Ciotole d’acqua fuori dai negozi: perché non si devono mettere

I veterinari avvisano di non far bere i vostri animali dalle ciotole in strada per evitare malattie pericolose

Con l’arrivo dell’estate è sempre più frequente la presenza di ciotole d’acqua fuori dai bar e dai negozi, lasciate appositamente per i nostri amici animali. Questa usanza, intrapresa sicuramente in buona fede, rappresenta in realtà un importante rischio per il tuo cane. Sono proprio i veterinari a testimoniare, grazie all’alto numero di casi che arrivano negli ambulatori, la pericolosità della papillomatosi orale virale.

Cane che beve

Sono sempre di più i proprietari di cani che si ritrovano a dover combattere con questa malattia virale, basta un solo cane infetto per contaminare l’intera ciotola e mettere a rischio tutti quelli che bevono dopo. Provate ad immaginare di dover bere da un bicchiere pubblico lasciato su un tavolino; non pensate che per i vostri animali sia diverso!

La papillomatosi è una malattia virale e il contagio avviene proprio tramite lo scambio di saliva e il contatto di mucose. Le conseguenze sono dolorose pustole all’interno della bocca (lingua, gengive e guance) e alle volte attorno agli occhi.

Sono proprio queste il campanello d’allarme da tenere in considerazione: il tempo d’incubazione è di circa 1-2 mesi, quindi al momento della manifestazione dei sintomi potreste addirittura aver scordato la possibile causa.

È quindi fortemente consigliato continuare a tenere sotto controllo la bocca dei vostri amici a quattro zampe anche se è passato molto tempo dall’ultima volta che li avete fatti bere da ciotole comuni.

Fortunatamente la malattia non è mortale e la cura (ovviamente se affidata al veterinario) è più che risolutiva. Nonostante questo, il percorso che il cane malato deve affrontare non è piacevole; è quindi fondamentale evitare che contragga la malattia.

Cane che beve

Le soluzioni sono molteplici, basterà portare con voi una ciotolina portatile (facilmente reperibile online o in negozi di animali) o nel caso ne foste sprovvisti un semplice bicchiere di plastica con dell’acqua. Non preoccupatevi di far aspettare il vostro cane qualche minuto in più per bere, è pur sempre meglio di rischiare il contagio.

LEGGI ANCHE: Gastroenterite nei cani: cause, sintomi e rimedi

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati