Cane non la smette di rosicchiare l’arredo: ecco come comportarsi

Il cane non la smette di rosicchiare l'arredo e ci sta distruggendo casa? Ecco qualche informazione utile su questo comportamento (e come risolverlo)

cane che morde un tavolino

Il cane non la smette di rosicchiare l’arredo e lentamente ci sta distruggendo casa? Questo è un comportamento tipico dei cuccioli che hanno sempre bisogno di mordicchiare qualcosa. Ma possiamo osservarlo anche negli esemplari adulti, caso in cui sicuramente c’è un problema di fondo che dobbiamo cercare di individuare e risolvere. Per quando Fido possa essere la nostra tenera palla di pelo, non va bene consentirgli di perseverare con certi atteggiamenti. E non solo perché teniamo alle nostre cose e ai nostri mobili ma soprattutto perché a lungo andare questi comportamenti possono essere dannosi per la sua salute. Vediamo cosa possiamo fare se il nostro cane non la smette di rosicchiare l’arredo e come risolvere questo problema.

A che età il cane smette di rosicchiare?

Cane non la smette di rosicchiare l'arredo: ecco come comportarsi

Questa è proprio una bella domanda che sicuramente tutti i neo-padroncini si chiedono quando vedono che il cucciolo non la smette di rosicchiare l’arredo. Stando al parere degli esperti, Fido dovrebbe smettere di mordere tutto verso i sei mesi. Ma perché proprio a questa età? Semplice, tra i quattro e i sei mesi spuntano i denti definitivi perciò in teoria non dovrebbe più provare fastidio alle gengive e alla bocca. E quindi smettere di rosicchiare tutto ciò che gli capiti sotto il muso.

Nella gran parte dei casi un cucciolo si comporta in questo modo proprio perché sta modificando la sua dentizione. Succede come ai bambini che mettono sempre qualcosa nella bocca per alleviare quella sensazione di fastidio. Dal canto nostro dovremmo cercare di dare al cucciolo di cane un’alternativa ai nostri mobili, soprattutto qualcosa che non gli faccia male ai dentini o alle gengive. Sarebbe opportuno comprare dei giochini di gomma che sono proprio pensati per i cuccioli che mordono tutto. In questo modo fido può alleviare il fastidio alla bocca e allo stesso tempo evitiamo che ingerisca parti dure con cui possa farsi male.

Come evitare che il cane morda tutto

Cane non la smette di rosicchiare l'arredo: ecco come comportarsi

Quando il cucciolo mette i dentini è normale che abbia l’impulso irrefrenabile di mordere qualsiasi cosa. Ma, dentini a parte, non dobbiamo dimenticare che proprio da piccolo il cane deve imparare a comportarsi bene. Dobbiamo educarlo e insegnargli quali comportamenti sono giusti e quali, invece, deve assolutamente evitare. I cani anche da piccini sono molto intelligenti, anzi a quell’età sono persino più recettivi rispetto ai cani adulti. Perciò non perdiamo tempo e cerchiamo di correggere i comportamenti sbagliati prima che diventino abitudini difficili da sradicare.

Quando il cane non la smette di rosicchiare l’arredo non serve a nulla sgridarlo o rimproverarlo. Deve esserci metodo, come sempre, perciò vediamo qualche tecnica e trucchetto utile per risolvere questo problema. Molti padroncini optano per l’interruzione del rosicchiamento, ovvero quando beccano il cagnolino che morde un mobile fanno un rumore per distogliere la sua attenzione. In un mondo ideale il cane smette di rosicchiare l’arredo e va a fare altro, ma non sempre funziona. Specialmente i cuccioli si distraggono facilmente ed è probabile che dopo un paio di tentativi neanche faccia più caso al rumore.

Purtroppo non possiamo sempre badare al cucciolo ed è inevitabile lasciarlo da solo in casa. In quella situazione non possiamo dirgli “no”, né possiamo distrarlo con un giocattolo o una passeggiata. Perciò l’unica carta che abbiamo a disposizione è togliere dal suo raggio di azione tutti gli oggetti che abitualmente mordicchia. Per i mobili basta chiudere le porte delle stanze in cui si trovano i mobili che potrebbe rovinare, oppure gli oggetti con i quali potrebbe farsi molto male alla bocca e ai denti. Contemporaneamente dobbiamo lasciargli giocattoli a lui adatti e con cui possa intrattenersi quando non ci siamo.

Cane distrugge tutto quando è da solo

Cane non la smette di rosicchiare l'arredo: ecco come comportarsi

Se il cane non la smette di rosicchiare l’arredo anche da adulto non è mai un buon segno. Vuol dire che non abbiamo saputo educarlo al meglio, ma dietro questo comportamento potrebbe nascondersi dell’altro. Fino a una certa età è assolutamente normale che i cuccioli vogliano mordere tutto, persino le nostre mani e i nostri piedi. Ma da grandi questo comportamento è sintomo di disagio, specialmente se s verifica quando il cane resta da solo in casa.

Potrebbe essere innanzi tutto un problema di ansia e di stress. Come sappiamo i cani possono soffrire di ansia da separazione perciò vivono molto male la solitudine in casa. Generalmente quando un cane si comporta così e non lo aveva mai fatto prima sta lanciando un grido di aiuto. Restare solo per tanto tempo gli provoca disagio, lo stressa e lo fa stare molto male. Perciò se il cane non la smette di rosicchiare l’arredo in nostra assenza e il motivo è questo, potrebbe essere utile affidarsi a uno specialista.

Poi ci sono i casi in cui il cane ci distrugge i mobili quando resta da solo in casa semplicemente perché si annoia a morte. La noia è uno dei temibili nemici dei nostri quattrozampe e a lei si devono comportamenti distruttivi e perfino ossessivi. Tutti assolutamente negativi e da evitare, perché sfociano nel patologico. Anche in questo caso basterebbe mettere a disposizione di Fido giocattoli e passatempi con cui intrattenersi in nostra assenza. Ma se il comportamento dovesse persistere, meglio parlarne con il veterinario.

Spray per non far mordere i mobili al cane

Cane non la smette di rosicchiare l'arredo: ecco come comportarsi

C’è chi utilizza dei prodotti in spray che funzionano da repellenti per il cane che rosicchia l’arredo. Ormai se ne trovano in commercio tantissimi e ovviamente sono studiati per i quattrozampe, perciò non sono tossici e non gli fanno male. Questi spray semplicemente hanno un sapore e un odore che per i cani risultano molto fastidiosi, quindi se spruzzati su mobili e altri oggetti dovrebbero inibire la morsicatura. Non è qualcosa di piacevole e senza dubbio non è proprio una soluzione ideale. Ma soprattutto in questo modo non risolviamo davvero il problema che sta alla base del comportamento di Fido. Lo spray repellente è un valido aiuto, questo è certo, ma non dimentichiamo che i cuccioli devono avere la possibilità di mordere perciò dobbiamo fornirgli giocattoli adatti. Per quanto riguarda i cani adulti, invece, lo spray non basta se l’atto di rosicchiare deriva da un problema comportamentale o da un problema di ansia e stress. Sempre meglio chiedere consiglio al veterinario.