Gastrite atrofica nei cani: cause, sintomi e cura

Gastrite atrofica nei cani, è una malattia? Cosa è? Scopriamo cause, sintomi e cure.

Il tuo cane perde peso? Vomita? Sembra che abbia problemi di stomaco? Una delle cause potrebbe essere la gastrite atrofica nei cani.

La gastrite atrofica è un tipo di infiammazione cronica che colpisce i rivestimenti dello stomaco. Le cause non sono ancora particolarmente conosciute e i sintomi visibili non sono molti.

Cause

Le cause della gastrite atrofica nei cani non sono ancora particolarmente note. Si pensa che la sua presenza, in alcune razze, possa essere di carattere genetico, per la grande diffusione che ne è stata riscontrata.

cane con problemi allo stomaco

Un altro nemico della gastrite atrofica nel cani è rappresentano dall’ Helicobacter spp, che però non sembra esserne la causa. La presenza di questo batterio può essere importante nello sviluppo della gastrite, ma certamente non ne è il responsabile.

Sintomi

I sintomi della gastrite atrofica sono veramente pochi, ma facilmente riconoscibili. Un cane affetto da questo tipo di gastrite, risulta molto magro, quasi anoressico.

cane debole

Viene riscontrata questa notevole perdita di peso, forse a causa del vomito, altro disturbo provocato da questa gastrite. Ultimo sintomo da rilevare, la lentezza nei riflessi del cane.

Diagnosi

La diagnosi definitiva della gastrite atrofica può essere raggiunta solo attraverso la gastroscopia. Attraverso questo esame, utilizzando un tubo con una fotocamera all’estremità, vengono osservate le pareti dello stomaco per rilevare la condizione del momento.

Non esiste altro modo per verificare le condizioni interne dello stomaco. Durante questo trattamento, è possibile effettuare la biopsia.

gastrite atrofica nel cane

Quest’ultima consiste nel prelievo di tessuto di parti dello stomaco. Da questo esame è possibile inoltre verificare lo spessore delle mucose, che nel caso in cui siano sottili, necessitano di intervento.

Altri test di laboratorio, come l’ecografia e l’analisi delle urine, possono essere utilizzati solo per escludere altre cause di sintomi e / o altre forme di gastrite.

Trattamento

Una volta diagnosticata correttamente e dopo un’attenta analisi della biopsia, la gastrite atrofica del cane, non richiede ricovero in clinica.

Il trattamento può anche essere effettuato a domicilio, ovviamente sotto la supervisione del veterinario. Mai provare le cure fai da te, rischiamo di creare danni enormi in Fido.

cane sta mele, cause

I farmaci adatti a questo genere di problematica sembrano essere quelli che inibiscono la secrezione di acido gastrico. Nel caso in cui dagli accertamenti dovesse risultare presente il batterio Helicobacter spp, sarà necessaria l’integrazione di un antibiotico per debellarlo.

Gestione e prevenzione

I farmaci necessari consigliati dal veterinario dovranno essere somministrati regolarmente. Le tempistiche della  terapia antiacido potrebbero essere a lungo termine.

Da non sottovalutare è l’utilizzo, con cautela, dei farmaci noti per peggiorare la gastrite, come i FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei).

gastrite atrofica nel cane

Poiché non esiste una causa nota per questa forma di gastrite in particolare, non esiste un metodo di prevenzione mirato.

I proprietari di razze sensibili, come ad esempio la norvegese Lundehunde, possono soltanto prestare particolare attenzione ai sintomi per garantire a Fido un intervento tempestivo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati