Ernia ombelicale nel cane: cause, sintomi e cure

Ernia ombelicale nel cane: cosa è, come trattarla.

ernia ombelicale

L’ernia è una patologia che può colpire i cani di tutte le età in quanto, spesso, ereditaria. In cosa consiste l’ernia ombelicale nel cane?

Non rappresenta un problema grave e Fido non rischia la vita. I sintomi, però, possono essere abbastanza fastidiosi. Vediamo cosa è e come trattare l’ernia ombelicale del cane.

Cosa è

L’ernia ombelicale nel cane include tutti i casi in cui un viscere intestinale, o una sua parte, fuoriesce dalla sua sede naturale.

Ernia ombelicale nel cane: cause, sintomi e cure

Riesce a farlo, approfittando della debolezza dei muscoli e delle fasce dell’addome o di una “porta” naturale come l’ombelico o altri canali.

Cause

Per quanto riguarda le cause che provocano l’ernia ombelicale, non è da escludere che possano essere ereditarie.

Essendo un difetto genetico, il problema si presenta già da cuccioli ed è trasmesso dai genitori. Per evitare un peggioramento della patologia, sarebbe bene escludere questi cani dalla riproduzione.

Ernia ombelicale nel cane: cause, sintomi e cure

Alcune razze di cani risultano predisposte di base al problema. Tra le razze in cui l’ernia ombelicale del cane risulta più diffusa, troviamo: Pechinese, Airedale e Basenji.

Risulta ovviamente possibile riscontrare lo stesso problema anche in cani non appartenenti a queste razze. Sono, anche se raramente, possibili cause traumatiche.

Sintomi

Le ernie ombelicali possono essere di entità lieve o complessa. Un’ernia di entità complessa è quella in cui i contenuti della cavità addominale, sono passati attraverso l’apertura e rimangono intrappolati.

Un’ernia ombelicale di entità lieve è associata a un leggero gonfiore nell’area ombelicale. Questo gonfiore può essere di dimensioni variabili e può andare e venire. 

Ernia ombelicale nel cane: cause, sintomi e cure

I sintomi osservati con un’ernia ombelicale complicata possono includere:

Diagnosi

Per trovare e riscontrare le ernie ombelicali, non sono previsti esami specifici e approfonditi. Solitamente, notato il gonfiore, quello che farà il veterinario sarà un esame fisico per testare il gonfiore e la zona dolorante di Fido.

Ernia ombelicale nel cane: cause, sintomi e cure

Tuttavia, se non dovesse essere trovata in tempo e dovesse diventare un’ernia complessa, è possibile che siano necessarie radiografie a contrasto o, in aggiunta, un’ecografia addominale per determinare quali contenuti addominali, se presenti, sono intrappolati.

Trattamento

Alcune ernie ombelicali, se presenti fin dalla nascita, si chiuderanno spontaneamente, di solito entro i 6 mesi di età. Raramente si ricorre alla chirurgia o ad interventi invasivi.

Ernia ombelicale nel cane: cause, sintomi e cure

Nel caso in cui le ernie dovessero presentarsi in età più adulta, o comunque dovessero diventare complesse perché non riscontrate prima, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: