Cani ed emozioni: quali sono quelle che provano davvero

Quali sono le emozioni che i cani provano davvero? Oggi proviamo a spiegarvi quali sono le loro vere sensazioni ed emozioni

Vi siete mai chiesti che tipo di emozioni provano i vostri cani? Dalla paura, alla felicità, passando per il senso di colpa fino addirittura all’empatia. Sono tantissime le emozioni che crediamo di ritrovare nei nostri amici a quattro zampe.

Ma la scienza che cosa dice al riguardo? Sono davvero in grado di provare tutte queste cose proprio come noi umani? Diciamo che la risposta è ni. 

Cane che ringhia

Nel corso dei secoli, il problema delle emozioni dei cani è stato spesso al centro del dibattito. In età antica, si credeva che gli animali non potessero provare nessun tipo di sentimento ed emozione. Cartesio, addirittura, affermava che i cani che non fossero altro che una grande macchina, non in grado dunque di avere sentimenti.

Con il passare dei secoli, ovviamente, la situazione è cambiata. Il pensiero al riguardo si è evoluto, fino a capovolgersi completamente. A tal punto da arrivare a pensare che i nostri cani riescano a provare le nostre stesse sensazioni. Insomma, fino ad umanizzarli.

Cane impaurito

 

Gli esperti si schierano a metà. Secondo la scienza infatti, i nostri amici a quattro zampe sono in grado di provare emozioni, ma non quante ne proviamo noi umani.

Per spiegarvi questo concetto, dobbiamo fare riferimento ai bambini. Secondo gli studi scientifici, i bambini provano una quantità limitata di emozioni. Quando nascono, ad esempio, ne provano solo una, ovvero l’eccitazione.

Crescendo il loro bagaglio emotivo si accresce. L’eccitamento si trasforma in due emozioni diverse, una negativa e una positiva. Si arriva quindi a provare rabbia, disgusto e paura, fino ad arrivare alla gioia, l’emozione che compare al sesto mese.

Cane che ride

 

Gli esperti affermano che le emozioni dei cani sono molto simili a quelle di un bambino di due anni e mezzo. I nostri amici a quattro zampe possono provare dunque tutte le emozioni primarie, come ad esempio la paura, la gioia, la rabbia e ovviamente l’amore.

Al contrario, esistono moltissime emozioni che non sono proprie dei nostri cani. Non saranno mai in grado di provare sensazioni come la vergogna, l’orgoglio o il senso di colpa.

Cane felice

Discorso diverso invece per l’empatia, una delle questioni che ancora divide gli esperti di tutto il mondo. I cani provano oppure no empatia? Secondo molti studi i cani evitano le persone negative.

Insomma, il messaggio che la scienza vuole lanciarci è molto chiaro. I nostri cani provano emozioni e dunque non sono certo delle “macchine”. Ma occhio a non umanizzarli troppo, non sono come noi!

Articoli correlati