Cuccioli di American Foxhound: caratteristiche e come prendersene cura

Impariamo a conoscere i cuccioli di American Foxhound: piccoli e pieni di vita, adorano giocare e stare sempre in movimento

cuccioli che giocano sul prato

Volete adottare e crescere un American Foxhound? Ecco allora tutto ciò che c’è da sapere sui cuccioli di questa adorabile razza.

Accudire un cucciolo è prima di tutto una responsabilità, non bastano coccole e amore ma anche cure specifiche che tengano conto delle sue caratteristiche.

Prima di scegliere l’esemplare di una determinata razza canina dobbiamo essere consapevoli di quali siano le sue esigenze e se siamo in grado di offrirgli tutto ciò di cui ha bisogno.

Alcune razze sono perfette per la vita in appartamento mentre altre, ad esempio, hanno bisogno di spazi all’aperto come cortili o giardini.

Senza dimenticare, poi, che i cuccioli di ogni razza, inclusi quelli di American Foxhound, vanno educati e addestrati al meglio.

E per farlo, naturalmente, dobbiamo conoscerne carattere e indole in modo da poter affrontare il percorso educativo con tutti gli strumenti necessari.

Ecco allora una panoramica sui cuccioli di American Foxhound, tutto sul loro carattere e su ciò che gli occorre per una vita sana e felice.

Cuccioli di American Foxhound: carattere e indole

Come tutti i piccoli di qualsiasi razza canina, anche i cuccioli di American Foxhound sono dei veri concentrati di energia e vitalità.

Cuccioli di American Foxhound: caratteristiche e come prendersene cura

Del resto si sa, anche i nostri bambini da piccoli possono essere dei terremoti e affrontarli ci può dare del filo da torcere.

I piccoli American Foxhound sono allegri e giocherelloni, di quei cuccioli che non starebbero fermi neanche per un momento.

Ciò li rende perfetti per le famiglie con bambini, perché insieme formano una vera e propria squadra tutta giochi e divertimento.

D’altra parte, però, la loro eccessiva vitalità può rendere difficile il percorso di addestramento che richiede tantissima pazienza e un padroncino che non sia proprio alle prime armi con l’educazione dei cani.

I cuccioli di American Foxhound, più di quelli di altre razze, hanno la tendenza a stare sempre al centro dell’attenzione e per farlo ne combinano davvero di tutti i colori.

Questo non giova all’addestramento perché sono piccoli che si distraggono facilmente, anche solo per un rumore, e non è semplice tenerli in riga e farli concentrare su un obiettivo.

Superate le prime settimane, se il padroncino riesce a farsi rispettare e soprattutto a farsi ascoltare educare i cuccioli di American Foxhound è un gioco da ragazzi.

Sono cani intelligenti e perspicaci ma non solo: legano tanto con il padroncino al punto da voler fare di tutto per ingraziarselo e renderlo orgoglioso.

Con un padroncino affabile ma di polso, che abbia pazienza e soprattutto energia per stargli dietro, questi cani diventano una delle compagnie migliori che si possano desiderare!

Caratteristiche fisiche e alimentazione

Quando parliamo di crescere dei cuccioli naturalmente non possiamo che tirare in ballo il discorso-alimentazione.

Cuccioli di American Foxhound: caratteristiche e come prendersene cura

La dieta del cane deve tener conto di alcuni fattori di base come le caratteristiche specifiche della razza, l’età dell’esemplare e le sue peculiarità in fatto di salute.

È importante che i cuccioli di American Foxhound seguano una dieta ricca di proteine ma povera di grassi, che sia ben bilanciata e a base di ingredienti sani e genuini.

Se scegliamo i croccantini e le scatolette industriali dobbiamo scegliere solo ed esclusivamente quelli adatti ai cuccioli e di ottima qualità.

Chi opta per una dieta di tipo casalingo, o alterna piatti fatti in casa al cibo industriale, deve sempre farlo sotto il controllo del veterinario senza mai affidarsi al fai da te.

È necessario che ogni pasto sia ricco di tutti i nutrienti necessari per il corretto sviluppo dei cuccioli ma che allo stesso tempo siano leggeri.

I cuccioli di American Foxhound devono mangiare bene e mai appesantirsi perché parliamo di una razza canina di taglia media con una corporatura solida e muscolosa ma che tende a ingrassare.

Un cane che ingrassa e mette su chili di troppo può manifestare diversi problemi di salute che, a lungo termine, possono anche aggravarsi.

Dal sovrappeso all’obesità è un attimo: tutto deve essere funzionale a mantenere il peso ideale del cane tenendo conto di età e stile di vita dello stesso.

Cuccioli di American Foxhound: l’ambiente ideale

Non tutti i cani sono adatti alla vita in ristretti appartamenti, hanno bisogno di spazi aperti in cui poter correre e stare in movimento.

Cuccioli di American Foxhound: caratteristiche e come prendersene cura

Ciò vale anche per i cuccioli di American Foxhound, o meglio per quelli che cresciamo e facciamo diventare adulti al nostro fianco.

Da piccoli i cuccioli non richiedono chissà quali spazi, basta che abbiano a disposizione tutte le cose essenziali e l’amore della propria famiglia per farli stare bene.

Ma da adulti il discorso cambia e non possiamo non tener conto del grande bisogno di attività e movimento di un cane come l’American Foxhound.

Storicamente è un cane allevato per la caccia alla volpe, abituato agli sforzi e alla corsa per l’inseguimento delle prede.

Questa caratteristica è ancora viva e vibrante negli esemplari della razza perciò sarebbe una tortura costringere un cane come l’American Foxhound a una noiosa vita in appartamento.

L’ideale è offrirgli un grande spazio all’aperto come un cortile o un giardino a cui abbia libero accesso durante la giornata, a prescindere dalle passeggiate e dalle uscite con il padrone.

Inoltre, da bravo cane da caccia quale è, tende ad abbaiare molto specialmente se si annoia e resta inattivo per troppo tempo.

Non è esattamente l’ideale per chi vive in un condominio!