Come acclimatare un cane in casa usando il guinzaglio

In questo articolo vi spieghiamo come acclimatare un cane con il guinzaglio

Se avete adottato un cucciolo peloso e gli avete dato il benvenuto nella sua nuova casa, è arrivato anche il momento di insegnargli le regole base per vivere al meglio insieme alla famiglia.

Tra le prime cose da insegnargli, c’è sicuramente quello dei bisogni fuori casa, fondamentale però è anche fargli comprendere come dovrà comportarsi quando sarà al vostro fianco con il guinzaglio. Scopriamo insieme come acclimatare un cane in casa.

Come acclimatare un cane in casa usando il guinzaglio

Prendi il guinzaglio giusto

Il guinzaglio migliore per l’addestramento indoor è quello a sei piedi. Questo darà al nuovo cane il giusto spazio per vagare, ma non gli permetterà di allontanarsi così tanto da poter essere messo in pericolo.

Un guinzaglio di sei piedi è ideale anche perché un guinzaglio più lungo in casa potrebbe facilmente impigliarsi in mobili, o far sbattere il cucciolo contro familiari o altri coinquilini.
Pazienza e perseveranza
Siate pazienti quando mettete il guinzaglio al nuovo cane. Se il cucciolo si blocca attendete pazientemente che il cane si rilassi. Dite a fido parole rassicuranti come “Va bene” e “Facile adesso” così da abituare il cane al guinzaglio Accarezzatelo mentre parlate al vostro cane con calma. Se vedete il cane stressato o particolarmente agitato offritegli il suo gioco preferito o un osso da masticare per distrarlo.

Quando farlo uscire

Una volta abituato a stare al guinzaglio è il momento di fare uscire fido. Se inizialmente dovrete essere voi ad decidere per lui gli orari di uscita, con il tempo potrebbe anche allontanarsi da voi verso la porta che conduce all’esterno.

Come acclimatare un cane in casa usando il guinzaglio

Quando ciò accade, portate il vostro cucciolo a quattro zampe fuori in modo che possa fare i suoi bisogni. Altri segni che il tuo cane vuole uscire includono allontanarsi da giochi o attività interessanti.

Passeggiate a intervalli regolari

Accade a volte, nei cani particolarmente pigri, che la loro voglia di uscire sia pari a zero. In questo caso infatti potrebbero preferire restare in casa vicino a voi piuttosto che uscire e fare i bisogni.

Come acclimatare un cane in casa usando il guinzaglio

Questo per non va bene: stabilite voi degli orari, possibilmente non troppo distanziati e non dimenticate di portare il cane fuori appena si sveglia e prima di andare a dormire.

Dare al cane più libertà

Una volta che il cane sta costantemente dimostrando che deve uscire o svuotarsi secondo un programma regolare, potete iniziare ad allenarlo a stare senza guinzaglio partendo da un tempo di 5 minuti.

Dopo circa due settimane senza incidenti in casa, concedete al nuovo cane un po ‘di tempo libero. Il momento migliore per permettergli di scatenarsi è quando l’esterno è meno trafficato.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati