Anemia e sistema immunitario del cane: bisogna preoccuparsi?

L’anemia è una condizione difficile da gestire; quando però anemia e sistema immunitario del cane vanno in contrasto,possono sorgere problemi

cane che riposa

Tra le problematicità che possono interessare il cane troviamo l’anemia; questa solitamente per essere curata necessita di alcuni accorgimenti. Quando però anemia e sistema immunitario del cane entrano in conflitto è possibile che la situazione possa precipitare e il cane possa stare seriamente male.

Anemia e sistema immunitario del cane: bisogna preoccuparsi?

Sistema immunitario

Il sistema immunitario è caratterizzato da una serie di elementi come cellule, proteine, organi e tessuti che sono indispensabili per difendersi contro agenti patogeni, infezioni, funghi, infezioni virali e parassiti. Gli anticorpi infatti sono delle proteine che hanno appunto lo scopo di difendere il corpo da eventuali attacchi e di proteggere la salute del soggetto colpito.

Anemia e sistema immunitario del cane: bisogna preoccuparsi?

Quando però ci si ammala, i globuli rossi vengono considerati dei nemici del corpo e vengono totalmente distrutti dal sistema immunitario. La distruzione dei globuli rossi prende il nome di emolisi i quali lasciano una sostanza che prende il nome di emoglobina che comporta l’insorgenza dell’ittero e dell’anemia a causa del fatto che il corpo non riesce a riprodurre velocemente i globuli rossi distrutti.

Cause

Tra le cause dell’anemia e sistema immunitario del cane è possibile elencare:

  • Anemia emolitica autoimmune;
  • Lupus;
  • Ehrlichiosi del cane;
  • Intossicazione da farmaci;
  • Tumore;
  • Sistema immunitario disordinato;
  • Eventuali effetti collaterali alle vaccinazioni

Anemia e sistema immunitario del cane: bisogna preoccuparsi?Le cause purtroppo sono veramente numerose e addirittura risultano ancora esserci cause sconosciute. Per questo è importante chiedere l’ausilio del vostro veterinario, il quale scoprirà l’origine del problema e determinerà una cura.

Sintomi

La sintomatologia che caratterizza l’anemia e sistema immunitario del cane è possibile riscontrare:

  • Debolezza;
  • Letargia;
  • Inappetenza;
  • Vomito nel cane;
  • Tachipnea (ovvero respiro accelerato);
  • Febbre del cane;
  • Ittero;
  • Tachicardia;
  • Comparsa di feci nere causate da un’emorragia nel tratto gastrointestinale;
  • Insorgenza di macchie viola sul corpo a causa di piccole emorragie;
  • Ecchimosi;
  • Dolori articolari che ricordano tantissimo l’artrosi del cane

Anemia e sistema immunitario del cane: bisogna preoccuparsi?

Questa sfortunatamente risulta essere una sintomatologia davvero complicata; ognuna di queste comporta un problema differente e di difficile risoluzione. La rapidità della diagnosi e del trattamento però potrebbero fare la differenza e permettere al cane di ritornare in forze.

Diagnosi e trattamento

Se il vostro cane dovesse presentare tale sintomatologia, portatelo dal veterinario, il quale eseguirà degli esami fisici dettagliati che comprendono un emocromo completo, analisi delle urine, raggi X all’addome, al torace, al cuore, ai polmoni, al fegato. Inoltre potrebbe eseguire delle ecografie e preleverà dei campioni di midollo osseo per analizzarlo.

Appurato che si tratta di anemia e sistema immunitario del cane, il veterinario si premurerà di ricoverare il vostro cane ed eseguirà delle trasfusioni per riequilibrare la perdita dei globuli rossi. Inoltre eseguirà una cura fluidica per reintegrare i liquidi persi. Nel caso in cui il trattamento medico non dovesse andare come dovrebbe, il veterinario potrà decidere di rimuovere la milza per proteggere il cane da altre complicazioni. Il ricovero inoltre persisterà fino a quando il veterinario non determinerà che il cane è fuori pericolo.

Anemia e sistema immunitario del cane: bisogna preoccuparsi?

In definitiva quando anemia e sistema immunitario del cane entrano in contrasto è necessario riuscire a comprendere e risolvere il problema per garantire una vita lunga e felice al vostro cane. Per maggiori informazioni è necessario che vi rivolgiate al vostro veterinario che, prendendo in considerazione il quadro clinico del vostro peloso, stabilirà una cura specifica.

Prodotti Consigliati dalla nostra Redazione: