Come costruire una cuccia per cani comoda e calda

Rimbocchiamoci le maniche e vediamo come costruire una cuccia per cani comoda e accogliente per il nostro amato Fido

pastore tedesco dentro la cuccia

Fido ha bisogno di una cuccia e vi piace il fai da te? Ecco come costruire una cuccia per cani su misura e adatta alle vostre esigenze.

La cuccia è un accessorio fondamentale per tutti i cani, per quelli che vivono in casa ma soprattutto per quelli che stanno in giardino.

È il caldo e accogliente rifugio in cui ripararsi dal freddo e schiacciare un pisolino in totale relax ma anche il luogo in cui trovare sollievo dal sole e dalla calura estiva.

In commercio se ne trovano tante e realizzate nei materiali più disparati ma ammettiamolo, quanto sarebbe grande la soddisfazione di costruire una cuccia per cani con le nostre mani?

Per chi ha un minimo di manualità e dimestichezza con gli attrezzi da lavoro di base non sarà un compito così arduo.

Basta aver ben chiaro il tipo di cuccia che intendiamo costruire e in che modo debba essere funzionale in termini di spazio, materiali e struttura.

Caratteristiche di una cuccia per cani

Come costruire una cuccia per cani comoda e calda

Prima di costruire una cuccia per cani cerchiamo di capire come deve essere fatta e quali caratteristiche non devono mancare.

Nell’immaginario collettivo di tutti la cuccia è la classica “casina” con il tetto spiovente, un po’ come quella di Snoopy che vi trascorre il tempo per scrivere lettere d’amore (mai inviate).

In parte è proprio così perché si tratta della cuccia da esterni costruita in questo modo per far scivolare l’acqua in caso di pioggia.

Dopodiché abbiamo un’apertura di ingresso dalla quale il cane possa uscire o entrare senza difficoltà.

In genere l’apertura è posizionata nella parte frontale ma costruendola nel laterale a Fido resta molto più spazio per accucciarsi al suo interno e ripararsi in caso di maltempo.

Naturalmente le cucce da esterni devono essere realizzate in materiali termoisolanti che proteggano il cane dal freddo e dal caldo e in più deve essere rialzata da terra almeno di 7-8 centimetri.

Se il nostro Fido è particolarmente freddoloso si può anche attaccare una bella tendina all’ingresso in modo che non fuoriesca il calore (e non entri freddo).

Dimensioni e materiali

Come costruire una cuccia per cani comoda e calda

Per costruire una cuccia per cani dobbiamo tener conto delle dimensioni del nostro amato Fido.

Se ad esempio è ancora cucciolo sappiamo che la cuccia gli servirà anche da adulto e non possiamo rischiare di cadere in errore e doverne acquistare un’altra!

Per le dimensioni possiamo regolarci con una semplicissima regola: la cuccia perfetta è quella in cui il cane può stare all’interno in piedi senza dover abbassare la testa.

Ricordiamo che la cuccia non dovrebbe essere troppo piccola ma neanche troppo grande perché così facendo rischiamo che Fido non riesca a scaldarsi al suo interno.

Per una cuccia da esterni l’ideale è utilizzare materiali termoisolanti, principalmente il legno che garantisce un ambiente fresco in estate e caldo in inverno.

In più il legno è un materiale inodore (facciamo attenzione che non sia trattato con sostanze tossiche per il cane) e si pulisce con estrema facilità.

Ormai in commercio se ne trovano davvero tantissime, anche in plastica o in metallo, ma questi materiali risultano terribili in estate perché diventano caldissime.

Inoltre sono dure e fredde e per renderle più comode dobbiamo necessariamente coprire la base con un cuscino o una coperta morbida.

Costruire e personalizzare una cuccia per cani

Come costruire una cuccia per cani comoda e calda

Il vantaggio di costruire una cuccia per cani con le proprie mani sta nel fatto che la possiamo progettare in qualsiasi modo!

La priorità naturalmente resta sempre la comodità di Fido che deve avere abbastanza spazio per muoversi e stiracchiarsi al suo interno e la possibilità di ripararsi dalle intemperie e dal caldo.

Ma è un’ottima occasione per lasciar spazio alla fantasia e sbizzarrirsi con mille accessori e, perché no, anche con lo stile e il colore della struttura.

Se ad esempio abbiamo un bel giardino che curiamo con tanto amore (magari anche un po’ ossessivamente) non possiamo di certo posizionare una cuccia bruttina.

Perciò possiamo aggiungere qualche dettaglio alla classica struttura a casetta, magari con una veranda esterna utile al cane per ripararsi dai raggi solari.

Possiamo persino creare uno spazio per le ciotole dell’acqua e della pappa e, se proprio siamo in vena “artistica”, dipingere la cuccia con il nostro colore preferito.

Mi raccomando, però, qualsiasi decorazione, colore o aggiunta deve sempre tener conto della salute del cane.

