American Staghound, carattere e temperamento: cosa sapere su questo cane

Cosa sappiamo riguardo al carattere dell’American Staghound e del temperamento di questo strano esemplare di cane da caccia? Cerchiamo di conoscerlo meglio con qualche informazione utile.

American Staghound: carattere e temperamento

American Staghound, carattere e temperamento: cosa sapere su questo cane

L’American Staghound è un cane originario dell’America, creato appositamente per la caccia ai grandi predatori come i lupi o il coyote.

Fu creato proprio allo scopo di ottenere un cane da caccia che fosse agile e snello a tal punto da poter rincorrere animali davvero difficili da acciuffare.

È infatti un ottimo esemplare per gli inseguimenti in velocità. Anche avventuroso e impavido, non ha problemi a buttarsi in scontri corpo a corpo pur di vincere sulla preda che ha puntato!

Dunque, il carattere dell’American Staghound va descritto seguendo i parametri della caccia. Energia e temerarietà sono i titoli che gli si possono attribuire senza riserve!

Amante della caccia e della lunghe passeggiate, ha tanto bisogno e voglia di muoversi. Correre liberamente e non avere alcun impedimento che gli vieti di fare quello che gli passa per la testa è ciò che conta!

Sostanzialmente, però, al di là di come si comporta durante l’attività che più preferisce, quale la caccia, è tranquillo e pacato. Si affeziona moltissimo alla sua famiglia e ha sempre un occhio di riguardo per le persone con cui vive.

Quello che bisogna sottolineare è che sicuramente non dobbiamo aspettarci un cane estremamente affettuoso, di quelli che si accoccolano insieme a noi sul divano e pretendono e danno grattini e tenerezze. Lui ci dimostrerà il suo amore in modo diverso: la tenerezza non è fra le caratteristiche principali. O meglio, si può proprio affermare che le effusioni non sono per lui!

Tutto ciò, ovviamente, non significa che sia un cane sconstante o aggressivo, anzi! Cerca, a suo modo, il contatto fisico con l’umano, perché vuole sempre avere continue conferme del fatto che sia ben accetto all’interno della famiglia.

Gli basta veramente qualche carezza per sentirsi sicuro e rispettato. Ottenute queste certezze, ha bisogno dei suoi momenti di privacy durante i quali si sente rilassato e vuole starsene da solo in completo relax.

Addestramento

American Staghound, carattere e temperamento: cosa sapere su questo cane

Esemplare di American Staghound, fonte: Instagram, twobluecrew

Riguardo l’addestramento dell’American Staghound, si possono solo dire cose positive. Ci si diverte molto ad educare un cane come lui, in quanto è super-disponibile a venirci incontro e all’idea di poter soddisfare il suo padroncino rispettando regole e comandi.

Questo è il suo modo di far capire all’uomo che gli vuole bene, che è un amico fedele di cui potersi fidare ciecamente. La stima e la fiducia che ripone tale cane nel suo padroncino, nella sua famiglia e nei suoi compagni di avventure sono davvero indiscusse.

Si lega in modo indissolubile al suo umano “preferito”, quello con cui condivide non soltanto la quotidianità all’interno della casa, ma anche le battute di caccia e tutte le uscite alla ricerca di prede.

Sicuramente, essendo l’American Staghound un cane di taglia medio-grande che arriva anche a pesare sui 40kg, è fondamentale avere polso e compostezza durante l’addestramento. È vero che lui ci darà facilmente retta, ma è altrettanto importante considerare che per tenerlo a bada ci vuole forza!

I comandi che gli impartiamo devono essere decisi, mirati e assolutamente autoritari: questo non farà altro che stimolare positivamente il nostro amico a 4 zampe a eseguire con maggior voglia le regole e le imposizioni.

Ovviamente, mai usare violenza o aggressività, altrimenti potremmo ottenere l’effetto contrario. Questo non significa che l’American Staghound sia un cane impetuoso che non sa controllarsi, ma semplicemente che di fronte ad uno “stimolo negativo”, potrebbe reagire istintivamente con forza e irruenza.

L’addestramento, dunque, deve cominciare fin dalla tenera età e deve seguire un andamento costante e sereno. Così si riuscirà a instaurare un’ottima intesa, essenziale per tutto il futuro rapporto.

Durante l’educazione, è bene anche concentrarsi sul fattore “socializzazione”. Tale razza non avrà di certo alcun problema ad entrare in confidenza con gli “altri”, di qualunque specie essi siano. Però, almeno le prime volte, è sempre accompagnare il nostro dolce amico in questo percorso particolare.

Soprattutto se in casa dovessimo avere animali di piccole dimensioni, anche altri cani più piccini rispetto a lui, è obbligatorio farlo diventare amico fin dai primissimi tempi.

Essendo un esemplare nato e cresciuto come cane da caccia, se non venisse educato bene e fin dall’inizio, sarebbe un problema! Lui potrebbe scambiare per preda qualunque essere animale vivente che si trova sul suo cammino.

Dunque, il segreto è questo: addestrarlo da piccino e fargli compagnia per tutta la crescita, con polso, coraggio, autorità ma anche positività e affetto! Così, il carattere del nostro American Staghound si temprerà al meglio e lui diventerà un ottimo amico.