Il cane può dormire con gli occhi aperti?

Per il nostro cane il sonno è importantissimo: ricarica le energie e sedimenta gli insegnamenti della giornata. Ma quello che forse non sapete è che un cane può dormire con gli occhi aperti. Scopriamo insieme il perché di questo strano comportamento

I cani sono gli animali più vivaci che esistano ma sono anche gli animali a cui piace davvero tanto dormire.
Nonostante questo però è importante sottolineare come i cani abbiano un sonno molto più leggero del nostro e spesso è parecchio disturbato da rumori o situazioni esterne.
Sono sempre vigili e particolarmente attenti a tutto quello che gli succede attorno, per questo motivo spesso riescono a dormire tranquilli solo quando non vengono disturbati oltremodo.

Il sonno però è anche un potente mezzo che abbiamo a disposizione per monitorare la salute del nostro cane: se dorme in posizioni strane, se ha dei modi troppo rumorosi di respirare e anche se è particolarmente agitato.
Per questa ragione è anche importante tenere sotto controllo il suo sonno per capire se ci sono dei problemi che è opportuno verificare e risolvere.

Per esempio sapete perché il cane può dormire con gli occhi aperti? Avete mai notato questo strano e inconsueto atteggiamento?
Ecco spiegato perché succede!

l sonno del cane: perché è così importante

cane a pancia in su

Anche il sonno del cane, così come per noi umani, ha un’importanza vitale.
I cani hanno bisogno, se opportunamente sollecitati con attività fisica, giochi e passeggiate, a ricaricare le batterie e riprendere energia.
I cani hanno bisogno di dormire anche quando sono stressati o particolarmente preoccupati: ciò accade perché hanno bisogno di azionare il tasto stop per ricominciare subito dopo con più risorse psicofisiche.

Ma il sonno per i cani ha un’ulteriore importanza che mai avremmo immaginato: li aiuta a sollecitare la memoria e anche l’apprendimento.

I cani adulti tendono a dormire dalle 12 alle 14 ore al giorno, per i cuccioli il sonno dura leggermente di più.
Ma è anche importante sapere che non dormiranno mai tutte queste ore di fila, in quanto il loro cervello e anche la loro attenzione è sempre vigile. E dormiranno ad intermittenza durante l’arco di tutta la giornata.
I tempi vitali dei nostri amici cuccioli sono decisamente diversi dai nostri.
Abitudini e routine non devono mai cambiare per lui in quanto potrebbe stressarsi senza motivo.

Come dormono i cani?

cane sul divano

Le fasi del sonno di un cane sono più o meno come le nostre: esiste una prima fase di sonno più leggera ed una più profonda che corrisponde alla nostra fase rem.
Età, tipo di attività fisica, ma anche e soprattutto la razza, sono tutti fattori che possono influire sul tipo di sonno.
Per i cani è molto importante dormire durante l’arco della giornata in quanto ripristinano le energie sia fisiche che mentali e sedimentano durante il sonno, tutto quello che sono riusciti ad imparare durante la giornata.

Ogni cane è diverso: i cani che hanno molta più energia di altri non dormiranno tanto, ma hanno bisogno invece di farlo spesso.
Cercate, per quanto vi è possibile, di stimolare il sonno del vostro cane e di creare attorno a lui una routine tale da diventare un comportamento quasi automatico.
Ci sono diversi modi che potete utilizzare per stimolare un sonno che sia sereno e tranquillo.

A partire dal luogo in cui il vostro cane dormirà: è importantissimo infatti sapere arredare la stanza del cane per fare in modo che abbia attorno a lui, non solo i suoi giochi preferiti e le sue ciotole di cibo e acqua, ma anche una cuccia comoda lontana, soprattutto, da rumori che possono disturbarlo inutilmente.

Durante il giorno cercate sempre di stimolare una quotidiana attività fisica: quindi ben vengano passeggiate e corse al parco.
Anche una consueta e sana socialità è un prezioso contributo per un sonno decisamente sereno.
In ultimo, ma non per questo meno importante, è fondamentale che il cane non subisca stress di alcun tipo.

Un cane può dormire con gli occhi aperti? E perché succede?

cani sul letto

Se avete notato che il vostro cane dorme con gli occhi aperti non è un motivo per cui preoccuparsi.
Abbiamo finora spiegato che il sonno è molto importante per i cani, ma nonostante abbiano il bisogno di risposarsi per ricaricare le batterie, durante il sonno sono spesso vigili e particolarmente attenti a tutto quello che gli succede.
Questo atteggiamento è da ricercarsi nella loro lunga storia, in cui la consapevolezza dell’ambiente circostante, li aiutava a fiutare qualsiasi tipo di pericolo.
Un cane dorme poco, ma bene, se è consapevole di quanto gli succede attorno.

In questi casi dunque, durante il loro consueto pisolino, rimarranno sempre vigili lasciando gli occhi socchiusi o aperti, in alcuni casi. Quindi niente panico, è assolutamente tutto normale.
Così come è naturale che gli occhi del cane assumano posizioni particolari durante le prime fasi del sonno.
Se notate, durante i primi momenti gli occhi del cane tendono a guardare in alto. Niente paura, anche questo comportamento è tipico e non c’è nulla di cui preoccuparsi.

Come avete potuto notare è importante che il nostro cane abbia sempre dei momenti di pace e serenità per poter avere un sonno tranquillo.
Ma come potete capire se il vostro cane ha dormito bene oppure no?

Semplicemente osservandolo mentre dorme: se è particolarmente agitato durante il sonno, non svegliatelo, ma assicuratevi che non abbia qualche problema che gli causa una certa instabilità.
Per questa ragione è importantissimo capire, anche con l’aiuto di esperti, se il nostro cane è particolarmente stressato o meno e per quale motivo.

Solo un educatore potrà stabilire insieme a voi i termini entro i quali un cane può definirsi solo stressato oppure se ci troviamo di fronte ad un cane aggressivo o dominante.

In questi casi è molto probabile che non sia ribelle solo nei momenti di veglia, ma sia anche particolarmente agitato nei momenti di sonno.
L’attenzione è l’unico strumento che può aiutarvi a definire lo stato di salute del vostro cane.
Cercate dunque di mantenere sempre attiva la sua quotidianità, un‘attenzione particolare merita anche la sua alimentazione.

State attenti alle dosi del suo cibo che non devono essere né troppo eccessive ma nemmeno troppo leggere.
Fatevi aiutare dal vostro veterinario di fiducia che saprà, in relazione alla razza, peso e attività, darvi i giusti e preziosi consigli per un’alimentazione equilibrata che non comprometterà nemmeno il suo sonno.

Articoli correlati