Non devono essere oggetti o materiali pericolosi né tanto meno colori tossici che possono provocare avvelenamento, problemi respiratori o altro.

Costruire una cuccia per cani da esterni (termoisolata)

Come costruire una cuccia per cani comoda e calda

Abbiamo capito che struttura deve avere, come calcolare le dimensioni e il tipo di materiale da scegliere.

Adesso non ci resta che prendere le misure e gli attrezzi per metterci all’opera e costruire una cuccia per cani calda, comoda e accogliente!

Cosa occorre

Ecco una lista di materiali e attrezzi che ci occorrono per realizzare il nostro bel progetto:

  • Listelli e tavole di legno (va bene l’abete)
  • Tavole di compensato e pannelli di polistirolo (per il rivestimento interno)
  • Viti e chiodi
  • Martello
  • Silicone
  • Avvitatore elettrico (o cacciavite)
  • Squadrette e righelli
  • Sega (o troncatrice)
  • Carta abrasiva (vetrata) per legno
  • Impregnante per legno e pennello

Telaio (struttura della cuccia)

Dopo aver preso le misure (in base alle dimensioni di Fido) per prima cosa dobbiamo costruire la struttura della cuccia.

Prendiamo 4 listelli di legno e disponiamoli perpendicolarmente al pavimento alla giusta distanza. Saranno gli angoli della nostra cuccia.

Completiamo con altri 4 listelli da disporre per terra formando un quadrato che combacia con gli angoli della struttura.

A questo punto possiamo assemblare il tutto con viti per legno. Se abbiamo fatto bene, capovolgendo la struttura resterà in piedi come un tavolino!

Dopodiché dobbiamo assemblare altri 4 listelli orizzontalmente alla struttura, questa volta in basso, lasciando circa 8 centimetri di legno (i piedini della cuccia).

Pavimento e pareti

Come costruire una cuccia per cani comoda e calda

La struttura-telaio è pronta, adesso il gioco si fa duro: dobbiamo costruire le pareti e il pavimento della cuccia per cani.

Prendiamo una delle tavole di legno e la fissiamo alla base della struttura, creando così il pavimento.

Stessa cosa con i listelli verticali ma questa volta fissiamo il tutto dall’esterno, compresa la parete frontale in cui dobbiamo ricavare un’apertura per far entrare e uscire Fido.

Mi raccomando, avvitiamo tutto per bene altrimenti la cuccia non reggerà al peso del cane!

Termoisolare la cuccia

Costruire una cuccia per cani da esterni comporta un passaggio essenziale: dobbiamo isolarla termicamente!

Nel linguaggio tecnico si dice anche coibentata, ma il risultato non cambia. Dobbiamo fare in modo che il cane possa stare fresco in estate e caldo in inverno.

Per farlo basta ritagliare dei pannelli di polistirolo che andremo a fissare nelle pareti interne della cuccia con un po’ di silicone.

Dato che però il polistirolo è un materiale molto delicato e con i denti di Fido durerebbe ben poco, copriamolo con altri pannelli sottili di compensato (tra l’altro più facile da pulire).

Tetto spiovente

Come costruire una cuccia per cani comoda e calda

Adesso abbiamo una sorta di grande scatola di legno (termoisolata) con piedini, pareti e pavimento. Manca il tetto spiovente!

Prima creiamo la base del tetto avvitando 4 listelli di legno nella parte superiore della struttura, proprio come abbiamo fatto con il pavimento.

Dopodiché fissiamo nella parte frontale e posteriore due piccoli listelli che possiamo posizionare al centro o di lato, a seconda dell’effetto che vogliamo dare al tetto spiovente.

È su questi che andremo ad adagiare le due tavole di legno che faranno da tetto alla cuccia. Meglio che siano di dimensioni più grandi, in modo che riparino dalla pioggia tutta l’area attorno alla cuccia.

Dato che il tetto è sempre esposto alle intemperie ci conviene isolarlo all’esterno con delle tegole canadesi, da fissare semplicemente con dei chiodini, e all’interno con una lastra di polistirolo.

In questo modo abbiamo creato un tetto che possiamo mettere e togliere in qualsiasi momento, cosa molto utile che ci agevola nella pulizia della cuccia.

Carteggiare e colorare

Come costruire una cuccia per cani comoda e calda

Abbiamo quasi finito, la nostra cuccia è praticamente pronta ma dobbiamo carteggiare tutte le pareti prima di applicare il colore.

Carteggiando non facciamo altro che pareggiare e levigare il legno in modo da poterlo dipingere in tutta tranquillità.

Dopo aver carteggiato applichiamo con un pennello l’impregnante per legno, adatto agli esterni, e la finitura per legno (vernice o smalto resistenti all’acqua).

Facciamo asciugare tutto e facciamo conoscere a Fido la sua casetta nuova di zecca!