Cane sul ghiaccio: come farlo passeggiare (in sicurezza)

Cane sul ghiaccio: è possibile fare una passeggiata su questa particolare superficie senza che il cane scivoli e in piena sicurezza?

Cane sul ghiaccio: è possibile fare una passeggiata su questa particolare superficie senza che il cane scivoli e in piena sicurezza? È possibile, sì, se si seguono alcune particolari accortezze. Prima di tutto, se si può evitare di camminare proprio sulla superficie liscia ghiacciata, sarebbe meglio.

Se però la propria zona non lo consente, allora si dovrà fare attenzione a non scivolare e soprattutto a non far scivolare nemmeno il proprio cane. Alcuni padroni usano dei particolari accessori, come ad esempio scarpine per il cane antiscivolo, oppure preferiscono semplicemente fargli capire che deve camminare lentamente e procedere con cautela.

Come fare

Cane sul ghiaccio: è possibile fare una passeggiata in piena sicurezza, senza che vi sia il rischio che il padrone o l’amico a quattro zampe si facciano male? Certo che sì. Per potervi riuscire basterà fare attenzione ad alcuni semplici dettagli. Prima di tutto, l’ideale sarebbe non camminare, né far camminare il cane, su superfici ghiacciate come ad esempio laghi ghiacciati.

Cane sul ghiaccio

Questo è importante perché in quel caso, non si sa quanto possa essere spesso il ghiaccio. Basta infatti che il proprio amico a quattro zampe cammini in una zona in cui il ghiaccio è molto sottile, ed ecco che potrebbe cadere nell’acqua ghiacciata. Questi pericoli ovviamente devono essere evitati.

È possibile però camminare nella neve e quindi su superfici ghiacciate, adoperando alcuni accessori molto utili, come ad esempio scarpine antiscivolo, ed anche alcuni comandi. Se il cane non è addestrato, si può tuttavia fargli capire che non deve correre.

Consigli utili

Quando si parla di accessori come le scarpine per i cani, si tratta di vere e proprie scarpe che possono essere utili perché dotate di una superficie antiscivolo. Attenzione però a come sceglierle. È importante infatti sia la taglia sia il loro volume, perché scarpe troppo grandi potrebbero impacciare i movimenti del cane.

Cane sul

Oltre agli accessori alle zampe, l’ideale sarebbe cercare di coprire il cane dal freddo, se non è abituato alla neve. Per poter fare una passeggiata in piena sicurezza però, occorre fargli capire che non deve correre sul ghiaccio, o rischia solo di scivolare.

Se la neve è molto frequente nella propria zona, allora si può insegnare al cane a stare al tuo fianco in questi casi. In poche parole basta scegliere una parola da associare a questo comando, e il cane capirà che deve camminare molto vicino al padrone.

Altre accortezze

Se però il cane non è abituato, e quindi non è stato molto spesso sulla neve e sul ghiaccio, meglio cercare di rimanere vicini a casa, o al massimo rimanere nel perimetro del proprio giardino, per evitare che vengano svolti danni. Oltre a questo, in generale, è d’obbligo il collare.

cane su neve

Meglio ancora, se si possiede, sarebbe l’ideale la pettorina. Il collare infatti rischierebbe di poter dare fastidio al cane, nel momento in cui potrebbe scivolare sul ghiaccio. Con la pettorina invece si avrebbe una tenuta migliore per sorreggere il cane da eventuali cadute.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati