I cani possono mangiare gli asparagi?

I cani possono mangiare gli asparagi o è meglio preferire altri tipi di verdure? Ecco cosa sapere su questo ortaggio dalle mille proprietà

cane con l'espressione felice

I cani possono mangiare gli asparagi? Sì e no. Gli asparagi non sono esattamente consigliati per la dieta dei nostri amici a quattro zampe ed è meglio prediligere altri tipi di ortaggi e verdure. Per noi bipedi gli asparagi sono un alimento sano e ricco di benefici ma, come ben sappiamo, non tutto ciò che mangiamo noi va bene per Fido. I cani, del resto, non sono “progettati” per mangiare tutti i vegetali ma solo alcuni, quelli che in sostanza non solo gli fanno bene ma riescono anche a digerire bene. Ma scopriamo nel dettaglio se i cani possono mangiare gli asparagi o è meglio evitare.

Posso dare gli asparagi a Fido?

I cani possono mangiare gli asparagi?

I cani possono mangiare gli asparagi, nel senso che non si tratta di un alimento tossico per loro. Tuttavia c’è da prendere in considerazione qualche piccolo appunto che ci spiega perché non sono proprio gli ortaggi ideali per la loro dieta. L’asparago è il germoglio della pianta Asparagus officinalis, appartiene alla famiglia delle Asparagaceae ed è molto diffuso nel Mediterraneo. Per noi umani è un ortaggio sano, anzi probabilmente uno dei più ricchi di sostanze nutritive che fanno bene alla salute.

Basti pensare che funge da antiossidante, ha proprietà antinfiammatorie, fa bene a chi soffre di problemi alle articolazioni, rafforza le ossa e contribuisce a mantenere il cuore in salute. In più gli studi recenti affermano che gli asparagi sono un valido aiuto per prevenire il cancro. Insomma, sembra proprio che siano quasi miracolosi! Non lasciamoci ingannare, però. Il fatto che siano salutari per noi non significa che Fido possa mangiarne in quantità.

I cani possono mangiare gli asparagi ma se proprio vogliamo dargli delle verdure è meglio optare per altri tipi. Non riescono a digerirli bene quando sono crudi perciò potrebbero avere qualche disturbo intestinale molto fastidioso. Se li cuociamo, poi, perdono la gran parte delle loro proprietà nutritive perciò non ha molto senso dare a Fido una ciotola di questi ortaggi.

Come dare gli asparagi al cane?

I cani possono mangiare gli asparagi?

Abbiamo la conferma che i cani possono mangiare gli asparagi perché non rientrano tra le verdure tossiche per la loro salute. Ma c’è un modo giusto per farglieli mangiare e dobbiamo tenerne conto per evitare che stiano male. Fido può mangiare gli asparagi solo ogni tanto, non deve diventare un’abitudine e soprattutto non dobbiamo darglieli mai crudi ma sempre cotti.

Come molti altri tipi di verdure, gli asparagi sono leggeri e aiutano a pulire l’intestino del cane. Contengono anche molte fibre che servono per regolare la motilità intestinale ed evitano quindi che Fido abbia spiacevoli inconvenienti. Gli asparagi hanno anche un alto contenuto di vitamine essenziali per i cani, soprattutto A, C e K.

Tutte queste ottime caratteristiche, però, hanno effetto su Fido solo quando gli diamo gli asparagi nel modo giusto. Eccedere con le quantità o servirgliele crude non è affatto una buona idea, perché rischiamo che abbia qualche problemino di digestione. Perciò se vogliamo inserire gli asparagi nella sua dieta dobbiamo farlo con parsimonia e cuocendoli sempre per bene. Le verdure e gli ortaggi devono fungere da contorno e mai essere la base del pasto di Fido. In più cuocendoli li rendiamo più facilmente digeribili.

I cani possono mangiare verdure?

I cani possono mangiare gli asparagi?

I cani possono mangiare gli asparagi e tanti altri tipi di ortaggi e verdure perché sono animali onnivori. Proprio come noi la loro dieta deve essere variegata e ricca di tanti nutrienti, che troviamo sia nella carne che nei vegetali. La base dell’alimentazione dei nostri amici a quattro zampe, però, deve essere di proteine e le verdure con le loro vitamine e le loro fibre devono fare solo da contorno o accompagnamento.

Perciò non è sbagliato dare verdure a Fido, semplicemente dobbiamo farlo seguendo alcune regolette e senza mai esagerare con le quantità. Anche le verdure più salutari se vengono ingerite in quantità eccessive possono avere brutti effetti sulla salute del cane come crampi addominali, flatulenza, diarrea e nausea. Per evitare tutto ciò dobbiamo dargliele al massimo una o due volte alla settimana, scegliendo tra quelle che si possono mangiare crude e quelle che invece dobbiamo necessariamente cuocere. Naturalmente non dobbiamo aggiungere sale o altre spezie, come facciamo per i nostri pasti, e dobbiamo cuocerle in modo naturale senza fritture.

Quali verdure posso dare al cane?

I cani possono mangiare gli asparagi?

I cani non possono mangiare proprio tutte le verdure e gli ortaggi, perciò prima di dargli qualcosa di nuovo informiamoci per bene sui possibili rischi. Il modo migliore per farlo è consultare il veterinario, l’unico che conosce a fondo il nostro amato Fido e sa cosa è meglio per la sua salute. Ci sono cani che sono proprio ghiotti di cibi vegetali e per fortuna ne possono mangiare tanti tipi diversi, tutti ricchi di benefici e ottimi per integrare la loro dieta abituale. Non è una cattiva idea mescolare le verdure alla pappa, anche alle crocchette o alle scatolette di umido. L’importante è che non costituiscano la base del pasto ma che fungano solo da contorno.

Tra le verdure che possiamo dare ai nostri amici a quattro zampe ci sono quelle a foglia verde, che poi sono il tipo di vegetali che i cani mangerebbero se vivessero allo stato selvaggio. Perciò possiamo spaziare tra sedano, zucchine, fagiolini o anche cavolo e broccoli, piselli, lattuga, basilico o prezzemolo. Non possono mancare anche le patate, ma sempre cotte e prive della buccia che può fargli molto male, così come i cetrioli e le carote.

Quali verdure non dare mai a Fido?

Se da una parte ci sono verdure ricche di sostanze nutritive che fanno bene a Fido, dall’altra ci sono quelle che non dobbiamo dargli mai perché potrebbero fargli davvero molto male. Basti pensare ai pomodori verdi e alle melanzane che a noi umani piacciono tanto, ma che per Fido rappresentano un rischio. Nella buccia contengono una sostanza tossica per i quattrozampe che oltre a provocare forti dolori allo stomaco può causare ulcere. Oltre a queste non dimentichiamo che Fido non dovrebbe mai mangiare aglio e cipolle perché contengono una sostanza che distrugge i globuli rossi e può provocare anemia.