Anglo-Français de Petite Vénerie: carattere e temperamento di questo cane

cane da caccia pronto per lo scatto

Anglo-Français de Petite Vénerie, carattere: cosa bisogna sapere su questo simpatico cane? Vediamo insieme qualche informazione generale sulla razza e poi più nello specifico dei consigli sul suo temperamento.

Anglo-Français de Petite Vénerie: carattere

Anglo-Français de Petite Vénerie: carattere e temperamento di questo cane

Che carattere ha l’Anglo-Français de Petite Vénerie? Come già sottolineato, questa razza è nata per la caccia: ogni esemplare adora trascorrere il suo tempo a correre nei giardini o nei boschi, in qualunque luogo sconfinato che gli dia la possibilità di divertirsi. Quando poi punta una preda, sarà difficile che sbagli il tiro!

Generalmente, viene addestrato fin da piccolo per questo tipo di attività, dunque è perfettamente in grado di adattarsi a lavorare sia in gruppo sia in autonomia.

Il rapporto che instaura con il padroncino è molto bello, quasi simbiotico. Entra facilmente in confidenza con l’essere umano e si rende molto disponibile nei suoi confronti.

Non ci vuole molto per conquistare la sua fiducia. Il carattere di Anglo-Français de Petite Vénerie è perfettamente adattabile alla vita in compagnia di una buona famiglia che sappia dargli le giuste attenzioni.

È un cane da mille risorse. Sa essere molto dolce nei momenti di tranquillità e relax, ma allo stesso tempo si trasforma un perfetto segugio quando la situazione lo richiede.

Come funziona con l’addestramento? È difficile da educare? Tale razza è un po’ testarda e tende a voler fare di testa propria. Come si può gestire questo atteggiamento? Con pazienza, calma e un po’ di polso.

Dobbiamo essere bravi, insomma, a insegnargli che ci sono dei momenti in cui deve abbandonare i suoi progetti e venirci incontro. Non sarà difficile, perché, se si fida di noi, riuscirà a starci accanto in ogni momento e a prendere in considerazione l’idea che i nostri “ordini” sono solo funzionali allo scopo.

Non è mai aggressivo con nessuno, anzi si pone sempre in modo carino e dolce anche con gli sconosciuti, che siano essi animali o esseri umani.

Qualche minuto di socializzazione aiuterà a fare in modo che l’Anglo-Français de Petite Vénerie diventi davvero un ottimo compagno di giochi e di vita.

È iperattivo, vispo e molto vivace. Queste sue caratteristiche spesso lo portano a non essere consigliato come cane adatto ai bambini. Perché succede? In modo involontario, potrebbe essere eccessivamente esuberante. Così facendo, spaventerebbe i piccini, esagerando in quegli atteggiamento troppo irruenti, assolutamente non adatti a loro.

Dobbiamo stare rilassati su un aspetto: non fa mai nulla con cattiveria! La forza e la vitalità fanno parte di lui. Noi dobbiamo solo preoccuparci di fargli capire che ci sono alcune persone che vanno trattate con più calma. È un cane estremamente intelligente: capirà subito!

Dunque, un consiglio per evitare che i più piccoli si spaventino, e anzi uno stimolo per arrivare a farli diventare amici, è quello di abituare l’Anglo-Français de Petite Vénerie al contatto delicato e dolce con questi membri della famiglia.

Una volta che avrà capito come comportarsi, si potrà stare tranquilli. L’Anglo-Français de Petite Vénerie, così, diventerà il perfetto amico con cui giocare e da cui essere protetti!

Informazioni generali sulla razza

L’Anglo-Français de Petite Vénerie è una razza originaria della Francia, ufficialmente riconosciuta anche dalla FCI.

Non abbiamo molte informazioni riguardo l’origine precisa di tale cane, ma possiamo dire quasi con certezza che la sua natalità è dovuta alla Francia.

Oggi come oggi è una razza conosciuta, ma non troppo diffusa. Se fossimo interessati a prendere un cucciolo di Anglo-Français de Petite Vénerie, in Italia potremmo trovare qualche allevamento, presente soprattutto nelle zone del Nord del Paese.

La taglia di questo cane è media e il suo peso varia circa fra i 25 e i 30 kg, a seconda del sesso dell’esemplare.

È il classico cane da caccia, dunque necessita di molto movimento per tenersi allenato ma anche per sfogare tutte le energie che accumula durante la giornata.

Il corpo è possente e resistente, tonico e muscoloso. Le zampe sono lunghe e ben piazzate, pronte a fare grandi balzi e battere in velocità qualunque preda provi a scappare.

Tendenzialmente, non è una razza che soffre di particolari problemi di salute. Una dieta sana ed equilibrata sicuramente è quello che ci vuole per rendere il nostro piccolo amico il più sano e forte possibile, pronto ad affrontare ogni giornata al meglio delle sue capacità.

Come prendersi cura di un Anglo-Français de Petite Vénerie?

Anglo-Français de Petite Vénerie: carattere e temperamento di questo cane

Esemplare di Anglo-Français de Petite Vénerie, fonte: Instagram, ooper_blooper

Può essere considerato un cane d’appartamento, ma ad alcune condizioni: dobbiamo sempre ricordarci che deve avere degli spazi grandi e aperti dove scorrazzare e consumare le energie.

Esso, infatti, è un cane che vuole tenersi sempre in allenamento, sia perché gli piace muoversi, sia perché la sua stazza lo richiede.

Se interessati, ecco qualche informazione su come si può nutrire un cane sportivo: al link dei consigli per una dieta equilibrata che possa andare incontro alle esigenze di chi pratica molto “sport”.

Può essere considerato un cane d’appartamento, ma ad alcune condizioni: dobbiamo sempre ricordarci che deve avere degli spazi grandi e aperti dove scorrazzare e consumare le energie.

Esso, infatti, è un cane che vuole tenersi sempre in allenamento, sia perché gli piace muoversi, sia perché la sua stazza lo richiede.

Se interessati, ecco qualche informazione su come si può nutrire un cane sportivo: al link dei consigli per una dieta equilibrata che possa andare incontro alle esigenze di chi pratica molto “sport”.