5 disturbi che danneggiano le zampe del cane: come riconoscerli

Le zampe di Fido riescono a sopportare diversi tipi di strade e sforzi; purtroppo però esistono dei disturbi che danneggiano le zampe del cane

Anche le zampe dei pelosi possono contrarre diversi problemi; queste infatti possono essere interessate da piccoli problemi o da veri e propri disturbi che danneggiano le zampe del cane.

Alcune di queste malattie necessitano di una reazione tempestiva, per evitare che possano peggiorare, anche in maniera irrimediabile. Di seguito, saranno elencati i cinque disturbi più comuni; questi possono essere contratti da tutti i cani, indipendentemente dalla razza o dall’età.

zampe del cane

Infezione da lievito

Tra i disturbi che danneggiano le zampe del cane, la prima in lista è proprio l’infezione da lievito; questa infezione generalmente colpisce i cani che hanno il sistema immunitario poco attivo o addirittura per nulla attivo e, di conseguenza, cani immunodepressi. Non è molto difficile capire se il vostro cane ha un’infezione da lievito, perché i cani in queste condizioni sono cani che hanno un odore particolare; tale infezione infatti provoca un odore che ricorda il pane ammuffito o anche il formaggio.

cane coricato

Inoltre questa infezione provoca parecchio prurito e, proprio per questo, i cani, con tale problema, tendono a grattarsi in maniera molto violenta, provocandosi anche dei graffi e delle lesioni. Se doveste quindi notare l’insorgenza di questi sintomi, è necessario che ricorriate al parere del vostro veterinario.

Rogna demodettica

La rogna demodettica nel cane, anche detta “rogna rossa”, “rogna follicolare” o “rogna cucciolo” è causata da una sorta di acaro che prende il nome di Demodex canis. Questi acari vivono all’interno dei follicoli della pelle e, spesso, i cani, che contraggono questo problema, sono cani immunodepressi. Esistono diverse forme di rogna demodettica, ma quella che interessa le zampe prende il nome di pododermite demodettica; questa si limite al piede e provoca infezioni batteriche tra le dita delle zampe.

zampe del cane

Questa è una condizione che provoca intenso prurito, comporta la perdita del pelo e l’insorgenza di macchie, piaghe e croste sulla pelle. Per riuscire ad eliminare questo problema sarà necessario un raschiamento della pelle interessata dall’acaro.

Zecche

Anche le zecche rientrano tra i disturbi che danneggiano le zampe del cane; queste infatti tendono ad insinuarsi tra le dita dei piedi e in altre parti del corpo. Se doveste quindi notare la presenza di questi parassiti, abbastanza pericolosi, dovete immediatamente a provvedere all’eliminazione.

cane coricato

Prendete quindi un paio di pinzette e afferrate con l’altra mano la parte del corpo del cane interessata. Estraete quindi, delicatamente, la zecca dal corpo del vostro peloso e, una volta fatto, lavate delicatamente Fido con l’ausilio anche di alcuni prodotti antiparassitari. Se non doveste essere in grado di rimuovere la zecca, è necessario che vi rechiate, in tempi assai brevi, dal veterinario.

Penfigo foliaceo

Questa malattia autoimmune è una malattia che interessa la pelle e che provoca pustole e croste, che possono perfino provocare dolore e bruciore. Questa malattia può anche essere causata da alcuni farmaci.

zampe del cane

Per diagnosticare tale problematicità, il veterinario dovrà prelevare alcuni campioni della pelle del cane per analizzarli attraverso una biopsia. Il trattamento prevedere la somministrazione di una terapia corticosteroidea a lungo termine (anche per tutta la vita) e l’ausilio di alcuni integratori, allo scopo di aiutare il sistema immunitario.

Onicodistrofia

Infine, tra i disturbi che danneggiano le zampe del cane c’è l’onicodistrofia, malattia autoimmune che colpisce in particolar modo gli artigli e che provoca dolore acuto, a causa della caduta o dello sfaldamento delle unghie, con conseguente perdita di sangue. Questa condizione inoltre provoca inevitabilmente la zoppia e la deformazione delle zampe. Solo il veterinario, dopo attenta visita, sarà in grado di stabilire il trattamento più adeguato.

braccia e zampe

Ecco quindi quali sono i maggiori disturbi che danneggiano le zampe del cane; per qualsiasi altra informazione sarà necessario che vi rivolgiate al vostro veterinario, che potrà essere più specifico, solo dopo aver visitato attentamente il vostro amato peloso.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati