Cane mastica tutto quello che trova, cosa si può fare?

Il cane mastica e distrugge tutto quel che trova in giro? Ci sono diverse ragioni per cui lo fa e anche modi in cui risolvere il problema

Mobili, divani, scarpe e chi più ne ha più ne metta. Ci sono volte in cui il nostro adorato amico a quattro zampe mette a dura prova la nostra pazienza, ma si sa che in fondo Fido è un provetto masticatore.

Che ci piaccia o no, la maggior parte dei cani mastica e mordicchia le cose. Lo fanno con i loro giocattoli o con la coperta preferita, spesso perfino con la cuccia. Il problema ovviamente sorge quando la situazione diventa fuori controllo e ci ritroviamo con la casa mezza distrutta.

Non importa se sia cucciolo o adulto, il cane mastica tutto ed è un dato di fatto. Ma possiamo fare qualcosa per convincerlo a non farlo più? Vediamo insieme qualche soluzione utile per i padroncini disperati.

Risali alle possibili cause

carlino che mastica cose

Quando un cane mastica tutto le ragioni di questo comportamento possono essere diverse e il primo passo per risolvere il problema è cercare di capire la sua origine. Nel caso dei cuccioli la masticazione è assolutamente normale perché stanno vivendo quella particolare fase di transizione in cui scoprono il mondo. E i dentini sono un ottimo modo per sondare ciò che li circonda.

D’altra parte il cucciolo di cane deve mettere i denti nuovi e il cambio di dentizione provoca un fastidio insopportabile. Perciò masticare gli oggetti può essere per lui un ottimo modo per alleviare questa brutta sensazione e trovare un po’ di sollievo.

Ma questo comportamento distruttivo non è prerogativa dei cuccioli e non è raro vedere un cane adulto che mastica tutto ciò che trova in giro. In questo caso, però, le cause sono un po’ diverse. Prima di tutto potrebbe trattarsi della reazione alla noia, magari perché passa troppo tempo da solo in casa o perché non lo facciamo giocare abbastanza.

In altri casi può essere una reazione allo stress (che è strettamente legato alla noia), quindi in sostanza il povero Fido sfoga le sue emozioni negative sugli oggetti, distruggendoli. Altre volte può darsi semplicemente che il cane non sia stato abituato a giocare nel modo giusto o che non abbia accessori abbastanza divertenti. E distruggere le cose è divertentissimo per lui!

Rendi la casa a prova di cane

chihuahua a pelo lungo che gioca

Se il cane mastica tutto e distrugge cose a cui teniamo non possiamo di certo prendercela con lui. Evidentemente c’è una ragione per cui lo fa (vedi sopra) ed è nostra responsabilità risalire al problema e fornirgli le giuste valvole di sfogo.

Perciò il primo passo dovrebbe essere quello di rendere la casa a prova di cane, proprio come si fa quando arriva un bebè. Cerchiamo di togliere dal suo raggio d’azione tutti quegli oggetti potenzialmente masticabili, così come quelli particolarmente fragili che possono rompersi anche solo con un morso.

Spostiamo scarpe, abiti, libri, giornali e soprammobili in luoghi appropriati. Del resto a cosa servono stipetti e armadi se non per mettere al loro interno le cose di valore e mantenere l’ambiente pulito e in ordine? Una buona soluzione sono le mensole, che Fido non può facilmente raggiungere e quindi molto utili per proteggere le nostre cose dai suoi dentini.

Forniscigli giocattoli

giocattoli per cani

Non importa se abbiamo un cucciolo o un cane adulto che mastica tutto quel che trova in giro per casa. La soluzione più efficace è acquistare giocattoli che siano adatti alla sua età e alle sue esigenze in modo che sfoghi il suo bisogno di masticare con essi.

A tutti i cani piace masticare le cose perciò non possiamo evitare che lo facciano, per loro sarebbe contro natura nonché una costrizione senza senso. Piuttosto dobbiamo procurargli oggetti sicuri e progettati apposta per loro con cui dar libero sfogo a questo istinto, anziché rubare le nostre cose e distruggerle.

