Far riportare un fazzoletto al cane: ecco come fare

Far riportare un fazzoletto al cane: come fare per riuscirvi? Basta fare tanto esercizio, essere costanti e pazienti, e il cane imparerà.

Far riportare un fazzoletto al cane: come insegnarglielo? Prima di tutto non si tratta di un tipo di addestramento difficile, anche se ovviamente per riuscire ad insegnare ciò all’amico a quattro zampe, servirà tempo, esercizio e costanza.

A questi elementi ovviamente si dovrà aggiungere anche una buona dose di pazienza. Quello che va sottolineato è il fatto che non si tratta di uno degli addestramenti da impartire subito al cane, cioè non è fondamentale come farlo stare seduto, al proprio fianco oppure farlo venire verso di sé quando gli viene richiesto.

Cosa significa

Far riportare un fazzoletto al cane, che significa? Significa che questo addestramento fa parte dell’insegnamento del cosiddetto “riporto”. Con questo termine si indica il fatto di insegnare al cane a riportare indietro degli oggetti. Questi possono essere un bastone, una palla, o anche altro.

Far riportare un fazzoletto al cane

Un addestramento simile a questo del fazzoletto può essere quello di insegnare al cane a portare la sua ciotola, anche se quest’ultimo insegnamento non riguarda il “riporto”. Si deve anche sottolineare, che l’idea del fazzoletto e anche del riporto in generale, fa parte dei giochi del cane.

Con questo si vuole dire che non si tratta di uno degli addestramenti fondamentali per l’amico a quattro zampe, insomma non fa parte dei “comandi base”, che sono più insegnare al cane a stare al tuo fianco, oppure a stare seduto ecc…Piuttosto, si tratta di una sorte di gioco per il cane, o meglio il cucciolone la vedrà così.

Come fare

Per riuscire al meglio in questo obiettivo, ci si deve prima di tutto assicurare di avere un ottimo rapporto di fiducia con il proprio cane. Questo significa che ci deve essere sintonia ed affiatamento tra il cane ed il suo padrone. Nel caso non fosse così, potrebbe essere molto difficoltoso farsi ascoltare.

 un fazzoletto e cane

Un ottimo modo per riuscire in questo scopo, è utilizzare un tono deciso, e scandire bene la parola stabilita per il comando. In questo caso, si potrebbe usare proprio “Riporta”. Prima di tutto cercare di posizionare un fazzoletto a terra.

Questo può essere un semplice straccio di cotone, oppure anche uno di lino o di altro tipo di stoffa. L’importante è che non sia di carta, o il cane mettendolo in bocca, non solo lo distruggerà con la salivazione, ma tra l’altro potrebbe anche provare fastidio.

Come seconda cosa, allontanarsi dal fazzoletto e chiedere al cane di riportarlo. Cercare di tendere le mani per far capire che si sta aspettando qualcosa. Le prime volte in cui si svolge l’esercizio, sarà necessario stare vicino al cane e indicargli il fazzoletto.

Altri consigli utili

Spesso può capitare che occorrano mesi per riuscire ad insegnare correttamente il riporto al cane, ma una volta imparato, l’amico a quattro zampe potrà svolgerlo con tantissimi oggetti.

cane porta fazzoletto

L’importante è far apparire tutto come un gioco, anche perché è fondamentale che il cane si diverta mentre vengono svolti questi esercizi. Questo aiuterà ancora di più ad aumentare la fiducia tra lui e il padrone.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati