Come abituare il cane al kennel: tutti i trucchi

Sapere come abituare il cane al kennel è fondamentale per fare in modo che sia sempre a proprio agio e non cerchi di scappare perché in ansia o sotto stress

cane dentro kennel

La prima regola su come abituare il cane al kennel è di non considerarlo come una prigione, ma piuttosto come un rifugio: un luogo sicuro dove poter andare nei momenti di difficoltà.

In questa ottica, la prima cosa da evitare è di non chiudere Fido nel trasportino se non c’è mai stato prima. Potrebbe vederlo come un castigo, una punizione. È meglio prenda familiarità poco alla volta.

Primo passo, le presentazioni

Come abituare il cane al kennel? Prima di tutto deve cominciare a prendere confidenza con un oggetto mai visto prima e che lo spaventa un po’.

Come abituare il cane al kennel: tutti i trucchi

Lasciamo la porta sempre aperta (alcuni modelli permettono la rimozione temporanea), cosicché il nostro amico a quattro zampe possa entrare e uscire quando preferisce. Se non è possibile farlo, un trucco è legarla in modo tale che non possa chiudersi.

Secondo passo, attiriamo Fido al suo interno

Mettiamo dentro al trasportino alcuni dei giochi preferiti da Fido; durante il giorno poi lasciamogli dei croccantini. Questo lo renderà felice e gli consentirà di fare delle associazioni positive.

Ecco come abituare il cane al kennel: dovrà vederlo come lo scrigno del tesoro, al cui interno troverà sempre una piacevole sorpresa. Perché non usare come esca un pezzetto di torta cruda per cani?

Come abituare il cane al kennel: tutti i trucchi

Se siamo presenti nel momento in cui decide di entrare e di esplorare, possiamo anche premiarlo con un rinforzo positivo. Ebbene sì, è possibile addestrare il cane con gli snack (senza esagerare con le quantità però). In questa fase non si deve chiudere la porta, ed è meglio rendere l’ambiente più confortevole con una coperta: Fido non deve sentirsi in alcun modo costretto a interagire con il trasportino.

E se non vuole entrare?

Come abituare il cane al kennel se appare sempre diffidente? Un trucco potrebbe essere quello di posizionare la pappa giornaliera davanti all’ingresso. Quando non la avvertirà più come una minaccia, potremo provare a mettere la ciotola direttamente al suo interno.

Come abituare il cane al kennel: tutti i trucchi

Se avevamo tolto la parte superiore per permettergli di entrare in modo più agevole, possiamo rimetterla quando entrerà a mangiare di sua spontanea volontà. Dopodiché lasciamola montata anche quando il nostro fedele amico non è nei paraggi. Ripetiamo questa procedura diverse volte, finché il tutto non apparirà assolutamente normale.

È arrivato il momento di chiudere la porta

Come abituare il cane al kennel lo abbiamo visto, adesso però dobbiamo anche poterlo chiudere al suo interno, sempre senza che lo veda come un pericolo. Quando si sentirà sicuro dentro il trasportino, cominciamo a muovere la grata piano piano, senza mai chiuderla: facciamogli vedere che c’è e che nemmeno lei è una minaccia. Se rimane dentro e non mostra segni di disagio, lanciamogli alcuni croccantini all’interno.

Come abituare il cane al kennel: tutti i trucchi

Una volta che lo vediamo tranquillo, possiamo provare a chiuderla ma, mi raccomando, riapriamola immediatamente. Ancora una volta distraiamolo con una piccola leccornia. Se non dovesse vedere di buon occhio il nostro intervento, e per questo uscire fuori, facciamo come se niente fosse successo.

Ripetiamo la procedura lasciando passare sempre più tempo tra l’istante in cui chiudiamo la porta e quello in cui la riapriamo – gradualmente e in diversi momenti del giorno – finché non sarà tranquillo per almeno dieci secondi.

Aumentiamo la permanenza

Come abituare il cane al kennel? Aumentando il tempo di permanenza sempre di più, minuto dopo minuto, senza mai lasciarlo solo. Se lo abbandoniamo potrebbe sentirsi in punizione, tutti i nostri sforzi risulterebbero vani e potrebbe essere motivo di stress nel cane.

È molto utile inserire coperte o asciugamani e trattare il kennel come se fosse una cuccia. Fido in questo modo si adatterà molto più velocemente e senza traumi.

Consigli utili

Come abituare il cane al kennel? Non usiamolo come fosse una gabbia in cui rinchiuderlo. Ci sono poi dei tempi massimi in cui il nostro amico a quattro zampe può sopportare di stare dentro al trasportino senza la possibilità di uscire, e variano in base all’età:

  • I cuccioli di nove o dieci settimane possono stare da 30 a 40 minuti;
  • Quelli con un’età che va dalle 11 alle 15 settimane, da una a due ore e mezza;
  • I cuccioli di 16 o 17 settimane fino a tre ore e mezza;
  • I cani da 18 settimane in poi, dalle 3 alle 4 ore.

In ogni caso facciamo in modo che un viaggio dentro il kennel non duri mai più di cinque ore. Inoltre, ricordiamo sempre di non obbligare mai Fido a entrarci contro la sua volontà.

Togliamo sempre la pettorina, unica eccezione? Se dobbiamo imbarcarlo in aereo o usare un altro mezzo. In questo caso optiamo per un modello con apertura di emergenza e targhetta identificativa: non sono pochi infatti i danni da collare.

Come abituare il cane al kennel: tutti i trucchi

Non lasciamo mai oggetti piccoli nel trasportino, rischierebbe di affogarsi. L’ideale è dargli giocattoli di grandi dimensioni e che non siano facili da distruggere. In ogni caso non va lasciato alcunché durante la fase di volo. Non chiudiamo mai il kennel se:

  • Fido è più piccolo di nove settimane;
  • Ha episodi di diarrea o vomito;
  • Deve stare chiuso per più del tempo raccomandato;
  • Non ha fatto i bisogni prima di entrare;
  • Non ha avuto abbastanza compagnia;
  • Non ha fatto una corretta attività fisica;
  • C’è molto caldo o molto freddo.

Rispetto ai modelli in commercio c’è l’imbarazzo della scelta. Caratteristiche e misure dipendono dalle nostre esigenze e da quelle del nostro amico a quattro zampe.