In commercio esistono tanti giocattoli divertenti che sono realizzati in silicone e materiali che rendono la masticazione una vera goduria per Fido. Badiamo bene alle cose che acquistiamo, perché quelle con parti piccole e facili da strappare via possono mettere a repentaglio la salute del cane.

Allevia il fastidio ai denti

cuccioli che giocano

Chi accudisce un cucciolo sa che morde e mastica tutto quel che trova perché ha fastidio alla bocca. Nasce senza denti, poi cresce e a partire da circa 3 settimane ha i consueti 28 denti da latte. Dopodiché questi dentini cadono a poco a poco dalla dodicesima settimana di età e, infine, vengono sostituiti da quelli definitivi. E tutto questo avviene anche fino a 8 mesi di età.

In questo arco di tempo, dunque, è naturale che il cucciolo di cane non sia proprio tranquillo. Non solo è nell’età dello sviluppo, quella in cui ha voglia di conoscere ed esplorare il mondo che lo circonda, ma si ritrova anche con questo dolore e fastidio alla bocca che non gli lascia scampo. Dobbiamo dargli modo di stare meglio.

Allora ecco che torniamo ai giocattoli, questa volta però quelli adatti proprio ai cuccioli in fase di dentizione. Sono utilissimi per alleviare il fastidio alle gengive, ma possiamo affiancarli a qualche altra cosetta utile come un bell’asciugamano bagnato e congelato nel freezer da masticare.

Dedicagli più tempo

cucciolo gioca con la palla

La ragione più ovvia per cui il cane (adulto) mastica tutto è perché si annoia. Non c’è nemico più grande della noia per un quattro zampe e non dimentichiamo mai che da questo a una situazione patologica vera e propria il passo è breve. Perciò impegniamoci a giocare con Fido costantemente, dedicandogli parte del nostro tempo.

Adottare un cane non significa soltanto dargli un tetto sopra la testa o riempirgli la ciotola di crocchette. Vuol dire assicurarsi che il suo tempo sia di qualità, che stia bene mentalmente oltre che fisicamente. E nel rapporto bipede-quadrupede questo gioca un ruolo fondamentale.

Se il cane è frustrato, si annoia, non sa che fare o, peggio, è stressato comincerà a masticare e mordere tutto, pure le gambe delle sedie e dei tavoli. Cerchiamo di ovviare alle nostre mancanze e diamogli tutto (ma proprio tutto) ciò di cui ha bisogno, in primis la nostra compagnia.

Addestralo a dovere

cucciolo morde le scarpe

Dulcis in fundo, l’addestramento. Questa parolina “magica” che sembra essere proprio la soluzione a tutto, ma ovviamente se presa nel modo giusto. Addestrare un cane, cucciolo o adulto che sia, non è un gioco e bisogna farlo con i giusti metodi e soprattutto con il giusto approccio.

Bando alle punizioni, che non servono assolutamente a niente. Dobbiamo educare il nostro quattro zampe e fargli capire cosa è giusto e cosa, al contrario, è sbagliato fare. Siamo noi a guidarlo in questo processo ed è una nostra responsabilità, perciò inutile arrabbiarsi con lui se fa qualcosa di “monello”.

Per i primi tempi sarebbe utile tenerlo in una stanza, isolato. Non abbandonarlo, sia chiaro! Fido non deve essere confinato come un prigioniero, semplicemente se è nella fase di cane che mastica tutto all’inizio è opportuno tenerlo in un ambiente sicuro e lontano dagli oggetti a cui mira solitamente. È un modo per proteggere la casa ma soprattutto lui!

Ci vuole tempo (e pazienza) per addestrare il cane, ma possiamo davvero insegnargli di tutto. E anche se non siamo tanto esperti in questo ambito per fortuna possiamo rivolgerci a educatori professionisti, che possono fare vere e proprie lezioni e darci consigli utilissimi per rapportarci con Fido.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati