Come trattare un cane con la rogna in maniere sicura

Come trattare un cane con la rogna? Ci si deve prendere cura di lui, seguendo le indicazioni del veterinario e non solo.

Come trattare un cane con la rogna? Prima di tutto si deve sottolineare che ci si deve prendere cura di lui, si devono seguire le indicazioni del veterinario e non solo. Certamente, prendersi cura di lui è d’obbligo, anche perché si tratta di un amico a quattro zampe che non si sente bene.

Il suo padrone dovrà fargli prendere le medicine adeguato e soprattutto dovrà anche cercare di tenerlo al caldo. Dovrà anche farlo sentire a suo agio e a casa, cioè dovrà fargli sentire una sensazione di sicurezza e confort. Oltre alle medicine, si può ricorrere anche a qualche rimedio domestico per cani che hanno questo disturbo.

Cos’è la rogna

Come trattare un cane con la rogna? Prima di tutto è bene sapere che si tratta di una malattia molto fastidiosa che colpisce la pelle di questi animali. Il sintomo principale è quello che li spinge a grattarsi fino ad irritare e a volte anche ferire la pelle.

Come trattare un cane con la rogna

Anche se colpisce tutti i tipi di cani ed è molto contagiosa, è possibile combatterla con diverse soluzioni domestiche. Tra queste ad esempio l’olio di oliva, ma anche impacchi di bicarbonato, camomilla, avena, limone oppure olio di mandorle o aceto di mele.

Ma oltre a questo cosa si deve fare? Come va trattato un amico a quattro zampe che ha questo disturbo? Senza dubbio si deve cercare di alleviare il fastidio non solo usando le medicine, ma anche cercando di fare degli impacchi e di utilizzare erbe utili.

Cosa fare

La prima cosa che deve fare il padrone con un cane con la rogna è prendersi cura di lui e anche riempirlo di affetto. Deve cercare di diminuire i fastidi che già prova.

Sono tantissimi trattamenti per cani con la rogna, e alcuni sono anche gli stessi rimedi domestici per i vermi del cane. Prima di tutto va sottolineato che è necessario che il padrone riconosca in tempo la rogna, prima che il cane si gratti al punto di ferirsi.

Come trattare un cane

Riconoscerla non è difficile: l’amico a quattro zampe si gratterà fino a quando la pelle non diventerà rossa ed irritata. La rogna è molto contagiosa, e quindi deve essere fermata in tempo. Con i rimedi naturali è possibile sia prevenirla, sia combatterla.

Questi sono l’olio di oliva, ma anche impacchi di bicarbonato, camomilla, avena, limone oppure olio di mandorle o aceto di mele. Tutti questi possono essere utilizzati per fare degli impacchi rinfrescanti sulla pelle lesionata.

Per combattere la rogna basta detergere la pelle del cane con un panno precedentemente immerso in uno dei rimedi naturali sopra citati. Ad esempio se si prendere in considerazione il bicarbonato, basterà prendere una bacinella d’acqua ed immergerlo in essa.

Altri consigli

È molto importante ricordare di utilizzare un panno che sia solo per il cane. La rogna infatti è una malattia contagiosa anche per l’uomo, e il proprietario del cane dovrà fare attenzione a non contagiarsi. In generale però non si deve solo parlare di rimedi ma anche di trattare nel miglior modo possibile il cane e cercare di stargli vicino.

cane malato

Quando poi si fanno degli impacchi sulla pelle del cane, ricordare anche di non premere in modo eccessivo, o si rischia di ferire l’amico a quattro zampe. Oltre a questo, non si deve dimenticare di contattare il veterinario, che saprà sempre indicare qual è il giusto rimedio da poter utilizzare.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati