Alimentazione cani da caccia: le varianti, la migliore e tutti i consigli

La dieta è un punto fondamentale nella vita di Fido, cambia a seconda dello stile di vita e di altri fattori. Ecco l’alimentazione ideale per cani da caccia

A prescindere da che tipo di esemplare sia Fido, la dieta deve essere sana e bilanciata. Fattori come lo stile di vita, l’età e lo stato di salute sono fondamentali per stabilire la formula ideale per il nostro amico a quattro zampe.

Il cane è un animale che nasce carnivoro, diventa onnivoro a seguito di anni e anni passati a stretto contatto con l’uomo. Questo è il primo punto da correggere: un quadrupede alimentato con gli avanzi dei nostri pasti non asseconda le sue caratteristiche naturali.

Certi interventi sono di carattere generale e quindi vanno bene per ogni esemplare, ma ce ne sono altri che dipendono anche dalla tipologia dell’animale. Un conto è l’alimentazione per cani da caccia e un conto quella di un cane da compagnia.

Indice

Alimentazione per cani da caccia, sportivi d’eccellenza

Cibi per cani da caccia, i migliori

Le proteine nell’alimentazione dei cani da caccia

Mangime per cani da caccia, carboidrati e vitamine

Pappone per cani, perché è importante variare la dieta

Molte persone ci hanno chiesto

Alimentazione per cani da caccia, sportivi d’eccellenza

alimentazione cani da caccia in inverno

L’alimentazione dei cani da caccia deve essere formulata ad hoc, ma una cosa è certa: la base della loro dieta deve essere carnivora, salvo allergie o intolleranze che dovranno essere trattate dallo specialista. Serve sempre una consulenza del veterinario specifica per il nostro fedele amico, che ha le proprie caratteristiche e degli eventuali pregressi clinici che non possono essere ignorati o assimilati ad altri casi.

Siamo di fronte a un esemplare che sta spesso in movimento, uno sportivo, un atleta che fa delle sue doti artistiche la sua ragione di vita (o perlomeno quella del suo proprietario). Per delle performance all’altezza, infatti, Fido ha bisogno di assumere i giusti nutrienti e che la sua dieta sia di qualità.

Cibo industriale o naturale?

Che si parli di alimentazione naturale del cane o si prediliga quella industriale, la regola è sempre una: dieta bilanciata e con prodotti selezionati. Gli esperti sottolineano quanto una dieta espressa sia difficile da gestire senza commettere errori, diverso è per crocchette e umido pronti. A patto che si scelga bene. Parliamo con il veterinario e lasciamoci consigliare. Molto probabilmente ci proporrà dei citi premium e superpremium. Per avere un’idea, i cani da caccia hanno uno stile di vita simili alle razze che praticano Agility (o che, meglio, possono praticarlo).

Allergie e intolleranze nei cani da caccia

Una dieta sbagliata può mettere a rischio la salute del nostro amico a quattro zampe, facilmente soggetto ad allergie e intolleranze. Infatti, non è detto che quello che va bene per noi faccia bene a Fido

Ci sono degli alimenti che non riesce a digerire e che possono farlo star male. Fondamentale è conoscere i cibi proibiti per i cani. Nei casi più gravi, si parla di avvelenamento del cane.

Cibi per cani da caccia, i migliori

alimentazione cani da caccia con pettorina

Lo abbiamo già detto, Fido è carnivoro. Solo attraverso l’addomesticamento la sua dieta è cambiata, ma non va certo stravolta. In tal senso, una fonte sana è rappresentata dai pesci. Questi fanno parte dei cibi con Omega 3 per il cane, utili perché ricchi di oli essenziali.

Le uova sono valide alleate in termini di proteine, vitamine, minerali e grassi. Ma non devono mancare le verdure, per regolarizzare l’attività intestinale. Alcuni consigliano anche il latte, ma attenzione alla digestione (non tutti i cani riescono ad assimilarlo senza controindicazioni). Infine, se i cereali vengono assunti nelle giuste quantità sono fonte di Omega 6 e zuccheri.

Le proteine nell’alimentazione dei cani da caccia

alimentazione cani da caccia in allerta

Per uno stile di vita nella norma Fido ha bisogno del 20% di proteine rispetto al fabbisogno giornaliero. Tuttavia, l’alimentazione dei cani da caccia richiede un apporto maggiore, visto che fanno un’attività fisica superiore alla media.

Le proteine contribuiscono a ricostruire i tessuti muscolari, che possono essere danneggiati da traumi legati alle battute di caccia nei boschi. Ecco allora che la percentuale sale al 30/32, inoltre la qualità del cibo deve essere eccellente.

Oltre alle proteine di origine animale, ci sono quelle grezze del mais, che però ha uno scarso valore biologico. I grassi giocano un ruolo in termini di acidi grassi essenziali e rendono più gustoso il pasto, il che non guasta. L’importante è non esagerare con le quantità. Un cane in sovrappeso, infatti, rischia di contrarre patologie correlate anche di una certa entità.

Mangime per cani da caccia, carboidrati e vitamine

alimentazione cani da caccia che corrono

I carboidrati, nell’alimentazione dei cani da caccia, rappresentano una fonte di energia notevole e regolano la flora intestinale. Il riso, le patate, l’orzo, l’avena e il frumento sono i più digeribili.

Le vitamine e i minerali, nelle dosi consigliate dal veterinario, sono fondamentali per garantire un corretto funzionamento dell’organismo. Omega 3 e 6 sono degli antinfiammatori naturali che, nella vita avventurosa di un segugio, non sono da sottovalutare.

Pappone per cani, perché è importante variare la dieta

alimentazione cani da caccia nel bosco

La dieta deve seguire anche il cambio delle stagioni. In primavera ed estate va bene un mangime standard, che è adatto anche ai cani da compagnia, visto che non si prevedono battute di caccia. Il pesce e l’agnello sono più leggeri e con meno grassi, più digeribili

In inverno l’alimentazione dei cani da caccia dovrà essere più proteica. In questo modo Fido combatterà la dispersione di calore e si difenderà dal freddo. Inoltre, sarà necessaria una quantità maggiore di energie. Ideale è la carne di pollo.

Molte persone ci hanno chiesto

alimentazione cani da caccia che annusano

Commettere degli errori, quando si parla di alimentazione del cane, è facile se non si ha l’esperienza necessaria. Ecco allora che i dubbi e le incertezze sono all’ordine del giorno, ed è importante rivolgersi a figure competenti come il veterinario.

Cos’è il cibo ad alta energia?

Quando si parla di alimentazione dei cani da caccia, si può sentire un’espressione di questo tipo. È quello con un apporto maggiore di proteine, vitamine e minerali. Si tratta di una formula altamente energetica, rende l’alimento più gustoso e non si rischia di esagerare con le quantità.

Alimentazione cani da caccia, quando farli mangiare?

La prima regola è non far mangiare un segugio a ridosso di una sessione di caccia o di allenamento. Può avere problemi digestivi. Le dosi giornaliere, se consigliato dallo specialista, vanno aumentate gradualmente per la stessa ragione. Il supporto dell’esperto è necessario per non rischiare una sovralimentazione.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati