Come insegnare al cane sordo a venire quando chiamato

Insegnare a venire al cane sordo è possibile. I cani, infatti, comprendono attraverso la gestualità e non è necessario che sentano per capirci.

Quando si prende un cucciolo, è necessario insegnargli almeno i comandi base. E nel caso in cui Fido avesse problemi all’udito? È possibile insegnare a venire al cane sordo?

Molto spesso dimentichiamo che il cane non comprende il nostro linguaggio. Può sentirci, ma raramente può capirci. Fido comunica attraverso la gestualità. Nel caso in cui dovesse essere sordo, infatti, è possibile insegnargli le stesse cosa che possono essere insegnate ad un cane senza questo problema.

Linguaggio e comunicazione

Il cane non comunica nello stesso modo in cui comunica l’essere umano. Infatti, il quattro zampe, non è in grado di parlare, ma nonostante ciò, riesce a farsi capire. Come è possibile?

È possibile grazie al suo sapersi esprimere attraverso dei gesti particolari che noi umani riusciamo a comprendere. Per far sì che ciò accada, però, è necessario che riusciamo a creare col nostro quattro zampe un certo rapporto di complicità.

insegnare al cane sordo a venire

Creare un canale comunicativo, infatti, richiede un po’ di tempo e molta pazienza. Da cucciolo, Fido, si ritrova a convivere con una creatura diversa da lui, in un ambiente che non conosce. È quindi normale che abbia bisogno di tempo per apprendere.

Grazie alla sua capacità di comprendere la gestualità, è possibile insegnargli dei comandi utilizzando solo questa abilità.

Comandi base per un cane sordo

Un cane sordo può tranquillamente imparare ad effettuare i comandi base non appena richiesti. La sua mancanza di udito non compromette le sue capacità cognitive e le sue abilità fisiche.

cane barboncino dà la zampa

In caso di addestramento, sia professionale che fai da te, l’unica difficoltà è quella di riuscire a catturare l’attenzione del cane. Una volta che ciò avviene, addestrarlo sarà semplice tanto quanto l’addestramento di un cane che non ha problemi di udito.

Insegnare a venire al cane sordo

Il cane sordo non può sentire il nostro richiamo. Quindi, come insegnargli a venire verso di noi? Non è complicato come sembra. Per catturare la sua attenzione è ideale un sistema di ricompensa che lo premia ogni volta che effettua il comando che vuoi insegnargli.

Il consiglio è quello di fare ciò in uno spazio grande, magari un giardino o un cortile. Il cane, non appena uscito fuori, perlustrerà il territorio.

Cosa fare? Riempi le tue tasche di croccantini e prelibatezze e trova un gesto particolare che catturi la sua attenzione. Non dimenticare questo gesto, sarà proprio quello che il cane dovrà riconoscere per capire che deve raggiungerti.

cane ascolta comando

Ogni volta che si avvicina verso di te, premialo. Con un po’ di tempo e di costanza diventerà abituale per il cane venirti incontro quando ti vede. Non è quindi necessario richiamarlo utilizzando la voce.

Una volta fatto suo questo gesto, lo ripeterà automaticamente anche in spazi diversi e ridotti, come un appartamento. Insegnare al cane sordo a venire è possibile.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati