delle razze di amici a quattro zampe che hanno una predisposizione al rapporto con l’uomo. Tra loro troviamo:

  • Il cavalier king charles spaniel;
  • Il basset hound;
  • Il piccolo levriero italiano;
  • Il bullmastiff;
  • Il pechinese;
  • Lo yorkshire terrier;
  • Il lhasa apso;
  • Il bulldog;
  • Lo shihtzu;
  • Il levriero.

Questi amici a quattro zampe, più di altri, riescono a instaurare un rapporto con l’essere umano quasi simbiotico. Il padrone è come un faro, una linea guida, il ‘capo branco’ da proteggere anche a costo della vita.

Un legame per loro è davvero “finché morte non ci separi”, e a testimoniarlo è anche il video del cane che dice addio al proprietario in ospedale. Ci sono poi degli esemplari che, tra le corsie degli ospedali e nelle case di riposo, fanno caneterapia per alleviare le sofferenze di persone sole e sfiduciate.